F F Tribuna Libera: ottobre 2018

mercoledì 31 ottobre 2018

MI FORMO E LAVORO: Ecco i corsi comunali di formazione approvati







Nel Bollettino Ufficiale regionale di oggi è stato pubblicato l’elenco delle proposte formative validate dalla Regione Puglia nell’ambito all’Avviso pubblico “Mi formo e lavoro” per la costituzione di un catalogo di offerta formativa e concessione di voucher in favore di disoccupati. Il totale dei corsi validati è di 3.803. 


Tra gli enti di formazione che richiedevano l’attivazione dei corsi di formazione c’è anche il Comune di Ceglie Messapica. Alcune di queste proposte di formazione sono state validate, altre no. Ecco l'elenco.





Convalidati positivamente:

Imprenditore di B&B

Vendite e distribuzione commerciale

Cura della struttura alberghiera

Comunicare in lingua inglese

Panificazione

Tecnico del turismo integrato

Web developer

Corso per organizzatore di eventi

Barman

Local Developer

Introduzione alla cucina

Tecniche di degustazione del vino




Corsi non ammessi per il mancato perfezionamento della domanda da parte dell'ente (il Comune) entro il termine di 5 giorni dall’invio della richiesta di integrazione:

Corso preparatorio alla certificazione della lingua inglese B1 e B2

Il controllo della qualità alimentare

La gestione dell’attività agrituristica

Addetto all’accoglienza nel settore turistico

Informatica di base per addetto di segreteria

Introduzione al servizio di sala

Marketing e promozione turistica

Organizzazione della pizzeria


I corsi convalidati saranno disponibili nell’offerta dell’Organismo formativo proponente ed utilizzabili esclusivamente da quest’ultimo nella fase di richiesta di attivazione.


per leggere il provvedimento integrale





ottobre 2018

Comunicazione di servizio







Per i giorni 1 e 2 novembre sono previsti un servizio di trasporto pubblico comunale gratuito e un servizio aggiuntivo al fine di agevolare tutti i cittadini nel raggiungere il Cimitero per far visita ai propri cari defunti.






Queste le modifiche alla circolazione:






Inoltre giovedì 1 novembre 2018, Festività di Tutti i Santi, il servizio di raccolta rifiuti verrà regolarmente effettuato per le frazioni previste, così come da calendario.

Nel giorno 1 novembre il punto ecologico Differentemente Point ed il Centro Raccolta resteranno chiusi.




ottobre 2018

martedì 30 ottobre 2018

Davide Epicoco e Irama ai vertici delle classifiche musicali





E' da oggi online il video della canzone “Bella e rovinata” di Irama, il primo singolo del nuovo album. Ne parliamo perchè tra gli autori che hanno scritto la canzone c'è il giovane musicista, compositore e cantante cegliese Davide Epicoco



A pochi giorni dall'uscita, "Giovani", il nuovo album di Irama, è arrivato in vetta alla classifica FIMI/GFK degli album più venduti in Italia. Un successo annunciato visto che, solo poche ore dopo la pubblicazione, il disco aveva già superato i 3 milioni di streaming su Spotify.










Chi è Irama


Dopo la partecipazione a Sanremo Giovani e dopo la vittoria ad Amici di Maria De Filippi, 17esima edizione, Filippo Maria Fanti – in arte Irama – ha collezionato un successo dopo l’altro: prima con gli inediti “Che vuoi che sia”, “Che ne sai”, “Un respiro” e “Voglio solo te”, dopo con i singoli “Un giorno in più” e il tormentone dell’Estate 2018 “Nera“.



Brani che hanno portato il primo EP di Irama, “Plume”, ai vertici della classifica italiana. L’ottimo riscontro di pubblico e critica ha accompagnato il 2018 del giovane artista anche sul palco: ogni data del suo PLUME TOUR ha registrato il tutto esaurito.




Ecco la canzone







Ancora complimenti a Davide.
Sei proprio bravo, uagnò.





per la sua pagina Facebook


Ah, pensavate fosse finita qui?
No, Davide è uno degli autori anche del nuovo pezzo di Benji e Fede ...












E sfatiamo il luogo comune che Ceglie è solo terra di mangiatorie.

E' culla di artisti!






ottobre 2018

Ricordando Suor Lina






Giovedí 1 novembre, Festa di Tutti i Santi, ci sarà una serata organizzata dalla Parrocchia di San Rocco e dedicata alle Missioni nel mondo.







Alle ore 18 sarà celebrata la Santa Messa, con il ricordo di Suor Lina Notarangelo, Suora Discepola di Gesú Eucaristico, che ha seguito e guidato intere generazioni presso l'asilo dell'Istituto delle Suore qui a Ceglie ("l'asilo di Ceglie Vecchio").



Alle ore 19: proiezione di un Video e alcune testimonianze di suore e laici missionari nel mondo.



Ci sarà una testimonianza molto toccante di un nostro concittadino, Mariano Gioia, che è stato per un mese in missione presso le opere delle suore in Mozambico, riportando dei ricordi che certamente non mancheranno di commuoverci e farci riflettere.




ottobre 2018

Una mattinata di Trekking urbano a Ceglie Messapica



Natale ad Avellino, al via le giornate di Trekking Urbano per riavvicinare i cittadini al proprio territorio


Raccontami come mangi e ti dirò chi sei”. Sarà il viaggio tra cibo, arte e paesaggio, il filo conduttore della XV Giornata nazionale del Trekking Urbano in programma mercoledì 31 ottobre in 54 città italiane con Siena Comune capofila.



Anche quest’anno Ceglie Messapica è tra le 54 città italiane ad aver aderito alla 15^ Edizione.




Il percorso


Città d’Arte e Terra di Gastronomia, insignita Bandiera gialla dalla FIAB quale “Comune Ciclabile 2018”, Ceglie accoglie i visitatori con un “cammino” tra paesaggi, arte e gastronomia, (nell’ambito del più ampio progetto “itinerari lenti nella Murgia Messapica”). 

Partenza da piazza Plebiscito, cuore della Città, in direzione Castello Ducale passando per la Med Cooking School, dove la cucina tipica del territorio e il “biscotto cegliese” la fanno da padrona. 

Il percorso prosegue con una sosta presso gli Orti Urbani, altro importante progetto di riqualificazione, con piccole produzioni vitivinicole con l’uva autoctona impiantata nei terrazzamenti. Breve sosta e via per i vicoli della zona ottocentesca della Città, passando per l’antica chiesetta di Sant’Anna risalente al XII secolo, che, negli anni della peste, fu rifugio colonico per gli abitanti. 

Lasciandoci alle spalle per 2 km il centro abitato, si raggiunge una importante testimonianza della storia della città, la Specchia Lecci o Galante. Una delle testimonianze del legame con i Messapi, antico popolo stanziatosi nelle terre tra Murgia e Salento a cui si deve la nascita del nostro antico centro. 

Un viaggio suggestivo, un racconto in pochi chilometri, che racconta essenza, radici, cultura e gastronomia del territorio.






ottobre 2018

lunedì 29 ottobre 2018

"Una crepa sulla torre del Castello"




Foto: Francesco Salonna




Ricevo dal circolo di Articolo Uno e pubblico:




"Il circolo cittadino di Articolo Uno MDP Liberi e Uguali denuncia ancora una volta la situazione drammatica della torre del Castello Ducale di Ceglie Messapica. 

Le abbondanti piogge di questi giorni hanno fatto aprire un'ennesima crepa su di una facciata della torre del Castello, mettendo in pericolo i cittadini che ogni giorno si trovano nelle zone piazza e Chiesa Matrice. 





Numerose sono state le segnalazioni da parte del circolo di Liberi e Uguali nel corso degli anni ma mai l'amministrazione Caroli del centro-destra è intervenuta né tanto meno  ha dato risposte. La torre va messa in sicurezza ed anche presto per evitare sciagure e la perdita del simbolo della città.  

L'imbragatura presente non basta più. La torre, dopo essere stata acquistata dal Comune alcuni anni fa, non ha visto un minimo di intervento nemmeno per la semplice messa in sicurezza. 

Caroli e tutto il centro-destra stanno pensando solo alla prossima campagna elettorale ed a sperperare denaro. Quello è  il simbolo della città e va salvato insieme ai cittadini che potrebbero trovarsi nei paraggi in caso di crollo. Articolo Uno MDP - Liberi e Uguali denuncia quella situazione da anni.

Chi può faccia qualcosa".



ottobre 2018

domenica 28 ottobre 2018

Parcheggi e strisce blu: ricapitoliamo





Torniamo a parlare delle strisce blu per i parcheggi, al netto delle inevitabili polemiche partitiche. Ci interessa, da cittadini, piuttosto capirne di più. E' quello che cerca di fare questo blog, al di là delle idee di ognuno di noi: dare quante più informazioni precise possibili, poi ognuno si farà la sua idea sui parcheggi a pagamento che, come è noto, sono presenti nelle zone centrali di quasi tutti i Comuni a noi vicini. 

A tal fine è utile riportare la risposta del sindaco dopo le polemiche dei giorni scorsi sui costi, sulla destinazione degli incassi e sulle strisce erroneamente tracciate in alcune zone.

Cito un brano del Quotidiano di ieri:






(...) Ha spiegato il sindaco Luigi Caroli: 

"Convertino e Santoro dimenticano che l'istituzione della sosta a pagamento è un impegno assunto con loro in campagna elettorale e nel Documento unico di programmazione (DUP). 

L'azienda incasserà il 70 per cento degli introiti, perchè si sta occupando di tutto: realizzazione delle strisce, acquisto, installazione delle colonnine elettriche, manutenzione e assunzione degli ausiliari. Al Comune andrà il 30% degli incassi, ma senza alcuna spesa. 

Se sono state realizzate delle strisce blu dinanzi all'ingresso delle abitazioni, si tratta di un errore e provvederemo ad eliminarle. Non c'è stata alcuna invasione, perchè solo le zone a disco orario sono state sostituite con i parcheggi, il cui costo, di 50 centesimi di euro, è molto basso. 

Senza contare che è previsto un abbonamento mensile di 5 euro. In tutte le altre aree vicine si potrà lasciare l'auto gratis".


_________________





Vi riporto nuovamente l'elenco dei parcheggi in via di istituzione:





 E i costi:


€ 50 centesimi per la prima ora,

€ 0,50 per ogni 30 minuti successivi sino alla seconda ora,

€ 1,50 per le ore successive.







ottobre 2018

Una vita da favola







Domenica 28 ottobre alle 19, presso il Castello Ducale di ceglie Messapica, uno spettacolo nato dal laboratorio teatrale "TeaLtro" tenutosi presso il Laboratorio Urbano ExFadda: "Una vita da favola", per la regia di Valentina Elia (che ha anche condotto il laboratorio). 



Interpreti: Angelo Lopez , Annalisa Mellaro, Chiara Indirli, Diego Fanelli, Domenica Parisi, Fabio Montefiore, Gionata Atzori, Giulio Nisi, Maria Roberta Greco, Tina Di Santo, Vita Iaccarini.



Come sarebbero i personaggi delle fiabe se vivessero le nostre vite? E se vivessimo noi le loro? E se si ritrovassero improvvisamente imprigionati in una delle tante app dei nostri amati smartphone?

A partire da queste e da tante altre domande nasce questo spettacolo ma soprattutto, dal desiderio di giocare e ironizzare su se stessi e su alcune caratteristiche che rappresentano gli esseri umani, marcarle, estremizzarle, renderle assurde così tanto da diventare reali!




“Una Vita da Favola” prende dal quotidiano, ridendo della routine e dei propri difetti. Una tappa di un percorso durato diversi mesi
che ha visto i suoi protagonisti emozionarsi, perdersi e ritrovarsi. 

Una riscoperta di un "io" più profondo ma anche di un contatto con la realtà e con l’altro che spesso dimentichiamo, non mettendoci  abbastanza in ascolto.





Uno spettacolo che nasce dalla necessità di tirare fuori “il vero” da ognuno degli attori per liberarli dalle maschere del quotidiano e mettere in scena una sana, ironica e folle umanità.

"Una vita da Favola" è inserito all'interno della Rassegna "Colori d'Autunno" con il patrocinio del Comune di Ceglie Messapica e di Sistema Gusto d'Arte. Ingresso libero, posti limitati.


Back-stage.






ottobre 2018

Tommaso l'aveva previsto mesi fa ...





L'argomento parcheggi a pagamento in questi giorni sta creando dibattito sui social. Eppure il problema era stato segnalato già mesi fa, nella sostanziale indifferenza generale. Il popolo messapico è così, si agita solo quando la frittata è ormai fatta, purtroppo.


Ecco la posizione di Tommaso Argentiero:






14 maggio 2018





"Il Comune di Ceglie , prima con un atto di indirizzo della Giunta Comunale e poi con la Determinazione n. 278 del 27 .04.2018 del Responsabile dell’Area Polizia Locale , sta realizzando le condizioni per istituire a Ceglie Messapica, con affidamento esterno, un servizio di parcheggi con sosta a pagamento senza custodia. 

Non entro nel merito della scelta fatta dall’amministrazione comunale e pur avendo mille difficoltà a capire la procedura di concessione del servizio , e vi assicuro che l'atto amministrativo del Funzionario desta non poche perplessità tecnico-amministrative, in questa occasione voglio solamente evidenziare una problematica che a mio avviso rende nulla tutta la procedura sinora adottata.

Facendo riferimento (ovviamente se vale anche per Ceglie) all’art. 42 lettera e del DLgs 267-2000 la competenza in un ente comunale per realizzare un servizio di parcheggio a pagamento, con gestione esterna, è del Consiglio Comunale. Considerato che il Consiglio Comunale non ha deliberato in merito , tutta la procedura è nulla".



ottobre 2018

sabato 27 ottobre 2018

Il Posto delle Favole, Il cartellone






IL POSTO DELLE FAVOLE XI EDIZIONE: LA NUOVA STAGIONE DI TEATRO RAGAZZI 
A CEGLIE MESSAPICA

Nove spettacoli e tanti nuovi appuntamenti dedicati al mondo dei bambini e degli adolescenti: domenica 28 ottobre si inaugura, al Teatro Comunale di Ceglie Messapica, la XI edizione de “Il Posto delle favole”


Undici anni e non sentirli. Sono passati undici anni dalla prima edizione de “Il posto delle favole”, la rassegna di teatro ragazzi che ha trovato dimora nel Teatro Comunale di Ceglie Messapica.
Undici anni: il tempo necessario per costruire, attorno un progetto, una comunità di bambini, alcuni dei quali oramai adolescenti, genitori e nonni che hanno imparato a conoscere la bellezza e la poesia del teatro ragazzi, tanto da non poterne più fare a meno.

Questo piccolo e gioioso rito di comunità ritorna per la stagione 2018/19 con ancora più forza e con un cartellone ancora più ricco: un risultato che Armamaxa Teatro e Pagine Bianche Teatro sono riusciti ad ottenere anche grazie al sostegno del Comune di Ceglie Messapica.
Tanti gli spettacoli in programma, nove in totale, con compagnie riconosciute a livello internazionale e provenienti da ogni parte d’Italia.  Tanti anche gli appuntamenti “extra”, dai grandi classici come La Stanza delle Favole sino agli eventi “a tema”.

Ad inaugurare, domenica 28 ottobre, alle ore 17.30, la nuova stagione de Il Posto delle favole, lo spettacolo DIAPASON della Compagnia I Circondati (Senigallia, AN) per un pubblico di bambini dai 4 anni in su. Uno spettacolo scoppiettante, sorprendente, spericolato: tra musica, gag e acrobazie questi due clown lasceranno a bocca aperta il pubblico di tutte le età! Due storie che si intrecciano per poi fondersi e ribaltarsi in un potente carnevale di comicità, assurdità ed emozioni primordiali dove il fallimento crea l’assurdità. Un esempio di contemporaneità nella Commedia dell’arte e nel clown. Diapason è un salto nel vuoto senza rete di protezione, è uno spettacolo estremamente comico fatto di musica, di verità, di nudità, di fame, di sete e di amore.

Il Posto delle Favole continua, domenica 11 novembre, sempre alle 17.30, sempre al Teatro Comunale di Ceglie Messapica, con Pollicino del Teatro del Piccione (Genova), uno spettacolo che è metafora concreta del viaggio di crescita: così i piccoli spettatori diventano tanti pollicini, sperimentano la paura, la gioia e tutto quello che c’è nel mezzo, per uscire infine fortificati perché, proprio come l’eroe narrato, hanno raggiunto un sorprendente meraviglioso lieto fine.    

Domenica 25 novembre, in scena Di Pinocchio L’avventura del Teatro delle Dodici Lune (Certaldo, FI): un burbero burattinaio racconta la fiaba di Collodi nella “baracca” di Mangiafuoco, una sorta di teatro nel teatro dove Pinocchio, tra rincorse, equivoci, furberie e bastonate, affronterà mille avventure.

Domenica 9 dicembre, sarà la volta di Kanu/Amore di Piccoli Idilli (Merate, LC): la narratrice Bintou e i griot Dauda e Kady arrivano dal Burkina Faso per raccontare con le parole e la musica di kora, gangan, bara, e calebasse un’antica storia africana della tradizione Malinkè che narra la leggenda della nascita del fiume Niger, in un immaginario in cui il destino dell’uomo si compie in simbiosi con le forze della natura.

Il nuovo anno, precisamente domenica 13 gennaio 2019, verrà inaugurato con lo spettacolo Peter Pan, degli Eccentrici Dadarò (Caronno Pertusella, MI): un’avventura alla ricerca di Peter Pan, l'eterno bambino fuggito in un'isola di piume leggere, bolle di sapone e navi invisibili, per riaprire una finestra e scoprire che diventare grandi non significa dimenticare di aver avuto un tempo le ali.

Domenica 27 gennaio, calcheranno il palco gli Ura Teatro (Lecce) con lo spettacolo Bertuccia e la biblioteca universale: Bertuccia, un burattino curioso e impertinente, ha il dono di saper raccontare storie in modo sopraffino. In questa avventura Bertuccia dovrà salvare la Biblioteca Universa le dalla distruzione, prendendosi anche il lusso di sbagliare, sempre con l’ironia che contraddistingue il personaggio.

Domenica 10 febbraio, sarà la volta di Zanna Bianca di Inti (Brindisi) un racconto che morde e corre veloce sulla neve, con gli occhi di un lupo: da quando, cucciolo, scopre il mondo fuori dalla tana a quando fa esperienza della vita e della morte, dell’uomo; fino all'incontro più strano e misterioso: un ululato sconosciuto, nella notte. E da lì non si torna più indietro.

Domenica 24 febbraio, il mirabolante spettacolo Racconto alla rovescia della Compagnia Claudio Milani (Como): il conto alla rovescia è la fine di un’attesa. L’attesa è tutta la vita che c’è tra un conto alla rovescia e l’altro. Uno spettacolo poeticissimo che parla ai bambini dell’amore, della mancanza, del dolore e della gioia, e ci svela la vita come un succedersi di tanti conti alla rovescia.

Domenica 10 marzo, infine, arriveranno al Teatro Comunale di Ceglie Messapica I Brutti anatroccoli della Compagnia Stilema (Ivrea, TO): nel nostro tempo di “efficienza e bellezza” è facile per un bimbo sentirsi un po’a disagio: basta essere un po’ troppo sensibili, un po' più lenti a leggere una frase, avere la pelle un po' scura o dover superare un gradino con la sedia a rotelle… Questo delicato spettacolo ci racconta che tutti, possono cercare di rendere la propria debolezza una forza, alzare lo sguardo al cielo e provare a volare.


La stagione si chiude con Ilpiccolo” Posto delle favole, una festa del teatro in occasione del “ponte” del 25 Aprile: due giorni di appuntamenti con spettacoli, animazioni teatrali, musica e letture, che invaderà la città dentro e fuori il Teatro Comunale di Ceglie Messapica.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 17.30 (apertura porte ore 17.00) e si svolgeranno presso il Teatro Comunale di Ceglie Messapica (Via San Rocco, 1).
Il costo del biglietto è di 6 euro. I bambini al di sotto dei 3 anni non pagano.
Anche per questa stagione è confermata la formula Benvenuti Nonni: per ogni nipote pagante una nonna o un nonno non paga.
Botteghino: cell.  389 265 6069 (consigliata la prenotazione).

Ma il Posto delle favole non è solo spettacoli. È molto molto di più.

È laboratori per bambini e adolescenti che vogliono percorrere la straordinaria esperienza di “calcare” le assi del palcoscenico, ripartendo dagli “elementi” fondamentali della natura: Acqua (laboratorio di propedeutica teatrale per i bambini di 4-5 anni, il Lunedì | h. 16.30 – 18.00) , Aria (laboratorio teatrale per i bambini dai 6 ai 9 anni, il Mercoledì | h. 16.30 – 18.30) e Terra  (laboratorio teatrale per i ragazzi dai 10 ai 12 anni, il Venerdì | h. 17.00 – 19.00).

È La stanza delle favole, un luogo in cui i bambini incontreranno le più belle storie dei grandi scrittori del nostro tempo che hanno scritto per loro: Dahl, Calvino, Rodari, Piumini, in una divertente caccia al tesoro, anzi “alla storia!”, tra letture, manipolazione e costruzione di oggetti, fino al gioco della “messa in scena”. I primi tre appuntamenti in programma sono sabato 27 ottobre, sabato 24 novembre e sabato 12 dicembre (dalle 17.00 alle 19.00 – Sala Prove del Teatro Comunale di Ceglie Messapica). Per bambini dai 5 anni.

E’ La notte di Halloween al Teatro: Il primo “Pigiama Party” in Teatro della storia. I bambini costruiranno la loro piccola lanterna alla luce della quale verranno raccontate le favole della buonanotte. Poi cena a sacco e tutti a letto ognuno nel suo sacco a pelo! In teatro, si: dormiremo tutti in teatro. L’evento, adatto a bambini dai 6 anni, è  mercoledì 31 ottobre, dalle ore 20.30.
Per info e prenotazioni: +39 349 843 0763.

ottobre 2018

Giornata del Donatore




Domenica 28 ottobre, dalle 8.30 alle 11.30, nuova Giornata del Donatore organizzata dall'Avis Ceglie Messapica presso il punto di raccolta fisso allocato sempre all'interno dell'ex ospedale ma con un ingresso separato in via Istria (di fronte all'entrata del Conservatorio).




E' importante come sempre ricordare ai donatori che è consigliabile effettuare una leggera colazione a base di thè, caffè, biscotti secchi, fette biscottate; da evitare latticini e derivati. 

Diventare donatori di sangue è anche una buona opportunità per tenere sotto controllo la propria salute attraverso le analisi gratuite del proprio sangue. Si fa quindi del bene agli altri ma anche a sè stessi.







ottobre 2018

venerdì 26 ottobre 2018

Gli studenti della "Vinci" in Consiglio regionale





Comunicato

La scuola secondaria di Primo Grado “Vinci” di Ceglie, diretta dal dirigente Pietro Federico, ha visitato il Consiglio Regionale della Puglia nell’ambito del progetto “Nel cuore della democrazia”. Tale attività ha previsto la spiegazione dell’organizzazione del Consiglio regionale e attraverso il gioco i ragazzi hanno scoperto le modalità di approvazione di una legge regionale. 

I ragazzi delle sezioni A e B, accompagnati dai prof. Maggiore, Pellico e Aloisio hanno inoltre proseguito la giornata con la visita alla Città della Scienza dove hanno potuto seguire i laboratori sull’acqua e sulla luce. I ragazzi hanno ricevuto inoltre lo Statuto della Regione, un kit didattico-informativo e un portachiavi con una bussola. 

La scuola secondaria di Primo Grado “Vinci” nell’ambito del progetto Una scuola di sana e robusta Costituzione a marzo parteciperà alla visita guidata presso il Senato della Repubblica e presso il Parlamento.

Attraverso questi progetti si vuole stimolare il processo di formazione di una Cittadinanza attiva, consapevole e responsabile, promuovendo una percezione positiva delle istituzioni.




ottobre 2018

Sosteniamo gli alunni e gli studenti cegliesi in questa iniziativa





Parliamo di una bella iniziativa dal titolo "Ioleggoperchè" a cui stanno partecipando gli istituti scolastici cegliesi (le scuole dell'infanzia del I Circolo, entrambe le Scuole Primarie, entrambe le Scuole Medie, il liceo Agostinelli).


Tutti i cittadini appassionati e responsabili sono invitati in Libreria, tra il 20 e il 28 ottobre 2018, per scegliere un libro, acquistarlo e donarlo a una Scuola (statale o paritaria) dell’Infanzia, Primaria, Secondaria di primo o di secondo grado per la loro biblioteca.

A Ceglie è possibile farlo presso la biblioteca "Pensiero Bambino", nei pressi della Chiesa di San Rocco. 


Pensiero Bambino ha anche ideato "la donazione sospesa", una bottiglia del latte (perchè la lettura è nutrimento fondamentale per la mente) per raccogliere le donazioni di chi vorrà (a partire da 50 centesimi ma si può donare di più) da destinare alle scuole cegliesi per l'acquisto di libri. C'è una bottiglia per ogni scuola che si è gemellata con la libreria di Ceglie.



I bambini, i ragazzi e le loro mamme si stanno impegnando tanto. Diamo loro una mano, ci vuole poco.




Inoltre due scuole di Ceglie, la scuola dell'Infanzia "Montessori" e la Scuola Media "Leonardo da Vinci", stanno partecipando ad un concorso: il CONTEST di @ioleggoperchè




Questo contest è una iniziativa di promozione originale che cerca di coinvolgere su Facebook i concittadini per far capire l'importanza del libro e della lettura e per incitarli a donare un libro. 


Sulla pagina Facebook di "Pensiero Bambino" trovate foto e video delle iniziative svolte finora. Fateci un salto.


(trovi anche gli appuntamenti con gli orari).


Le dieci Scuole italiane che avranno organizzato gli eventi più originali e coinvolgenti riceveranno in premio un buono acquisto del valore di 1.500 Euro da spender in libri per rifornire e aggiornare la propria biblioteca. 


Bè, ancora state a leggere il blog? 
Correte in libreria! Scià ...






ottobre 2018

Commenti

Commenti