F F Tribuna Libera: "Insegneremo a commercianti e ristoratori a fare meglio la differenziata"

lunedì 12 febbraio 2018

"Insegneremo a commercianti e ristoratori a fare meglio la differenziata"



"A partire dal mese di marzo incontreremo i commercianti fornendo  loro un vademecum su come conferire meglio i rifiuti, soprattutto da parte dei ristoratori".








Le dichiarazioni dell'assessore all'Ambiente la leggiamo oggi sulla Gazzetta del Mezzogiorno, a commento delle percentuali che vedono Ceglie Messapica ancora una volta all'ultimo posto nell'Aro per quantità di rifiuti differenziati. Inoltre leggiamo che sarà istituita una figura, un assistente ambientale (?), che dovrebbe controllare il corretto conferimento dei rifiuti da parte dei cittadini cegliesi.






I dati li abbiamo visti sabato scorso.




Ci siamo attestati a poco meno del 50% nel mese di dicembre (pari alla cifra della primavera 2010 - 83 mesi fa! - quando si insediò la prima Amministrazione Caroli). 



Per raggiungere il comune di Latiano, che è al primo posto per differenziazione di rifiuti, ci mancherebbe un 25%, equivalente sulla base dei rifiuti totali prodotti a Ceglie a 147mila kg di rifiuti oggi non differenziati (soltanto a dicembre).



Veramente si pensa che 147 tonnellate in un solo mese sono andate perse perchè i ristoratori, i commercianti o i cittadini dopo 10 anni non hanno capito come si separa l'umido dalla carta o dalla plastica o dal vetro? A me sembra un'affermazione troppo semplicistica e surreale che non rispecchia assolutamente la realtà e l'impegno che tanti cegliesi mettono per fare il proprio dovere, pagando anche aliquote fiscali altissime.


Nell'intervista nessuna auto-critica, solo scarica-barile (ma quest'ultimo va nell'indifferenziato?) e le solite promesse (nuovi contenitori pubblici, faremo concorsi a premi, faremo il futuro centro raccolta non abusivo come il precedente). In realtà tutte soluzioni che dovrebbero gestire emergenze e non l'ordinario che resta sempre quello porta-a-porta e sulla cui base si calcolano i risultati finali.




Infine, per la Tari, forse ci saranno riduzioni "però non subito". Bontà loro. Ci affidiamo alla speranza.

#lorosonobravi




"Insegneremo a commercianti e ristoratori a fare meglio la differenziata"

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti