F F Tribuna Libera: Il percorso per il cambiamento non si ferma

giovedì 19 marzo 2015

Il percorso per il cambiamento non si ferma


Questa mattina intervista di Maria Gioia per il Quotidiano al candidato sindaco del centrosinistra Pietro Mita all'indomani della decisione di Dario Chirulli di rompere con la coalizione e auto-candidarsi a sindaco con una sua lista.




"MEGLIO COSI' , CHIRULLI VOLEVA SABOTARE IL CENTRO SINISTRA"

"Da lui non è mai arrivato alcun contributo. Ci sono ragioni che sfuggono alla politica"



Mita, si aspettava questo colpo di scena?
“Assolutamente no. Fino a venerdì scorso siamo stati insieme e ci siamo confrontati con altre persone. L'ho aiutato anche nella candidatura di una donna nella sua lista. Non mi ha mai fatto riferimento ad una scelta simile”.

Eppure lei ha sempre riservato parole di stima, mai un attacco nei confronti dell'ormai ex vicesegretario del Pd.
"Una cosa è certa, Dario Chirulli non può mettere in dubbio il trattamento che abbiamo riservato a lui e ai suoi sostenitori. Li abbiamo sempre coinvolti anche quando sono venuti da noi per chiedere di far parte del progetto per le elezioni comunali. Lui ha partecipato alle conferenze che abbiamo organizzato e, in più occasioni, ci siamo dimostrati disponibili nei suoi confronti. Ha deciso di firmare un patto alle primarie e un documento per le elezioni. ' venuto meno anche al patto con gli elettori, a 360 gradi. Lui è sempre stato chiamato a collaborare ma non ha mai dato un contributo. Non ho nulla da rimproverarmi”.

E allora cosa è accaduto?
“Ci sono ragioni che sfuggono alla politica. Quando lui motiva la sua decisione dicendo “comunque, anche in assenza di queste contese politiche, avrei scelto di presentarmi da solo” fa capire che il suo disegno era un altro e non quello di sostenere il centrosinistra e fare il bene dei cittadini. Qui non si può dire che si sia spaccato il centrosinistra, perchè in verità lui non è mai stato di centrosinistra”.

Cosa intende con “non è mai stato di centrosinistra”?
“Chirulli arriva dall'esperienza delle comunali di cinque anni fa con Pietro Magno (ex sindaco e allora candidato di una parte del centrodestra, ndr). Adesso Chirulli è tornato in quella che la sua casa e i candidati del centrodestra non sono più due, ma tre”.

Qual è allora il “disegno di Chirulli”?
“Penso che voglia favorire una delle due parti del centrodestra. Lui non ha rotto con il centrosinistra su punti programmatici, ma su motivi davvero banali che non tengono. A questo punto devo pensare che Chirulli abbia utilizzato il centrosinistra per fare cosa, il cavallo di Troia? La gente però ha capito, si è fatta un'idea delle sue intenzioni e sta reagendo”.

La scelta di Chirulli di abbandonare il centro sinistra potrebbe cambiare le sorti del voto?
“E' un vantaggio per noi che siano venute fuori le vere intenzioni di Chirulli di sabotare il centrosinistra. E' risaputo che noi andremo al ballottaggio. Chirulli sarà una controparte e il voto dato a lui sarà inutile, perchè non sarà nemmeno consigliere comunale. Noi puntiamo al ballottaggio con il centrodestra del candidato Luigi Caroli. Sono consapevole che in questi giorni dalle parti dell'allegra compagnia di Caroli si stia brindando, ma assicuro che i festeggiamenti dureranno poco” . 





Il percorso per il cambiamento non si ferma

33 commenti:

  1. Anonimo3/19/2015

    Sono un semplice cittadino elettore ed ho sempre votato per il centrosinistra ora e per il PCI in passato, quello che ha fatto Chirulli e indiscutibile, non voterei mai per il centrodestra, ma mi dite quello che ha fatto Mita per Ceglie quando era assessore provinciale? Come mai solo ora tutta questa voglia di cambiamento? Perché non ha lavorato prima per cominciare a svoltare pagina? Chi semina vento raccoglie tempesta. A buon intenditor poche parole!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volra voi anonimi di destra eravate più originali nei commenti. Ora invece sempre le stesse cose.
      Rivediti il video della presentazione con Emiliano, troverai alcuni dati. Poi ne aggiungeremo qualche altro magari. Ciao, core.

