F F Tribuna Libera: Città degli antichi sapori

giovedì 31 maggio 2018

Città degli antichi sapori




L’organizzazione ASEL, sulla base dei voti espressi dalla commissione di valutazione dell’osservatorio sul Consumo di Qualità, ha conferito al Comune di Ceglie Messapica e a quello di Cisternino il premio “Città degli Antichi Sapori”, quale riconoscimento per la qualità della gastronomia. Il premio è stato ritirato ieri a Matera dal sindaco di Ceglie.

Dobbiamo sempre essere orgogliosi di quanto le attività enogastronomiche, del gusto e della tradizione cegliese lavorano giorno per giorno per tenere alto il nome della nostra città non solo in Italia ma nel mondo in un momento di difficoltà economica e di politiche fiscali spesso dure da parte delle istituzioni (al di là di qualche piccola "goccia" di tanto in tanto)  che tenderebbero a scoraggiare tanti che invece con coraggio, fantasia e amore per il proprio lavoro e per la propria terra, continuano a rappresentare il lato più dinamico della nostra economia e della nostra città.

Bravi tutti loro.



Città degli antichi sapori

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti