F F Tribuna Libera: luglio 2017

sabato 29 luglio 2017

Senza acqua



Sulla Community del blog, Tommaso Argentiero segnala ...




(o sull'immagine)

per seguire la discussione







luglio 2017

Davide Chiarelli al "Locomotive Jazz Festival"




Il nostro Davide Chiarelli, virtuoso percussionista cegliese, sarà presente questa sera (sabato 29) e lunedì 31 luglio sul palco del Locomotive Jazz Festival nella cornice dell anfiteatro romano di Lecce per aprire i concerti di Dhafer Youssef con special guest: Flavio BoltroDaniele Di Bonaventura e Bebo Ferra




Nella serata di oggi suonerà anche il pianista cegliese Alessandro Marseglia.


Il Locomotive Jazz Festival nasce da un’idea del saxofonista salentino Raffaele Casarano. Giunto alla sua dodicesima edizione, può contare tantissimi concerti eseguiti da grandi artisti  che ogni anno si esibiscono sui suoi palchi.











Davide Chiarelli si è diplomato a Percento Musica di Roma nel 2014, ed attualmente laureando presso il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce. Fa concerti in Italia e all’Estero accompagnando varie personalità di spicco nel mondo della musica italiana e non solo. Molto attivo anche nel campo del jazz, della world music e della sperimentazione, suona in vari festival importanti con musicisti di rilievo nel panorama internazionale.




Il 18 dicembre 2016 ha suonato con l’Orchestra nazionale del sistema “G. Sinopoli" presso il Senato della Repubblica italiana; il concerto è stato trasmesso in eurovisione su Rai1. Inoltre è reduce dal concerto presso l’aula magna dell‘Università degli studi "La Sapienza" di Roma in occasione sui trattati di Roma in Europa con l’Orchestra Europea per Pace .





luglio 2017

Giornata del Donatore, a Ceglie






Giornata Del Donatore Domenica 30 luglio dalle ore 8:30 alle ore 11:30 presso l’ospedale di Ceglie Messapica

Vi ricordiamo che è preferibile fare una leggera colazione a base di thè, caffè e biscotti succhi mentre non è consentito assumere latte e derivati.
A fine raccolta avverrà un’estrazione con in palio 2 lattine di olio extravergine d’oliva da 5 litri ciascuna, gentilmente offerte da Oleificio Cooperativo di Ceglie Messapica.



luglio 2017

venerdì 28 luglio 2017

Furti in tutte le lingue del mondo






Sulla Gazzetta del Mezzogiorno di ieri, Adele Galetta ci ha raccontato della serie di furti che hanno colpito vari turisti stranieri ospiti in strutture della campagna cegliese, che sarebbero stati ripuliti di soldi e oggetti nel corso delle ultime settimane.








"Rubano soldi ed effetti personali, entrando prevalentemente alla stessa ora e nelle stesse residenze. Questo è il modus operandi di malviventi che nell'ultimo mese hanno preso di mora due case vacanze situati nell'agro di Ceglie Messapica. L'ultima disavventura in ordine cronologico è capitata ad un gruppo di turisti tedeschi, arrivati nella città messapica a metà luglio per trascorrere le vacanze. 

L'episodio è avvenuto in un trullo cosiddetto "Luxury" (fino a 4mila euro a settimana) in contrada Ulmo, la notte tra il 22 e il 23 luglio scorso, dove una decina di turisti si sono visti sottrarre un portafogli, un borsello e circa 500 euro in contanti. Il tutto verso le tre di notte circa. Solo la mattina si sono accorti della mancanza di tutto ciò e hanno denunciato il fatto alla locale caserma dei Carabinieri. Dai primi rilievi, sembra che nessuna porta o finestra sia stata forzata. 

Nella stessa casa vacanza, circa tre settimane fa, in pieno giorno, i ladri hanno portato via un televisore. Per fortuna, al momento del fatto non erano presenti i turisti, questa volta provenienti dall'Inghilterra. Medesimo fatto criminoso, con risvolti peggiori però, è accaduto in un'altra contrada cegliese, Donnosanto, non molto distante da Fedele Grande. 

Anche qui, nell'imponente e lussuoso complesso turistico, la sera intorno alle 20 di giovedì 20 luglio, un gruppo di 15 cinesi ha subito il furto di un passaporto, soldi, monili, un tablet e anche di qualche capo di abbigliamento. Ad accorgersi della presenza, sembra di due persone, è stata una ragazzina del gruppo intenta a conversare al cellulare in una zona più appartata della residenza. Uno dei malviventi, secondo quanto dichiarato agli inquirenti, le ha scaraventato una grossa pietra che fortunatamente non ha centrato la ragazzina che, spaventata, è corsa fuori ridando e dando l'allarme.

Ancora furto di soldi ed effetti personali, nella medesima struttura di contrada Donnosanto, è stato perpetrato agli inizi di luglio ai danni, questa volta, di un gruppo di belgi che, spaventati, hanno deciso di andare via e di non terminare la vacanza. Tutti questi episodi sono stati denunciati alle Forze dell'Ordine per un fenomeno che, purtroppo, si ripete con insistenza e che prende di mira i turisti stranieri che scelgono la campagna di Ceglie Messapica per trascorrere le loro vacanze.

Un numero importante, come registrano le statistiche, con richieste che arrivano anche da Svezia, Australia, Turchia e Portogallo. Gli inquirenti sono impegnati su tutti i fronti senza escludere nè la pista dela malavita locale nè di quella sytraniera per tentare di arginare un problema dalle ricadute negative sulla città. Ne risentirebbe, infatti, l'economia in primis, considerato ce il turista non solo alberga ma consuma nel territorio ma soprattutto l'immagine della stessa città conosciuta ed ammirata in tutto il mondo". 



luglio 2017

Rievocazione storica in Processione a Ceglie Messapica


Un breve video della processione di ieri sera in onore di Sant'Anna e San Gioacchino, accompagnata dalla Rievocazione storica del Popolo cegliese e delle sue Autorità degli inizi del Settecento, epoca dell’istituzione della Processione di Sant’Anna, a cura delle compagnie teatrali cegliesi.







luglio 2017

Incognito a Ceglie


Special event Ghironda Festival 2017

Incognito in concerto






Venerdì 28 luglio
Ceglie Messapica, Piazza Plebiscito
Ingresso gratuito
Apertura varchi di accesso ore 20.00
Inizio spettacolo ore 21.45



Gli Incognito, fondati nel 1979, rappresentano una delle band più creative ed energiche del panorama musicale mondiale. Le rappresentazioni fresche, ricche e contaminate rappresentano la struttura ossea del loro nuovo progetto discografico. I brani creano un tappeto di groove, soul e funky, tratto caratteristico della band






per saperne di più su questo gruppo





luglio 2017

giovedì 27 luglio 2017

A Ceglie arriva Kevin Pandolfi






Comunicato

PETROLMENGA CEGLIE NO STOP: PIAZZATO IL COLPO KEVIN PANDOLFI

La PetrolMenga Ceglie comunica ufficialmente di aver raggiunto un accordo per il tesseramento dell'ala Kevin Pandolfi, il quale si aggiunge così al roster di coach Slavko Djukic in vista dell'imminente Serie C Silver 2017/2018.

Classe 1995, il giovane cestista nato a Reggio Calabria, vanta già una importante carriera con diverse stagioni in B e C intervallate dall'esperienza in Legadue con la Viola Reggio Calabria. 

Alto 194 cm, Pandolfi abbina sacrificio difensivo a grandi doti atletiche che garantiscono ottime percentuali sia dalla media che dalla lunga distanza. 

In chiave difensiva l'atleta calabrese contribuisce in maniera decisiva con un discreto numero di stoppate e rimbalzi ed un costante impegno. 
Atleta completo, nell'ultima stagione in serie C a Fabriano ha realizzato 395 punti, facendo registrare 10 punti di media. 

Oltre a Fabriano, Pandolfi ha vestito le casacche di Venafro in Serie B, Cestistica Gioiese e San Filippo del Mela in serie C. Due le esperienze con la Viola Reggio Calabria in Legadue nel 2013/2014 e nel 2015/2016. 
"Sono molto contento di iniziare una nuova sfida con una squadra importante" - commenta il neoacquisto della PetrolMenga Ceglie, Kevin Pandolfi. "Parlando con coach Djukic ho capito che tutto l'organico è voglioso e determinato a disputare un campionato da protagonista, fattore che aggiunge ulteriori stimoli. Guardando alcuni video sui social network ho notato il calore della gente cegliese. Proverò a dare il meglio per poter crescere ulteriormente come giocatore e regalare tante soddisfazioni ai tifosi".

Diamo un caloroso benvenuto al "principino" calabrese!






Inoltre:


Finalmente reso noto il calendario provvisorio dell'imminente Serie C Silver 2017/2018 .
Per i gialloblu di coach Slavko Djukic inizio in trasferta il 24 settembre a Corato dove affronterà nella 1° Giornata del girone d'andata la formazione dell'A.S. Basket Corato.
Esordio casalingo al Palasport 2006 di Ceglie Messapica il 1° ottobre contro i baresi del Mola New Basket 2012.
Per gli amanti delle grandi emozioni e delle super sfide derby a Ceglie alla 7° giornata contro la Cestistica Ostuni (1° novembre), subito con Valle D'itria Basket Martina nel turno successivo e con Basket Francavilla 1963 alla 14° giornata (10 dicembre).
Regular season che ricordiamo prenderà il via dal 24 settembre 2017 e terminerà il prossimo 8 aprile 2018.






luglio 2017

Alla zona industriale .........



Foto: Giovanni Putignano




Alcuni giorni fa si è verificato un incendio in un terreno nei pressi della zona industriale. Attraverso l'erba le fiamme si sono propagate velocemente. Ecco come compare ora la zona, le immagini (scattate ieri) sono di Francesco Turrisi, che ringrazio.



















luglio 2017

mercoledì 26 luglio 2017

Festa in onore di Sant'Anna







Solennità dei Santi Gioacchino e Anna







Programma religioso


Mercoledì 26 luglio 2017

Celebrazioni Eucaristiche del mattino:

Ore 07.00: Santa Messa.
Ore 08.00: Santa Messa animata dalla Parrocchia di San Lorenzo da Brindisi.
Ore 09.00: Santa Messa animata dalla Parrocchia di Maria Immacolata MDP.
Ore 10.00: Santa Messa animata dalla Parrocchia di Maria SS. Assunta.
Ore 19.00: Solenne celebrazione eucaristica, presieduta da S. E. Rev.ma Mons. Domenico Caliandro, Arcivescovo di Brindisi-Ostuni.




A seguire, Processione con le immagini dei Santi Gioacchino e Anna verso la Chiesa Madre.


Giovedì 27 luglio

Ore 19.00: Celebrazione eucaristica in Chiesa Madre, presieduta da Mons. Gianfranco Gallone.
A seguire, Processione con le immagini dei Santi Gioacchino e Anna verso le rispettive Chiese omonime.
All’arrivo presso la Chiesa di Sant’Anna: Santa Messa.

Le Processioni del 26 e 27 luglio saranno accompagnate da una Rievocazione storica del Popolo cegliese e delle sue Autorità degli inizi del Settecento, epoca dell’istituzione della Processione di Sant’Anna. La Rievocazione storica sarà a cura delle Compagnie teatrali cegliesi.






per saperne di più





Programma civile


Mercoledì 26 luglio 
Ore 21.00, Piazza Plebiscito:
“Swing e dintorni”. Concerto a cura dell’orchestra “JoyBand”.

Giovedì 27 luglio
Ore 21.00, Piazza Plebiscito:
Gran Concerto Bandistico lirico-sinfonico “Città di Lizzano".
Direttore e Concertatore: M° Gaetano Cellamara.

Ore 24.00: Fuochi pirotecnici, a cura della Ditta UPM di Paolo Urso.



luglio 2017

martedì 25 luglio 2017

Ciao, Glicerio








Una bruttissima notizia piovuta a ciel sereno. E' venuto a mancare improvvisamente Glicerio Campanella, nostro concittadino conosciuto e amato da tantissimi cegliesi.