      Elimina
    2. Anonimo3/20/2015

      Ho solo trovato una richiesta fondi denominata "progetto" per il Castello
      e secondo voi Emiliano vi aiuterà?
      Mica volete paragonare Chirulli ad Emiliano??

      Elimina
    3. Anonimo3/20/2015

      non guardare i primi 5 minuti ....... vai avanti pigrone

      Elimina
    4. Anonimo3/20/2015

      Pure Nicola era Socialista di Sinistra, elettore finto di sinistra.

      Elimina
  2. Anonimo3/19/2015

    Caro Pierino, io se prima ero un Po indeciso, con questa mossa di chirulli, e la tua posizione da gran Signore mantenendo una certa serietà e sicurezza nell affrontare lo spiacevole e sgradevole evento ho deciso di darti fiducia votandoti e te lo vorrò esprime anche di persona stai conducendo una campagna elettorale davvero sobria e costruttiva, complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo3/20/2015

      Io l'esatto contrario

      Elimina
  3. Anonimo3/19/2015

    Ho avuto modo di osservare i concorrenti di questa competizione elettorale. Tralasciando i candidati sindaci, spendo due parole per le rispettive squadre. Quella di Perrino: Non giocano a Monopoli, sono ragazzi agguerriti e volenterosi...peccato siano di destra. Quelli di Mita #innovaceglie: ragazzi con una preparazione sopra la media...ho seguito solo alcuni eventi e i contenuti erano di alto livello. Non me l'aspettavo! Bravi. Quelli di Caroli: facilmente penetrabili dalla propaganda caroliana...non sanno distinguere il bene dal male; Laveneziana ha creato una squadra di yes man. Poveracci. Quelli di Chirulli: non ho ancora capito chi sono. Attendo. Se i cegliesi sono intelligenti, ma non credo proprio, sceglieranno Mita con la sua squadra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo3/20/2015

      Lo dici tu ....
      esci dall'anonimato e ne riparliamo seriamente. .. senza attendere
      poveracci a chi. .!!!

      Elimina
    2. Anonimo3/20/2015

      Ma vi siete visti alla presentazione all'ex Colonial? Sembravate i bambini dello Zecchino d'oro!!! Presenta Zazzariedd, dirige l'orchestra Laveneziana. Spicciaaatvla ka eet faatt grraann!!!

      Elimina
    3. Anonimo3/20/2015

      "esci dall'anonimato" detto da un anonimo CHE BUFFONATA

      Elimina
    4. Anonimo3/20/2015

      Non c'è bisogno che esca dall'anonimato...basta guardare il video che voi stessi avete pubblicato.

      Elimina
    5. Anonimo3/20/2015

      Può darsi che siamo bambini dello zecchino d'oro, ma la gente che c'era ( minimo il doppio di quanti eravate voi con emiliano) era grande e il 31 maggio ci riconferma'. SPICCIATIVLA VU CA SIT GRANN.

      Elimina
    6. Questa polemica su chi ha fatto più presenze alle presentazione è veramente noiosa. Gli elettori cegliesi siamo circa 13mila, non credo bastino i presenti ai vari incontri di tutti i gruppi per dare certezze sui risultati finali.

      I nostri concittadini vogliono che parliamo di cose concrete, non delle chiacchiere. Allo stesso tempo è ormai evidente la strategia degli uscenti, la percezione che il malcontento nella città esiste deve essere nascosto tentando di mostrare che alle presentazioni c'è tanto pubblico, per poi dire "la città è con noi, vinciamo a primo turno".

      Vecchi stratagemmi (un po' scaduti) comunicativi. Le persone si fanno la loro opinione quotidianamente, con la loro esperienza diretta e anche attraverso i social network e non è detto che siano presenti alle varie manifestazioni. Ma questa parte importante di popolazione esiste e deciderà liberamente. Checchè tentino di far credere gli "amatissimi" e i loro sostenitori, la situazione di consenso verso di loro nella città per l'amministrazione uscente è tutt'altro che sicura e l'agitazione cresce. Da qui la continua auto-convinzione della riconferma da parte dei fans. Ma non ne sono convinti realmente neanche loro.

      Elimina
    7. Anonimo3/20/2015

      Condivido il pensiero dell'anonimo osservatore. I ragazzi di Mita e Perrino hanno una marcia in più...preferisco i primi comunque. Al provocatore che parla di numeri chiedo di riflettere sulle facce dei presenti all'evento. E poi era tutto pagato a quanto pare...

      Elimina
  4. Anonimo3/19/2015

    Intervista puntuale letta questa mattina sul giornale, ci voleva un po' di chiarezza rispetto a un'atto cosiì deplorevole del Dott. Chirulli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo3/20/2015

      Il vero politico non si smentisce mai
      e Mita ha detto l'esatto contrario della verità

      E chi sta con Dario lo sottoscriverebbe subito

      Elimina
  5. Anonimo3/19/2015

    Credo che sia chiaro per tutti che il rapporto tra il potere economico e quello politico stiano cercando di fermare il vento del cambiamento. Mita sara' Sindaco di una citta' pulita di persone oneste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo3/20/2015

      Ti piace vincere facile....
      è chi ti dice che non si Candidi Ciraci..
      avete visto il suo ultimo Video?
      Come Mita... dite tutto il contrario della realtà

      Elimina
  6. Anonimo3/19/2015

    Mi auguro con tutto il cuore che Dario possa tornare sui suoi passi ,che riconsideri la sua scelta forse dettata dalla inesperienza. Abbandonare il centro sinistra senza ragioni lo mettono in una situazione di non credibilita'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo3/20/2015

      Io l' esatto contrario

      Elimina
  7. Anonimo3/19/2015

    Ma ancora credete alla befana Chirulli ha stretto un patto con Nicolino, tutto alle spalle di Pietro Mita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo3/20/2015

      Non. .... dire fesserie ...
      appoggia Urso

      Elimina
  8. Anonimo3/19/2015

    Bugiardo all'ennesima potenza Il Dott. Chirulli nell'affermare che lui non aveva appoggi di partito e di uomini della prima repubblica. Alcuni es. Tutto il direttivo del Pd ,Rifondazione Comunista i consiglieri Argentiero Rocco e Tommaso Donato Gianfreda ,Nuccio Amico,Tommasino Gioia,Cosimo Palmisano,Angelo Lodedo, Giovanni Marrazza, Pietro Federico. Ci vuole coraggio e neanche un briciolo di riconoscenza nei confronti di chi lo ha sostenuto con lealta'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo3/20/2015

      Ed allora????
      Evidentemente. . Se ha perso le primarie vuol dire che e e a ora di cambiamento
      ed in coerenza.... da una porta li avevano gettati fuori
      ma li avevano fatti rientrare nel direttivo dalla finestra.... è si è anche VISTO come

      Bene ha fatto... e se la sua lista sarà di giovani promesse... vorrei proprio scommettere su di loro
      altro che Tommasone.. Rocchetto.. ecc...

      Elimina
    2. Anonimo3/20/2015

      quanta incoerenza ................. uscendo in questo modo da brusconi prenderanno lo 0.1%

      Elimina
  9. Anonimo3/20/2015

    Peccato per lui il dott. Chirulli poteva veramente con questa squadra fare delle belle cose, nn sara' consigliere nemmeno questa volta, ah quando so brutt li f....i

    RispondiElimina
  10. Anonimo3/20/2015

    E mo avevate studiato tutti a tavolino con Nicolino ma quello Vi ha fregati 2 volte, povero Dario e povero Tommasino, et fatt a fin di pulcinell, ma io ve li avevo detto che ve candidato due o tre alla regione

    RispondiElimina
  11. Anonimo3/20/2015

    Dario ti hanno l'asciato tutti ad esclusione dei tuoi amici di infanzia. <il gioco di sponda con Ciraci' e' chiaro ormai a tutti,

    RispondiElimina
  12. Anonimo3/20/2015

    Vergogna vergogna vergogna oggi il Dott, parla sul quotidiano mentendo sapendo di mentire. Via dal Pd i traditori sono da sempre i peggiori in politica.

    RispondiElimina
  13. Anonimo3/20/2015

    Dario non va con Perrino
    nemmeno al ballottaggio
    vincerà da solo ed al ballottaggio sarete voi che alla fine appoggerete Dario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo3/20/2015

      ahahahahahaah
      si e tabacci vincerà la sfida contro renzi ....... aahahaahahahahahaha
      ma le pensate veramente queste cose o ci volete prendere per il culo?

      Elimina
  14. Anonimo3/20/2015

    Si continua cosi' Daniele, a fantasticare per il tuo amico.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti