F F Tribuna Libera: RIGENERA CEGLIE

lunedì 3 febbraio 2020

RIGENERA CEGLIE






Ricevo e pubblico un comunicato dell'associazione politico-culturale"Rigenera":

L'immagine può contenere: il seguente testo "Rigenera"




AMMINISTRATIVE 2020: LA NOSTRA IDEA DI GOVERNO DELLA CITTÀ. RIGENERA C'È.

RIGENERA è un’associazione nata lo scorso anno per mettere insieme donne e uomini che volevano dare il loro contributo per il miglioramento della nostra Città.


RIGENERA vuole mettere su carta la sua posizione progressista, europeista e antifascista.


Proveniamo da esperienze diverse; abbiamo competenze differenziate, spesso formate fuori; abbiamo inclinazioni culturali composite. Ci accomuna, però, l’amore per la nostra Città e la voglia di metterci in gioco per essa, partendo dalle cose concrete.


Per questa ragione abbiamo deciso di partire dall’individuazione dei bisogni della Città per provare a individuare strumenti che possono migliorare la nostra Comunità. Abbiamo anche guardato ad altre esperienze virtuose, in modo da poter prendere spunto dalle migliori pratiche che hanno già dato prova di funzionare.


Crediamo nella forza della Comunità, nella capacità di attrarre risorse culturali e finanziarie, di richiamare i giovani per costruire il proprio futuro qui a casa loro, di investire nelle potenzialità di questa terra per generare lavoro, benessere sociale e sviluppo culturale.


Abbiamo osservato le proposte in campo in vista delle prossime elezioni amministrative e abbiamo deciso di offrire il nostro contributo al dibattito politico della Città. Per tale ragione, con umiltà ma con la consapevolezza dei nostri mezzi, abbiamo deciso di partecipare anche noi alle prossime elezioni amministrative, mettendo a disposizione della Città il nostro entusiasmo e le nostre competenze.


Siamo aperti al confronto con chiunque abbia davvero a cuore le sorti di Ceglie e voglia condividere con noi un progetto di sviluppo e di convivenza civile alternativo a quanto è accaduto sino ad oggi. Non ci interessano le alchimie politiche e i tavoli raffazzonati. Ci interessa ragionare sulle cose concrete, sui bisogni della Città e sui programmi per il futuro.


Sin d’ora mettiamo in campo, solo per titoli, alcuni punti programmatici essenziali.



Ci sarà tempo e modo per presentare alla Città i dettagli e per ampliare l’orizzonte della nostra proposta.

1) Identità e valorizzazione
La nostra identità è legata alla Valle d’Itria, alla civiltà dei trulli. È imprescindibile partire da qui per costruire percorsi di turismo che portino un reale sviluppo economico.



2) Sviluppo sostenibile
Questa Città ha bisogno di sviluppo: economico, innanzitutto, ma anche sociale e culturale. La nostra ambizione è coniugare sviluppo con sostenibilità. L’evoluzione scientifica e tecnologica consente oramai di tenere insieme sviluppo e sostenibilità. Dobbiamo, però attrarre le risorse e sfruttare al massimo quelle che provengono dall’esterno (UE, Stato e Regione), ma anche valorizzare le risorse interne.



3) Inclusione e accessibilità urbana
Vogliamo costruire una Città per tutti. Nessuno deve essere lasciato indietro. Le condizioni economiche, sociali o di difficoltà fisiche non devono essere un freno a un’inclusione effettiva.



4) Tornare
Molti giovani cegliesi hanno studiato fuori regione. Non vogliamo, però, che siano costretti a rimanere fuori per costruire un percorso di vita. Chi lo desidera deve poter tornare e trovare una Città che offre opportunità.



5) Beni pubblici e aree verdi
Dobbiamo recuperare le aree che in questi anni sono state lasciate all’incuria e che invece potrebbero offrire alla Comunità luoghi di sviluppo e di aggregazione.


Su queste basi RIGENERA è disponibile al confronto. Con gruppi organizzati ma, soprattutto, con i singoli cittadini.

Non è più il tempo delle attese.
È il tempo dell’impegno.




RIGENERA CEGLIE