Si era trasferito diversi anni fa prima in provincia di Bergamo e, in seguito, a Bologna. Nel 2015 avevamo raccontato (link) la sua nuova avventura imprenditoriale con l'apertura di un ristorante-pub nel capoluogo emiliano, nei pressi della stazione, che aveva riscosso da subito un enorme successo. In particolare il panino cegliese che aveva dedicato alla memoria di un altro nostro concittadino scomparso prematuramente, Francesco Lodedo.

Quel luogo era diventato una meta d'obbligo soprattutto per tanti cegliesi residenti a Bologna o che vi si trovavano a passare.

Siamo vicini al dolore dei suoi familiari e di chi gli voleva bene. Riposi in pace.




luglio 2017

Scrivere a Ceglie, per non dimenticare







Oggi alle 18.30 presso il Castello, nuovo appuntamento con "Scrivere a Ceglie", il laboratorio di scrittura a cura di Cosimo Laneve. L'incontro di oggi è organizzato in collaborazione al Presidio di Libera sul tema "Dai racconti, scrivere storie del caporalato". Interverrà la prof.ssa Gabriella Ciccarone.

Insieme a testimoni e parenti delle cinque donne cegliesi, vittime del caporalato, coinvolte nei tragici incidenti del 1980 e del 1991, si ricostruirà un percorso sentimentale e storico, per raccontare insieme le loro storie.

Saranno ospiti componenti del Presidio di Pavia, "campisti" di EstateLiberi a Mesagne in questa settimana, e di Libera Brindisi.








luglio 2017

lunedì 24 luglio 2017

ULIVI IN FIAMME




Risultati immagini per fiamme



Lo leggiamo su Brindisi Report:

Si è reso necessario anche l’intervento di un Candair per domare il vasto incendio che si è sviluppato nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 24 luglio, sulla strada provinciale che collega Ostuni a Ceglie Messapica, precisamente nei pressi di Masseria Traetta.







luglio 2017

domenica 23 luglio 2017

"Ie, tu i Valendine" in piazza





Chiusura di stagione il 23 luglio per il Gruppo Teatrale Amatoriale M. SS. Assunta in piazza Plebiscito Ceglie Messapica con la commedia in vernacolo “Ie, tu i Valendine”. 

La commedia è stata replicata altre tre volte nel corso dell’anno nel Teatro Comunale e ha dato la possibilità di raccogliere ben 2500 euro da destinare ad opere di beneficenza organizzate da varie associazioni (Ass. Gioia, Chiesa Madre, Lions). 



La serata del 23 luglio, inclusa nelle festività in onore di Sant’Anna, è un omaggio a tutti i cegliesi che da anni ci seguono e a chi, nelle repliche precedenti non è riuscito a vederci sia perché non si trovava a Ceglie sia perché, con tutta la nostra buona volontà non siamo riusciti ad accontentare per questioni di posti limitati a teatro rispetto alle richieste dei cegliesi. 

Il Gruppo Teatrale Amatoriale M.SS.Assunta inoltre il 26 e 27 luglio animerà, insieme ad altri gruppi teatrali cegliesi ed associazioni, il corteo storico, con costumi d'epoca settecenteschi, in onore di S. Anna per i trecento anni della statua e della prima processione in suo onore.



luglio 2017

sabato 22 luglio 2017

Quello che ha rilevato la Corte dei Conti






In queste ore si sta discutendo della deliberazione della sezione regionale di controllo della Corte dei Conti relativa al comune di Ceglie Messapica di cui abbiamo parlato anche noi qualche giorno fa. Alcuni concetti prima di leggere quanto seguirà, in modo che tutti possano capire meglio di cosa si tratta:


L’anticipazione di tesoreria (o “di cassa”) è prevista dal  D. Lgs. 267/2000 ed è un prestito a breve termine (con interessi) che viene contratto dall’Ente per pagamenti urgenti ed indifferibili (ad esempio, per pagare stipendi dei dipendenti e i servizi ai cittadini)  in situazioni di mancanza di disponibilità liquide in cassa. L'importo di questa anticipazione non può eccedere i cinque dodicesimi delle entrate correnti accertate  nel penultimo anno precedente. E’ ovviamente una misura straordinaria.




Crediti in conto competenza sono entrate accertate ma non ancora incamerate, es. tasse che il Comune deve ancora incassare materialmente in questo esercizio finanziario. Crediti in conto residui sono pagamenti dovuti in anni precedenti che il Comune ha previsto di incassare ma che ad oggi non ha ancora incassato materialmente.



Situazione di deficitarietà strutturale: cosa significa in dettaglio lo trovate a questo link. Ci sono una serie di parametri da valutare: se la metà di questi parametri presenta valori di deficit, l’ente è considerato strutturalmente deficitario, cioè in una condizione di pre-dissesto su cui bisogna intervenire.







Leggiamo allora la parte centrale della deliberazione (pag. 6-7):


"Il fulcro delle criticità e/o irregolarità dell’Ente appare concentrarsi sulle questioni afferenti le difficoltà di riscossione delle entrate, i flussi di cassa, la presenza di rilevanti crediti da incassare e la conseguente crisi di liquidità che genera il ricorso continuo ad anticipazioni di cassa, peraltro non restituite al termine dell’esercizio.

Dalla documentazione trasmessa dall’ente emerge che, alla data del 31 marzo 2017, l’Ente presentava crediti da incassare in conto competenza per € 5.765.447,54 ed in conto residui per il rilevante importo di € 9.314.562,02; in particolare, si rilevano residui da incassare al 2017 per tassa rifiuti per € 2.591.294,02 e proventi per vendita lotti cimitero per € 127.563,87. I debiti certi ed esigibili al 31 maggio 2017 ammontano a € 1.161.583,71.

Dal riepilogo delle disponibilità liquide al 31 marzo 2017, compilato dall’ente sulla base dell’apposito prospetto trasmesso dalla Sezione durante la fase istruttoria, si rileva che il fondo cassa al 1 gennaio 2017 era pari a zero: che l’anticipazione di tesoreria accordata assommava a € 5.378.097,31; che l’anticipazione utilizzata e non ancora rimborsata nel primo trimestre 2017 è pari a € 1.613.280,29 e che sussistono quote vincolate da restituire per € 39.563,54.

L’Ente presenta, inoltre, aspetti di criticità per tale situazione di liquidità posto che ha fatto ricorso ad anticipazioni di cassa anche negli esercizi 2015 e 2016; tali anticipazioni non risultano restituite alla chiusura dell’esercizio e risulta sussistente per il 2015 anche il relativo parametro di deficitarietà strutturale n. 9 inerente proprio l’eventuale esistenza al 31 dicembre di anticipazioni di tesoreria non rimborsate superiori al 5% rispetto alle entrate correnti.

Si rammenta che, secondo il consolidato orientamento di questa Sezione, il mancato rispetto anche di uno di questi parametri di deficitarietà strutturale costituisce un indice di allarme sulla tenuta dei conti in termini di sana, prudente e corretta gestione finanziaria (…). Tanto è confermato dalla circostanza che, anche allo stato attuale, i pagamenti sono superiori alle riscossioni per effetto di una ridotta capacità di riscossione di parte corrente relativa ad entrate di esercizi precedenti.


La Sezione invita pertanto l’Ente ad incrementare la propria capacità di riscossione al fine di superare le criticità afferenti il costante ricorso ad anticipazioni di cassa che ove non restituite alla chiusura dell’esercizio finiscono per generare un debito a carico del Comune. 

Si rammenta che le anticipazioni di tesoreria possono intervenire soltanto per far fronte a momentanee esigenze di liquidità e che il frequente ricorso alle anticipazioni di cassa può essere sintomo di una precarietà degli equilibri strutturali di bilancio, soprattutto quando il ricorso all’istituto prescinde ai momenti topici della gestione ordinaria nei quali sono maggiori i rischi di illiquidità".




Non aggiungiamo altro.




per leggere la delibera integrale





luglio 2017

venerdì 21 luglio 2017

Rinnovo contrattuale per Gianluca Argentiero






Inizia a prendere forma il roster della PetrolMenga Ceglie 2017/2018. Nel prossimo campionato di C Silver il neo coach della formazione messapica Slavko Djukic potrà contare nuovamente sulla guardia Gianluca Argentiero, uno dei punti di forza del sodalizio del Presidente Corrado Allegretti nella passata stagione.

Un primo tassello per una squadra che vuole essere protagonista nel prossimo campionato: "La riconferma arriva in un momento importante per la mia carriera" - afferma Argentiero. "Giocare nella propria città è sicuramente speciale. Contento di prolungare con una società che vuole crescere ulteriormente". 




A fine settembre un altro capitolo: "Vogliamo fare bene per consolidare quanto di buono fatto negli ultimi anni" - continua il cestista cegliese. "Sarà importante, ed in alcuni casi fondamentale l'apporto del pubblico. Ci saranno match equilibrati ed avere un pubblico numeroso e caloroso dalla propria parte come quello cegliese può fare la differenza". 

Stagione importante e stimolante: "Sarà un campionato ricco di insidie e bello da giocare" - continua Argentiero. "Ho grande voglia di crescere ulteriormente con coach Djukic".

Ufficio Stampa 
"PetrolMenga Ceglie"




luglio 2017

Strade provinciali in sicurezza





Nei prossimi mesi la Provincia dovrebbe mettere in sicurezza alcuni tratti di strade provinciali, attraverso rotatorie e eliminazione di intersezioni a raso agli incroci rivelatisi più pericolosi. Sono state completate le progettazioni esecutive ed espletate le procedure di gara.

In particolare: rettifica curva pericolosa sulla S.P. 26 “Francavilla Fontana - Ceglie Messapica”. Approvazione progetto preliminare. Importo lavori € 200.000,00. FONTE



luglio 2017

Festa di San Lorenzo a Ceglie Messapica




Festeggiamenti in onore di San Lorenzo da Brindisi








Programma religioso


Venerdì 21 luglio
Sante Messe ore 7.30 – 9 – 10.30

Ore 18.30 Celebrazione presieduta dal Vescovo Mons. Vincenzo Pisanello e Processione con la Statua del Santo accompagnata dall’Associazione Giovani Musicisti “Antonietta Amico”.





Itinerario della Processione: via S. Lorenzo da Brindisi, via Rodano, via Foggia, via Napoli, piazza De Gasperi, via A. Petracca, via Martina, via S. Rocco, corso Garibaldi, piazza Plebiscito, via F. Argentieri, via C. Colombo, via S. Francesco di Assisi, via Vespucci, via G. Matteotti, via S. Lorenzo da Brindisi.


Programma civile.

Ore 21.30 in via San Lorenzo musica con Enika & Band e Claudio e la sua fisarmonica.

Luminarie della Ditta Vincenzo Memmola di Francavilla Fontana

Ore 23: Fuochi d’artificio Messapica in via per Cisternino  della Ditta UPM di Ceglie.



luglio 2017

giovedì 20 luglio 2017

TECNOMESSAPIA, UNA BUONA NOTIZIA









Lo comunica sui social l'on. Nicola Ciracì:





"Tavolo finito e battaglia vinta.


1) Assicurata nuova commessa alla Tecnomessapia (da verificare l'entità).

2) Licenziamenti bloccati e cassa integrazione aperta per 12 mesi.

3) Disponibilità a sostenere con finanziamenti regionali la riconversione dell'azienda per diversificare le attività lavorative.

Sconcertante l'assenza del sindaco di Ceglie nel momento decisivo della vertenza!

Poche settimane fa quando ho iniziato con pochi altri questa battaglia per la difesa del nostro territorio nessuno intravedeva soluzioni, i licenziamenti erano dietro l'angolo, pochi scommettevano che saremmo riusciti ad ottenere qualcosa.

Abbiamo dimostrato che non bisogna mai arrendersi! 
Grazie a tutti quei dipendenti che anche oggi erano qui a Roma a lottare per i loro diritti, grazie ai sindacati UIl e USB, grazie a Confindustria, all' avv. Isa Vitale e ad Angelo Antelmi per averci creduto e per aver preso sulle sue spalle questa nuova responsabilità.

Avrei voluto di più, avrei voluto che qualcuno si ricordasse non solo dei 170 ma di tutti e 300 ma per ora abbiamo fatto un passo in avanti importante".

On. Nicola Ciracì







Aggiungerei però un plauso particolare a chi la vicenda l'ha gestita direttamente consentendo questo risultato di oggi: il governo Gentiloni nella persona del viceministro Teresa Bellanova.





luglio 2017

Commenti

Commenti