F F Tribuna Libera

venerdì 21 luglio 2017

Rinnovo contrattuale per Gianluca Argentiero






Inizia a prendere forma il roster della PetrolMenga Ceglie 2017/2018. Nel prossimo campionato di C Silver il neo coach della formazione messapica Slavko Djukic potrà contare nuovamente sulla guardia Gianluca Argentiero, uno dei punti di forza del sodalizio del Presidente Corrado Allegretti nella passata stagione.

Un primo tassello per una squadra che vuole essere protagonista nel prossimo campionato: "La riconferma arriva in un momento importante per la mia carriera" - afferma Argentiero. "Giocare nella propria città è sicuramente speciale. Contento di prolungare con una società che vuole crescere ulteriormente". 




A fine settembre un altro capitolo: "Vogliamo fare bene per consolidare quanto di buono fatto negli ultimi anni" - continua il cestista cegliese. "Sarà importante, ed in alcuni casi fondamentale l'apporto del pubblico. Ci saranno match equilibrati ed avere un pubblico numeroso e caloroso dalla propria parte come quello cegliese può fare la differenza". 

Stagione importante e stimolante: "Sarà un campionato ricco di insidie e bello da giocare" - continua Argentiero. "Ho grande voglia di crescere ulteriormente con coach Djukic".

Ufficio Stampa 
"PetrolMenga Ceglie"




Tribuna Libera

Strade provinciali in sicurezza





Nei prossimi mesi la Provincia dovrebbe mettere in sicurezza alcuni tratti di strade provinciali, attraverso rotatorie e eliminazione di intersezioni a raso agli incroci rivelatisi più pericolosi. Sono state completate le progettazioni esecutive ed espletate le procedure di gara.

In particolare: rettifica curva pericolosa sulla S.P. 26 “Francavilla Fontana - Ceglie Messapica”. Approvazione progetto preliminare. Importo lavori € 200.000,00. FONTE



Tribuna Libera

Tecnomessapia, Il commento dell'assessore Capone





Ieri la buona notizia dell'accordo presso il Ministero dello Sviluppo Economico tra sindacati e Leonardo Company che ha bloccato i previsti licenziamenti presso l'azienda Tecnomessapia. CLICCA QUI

Anche la Regione Puglia con il presidente della task force Leo Caroli il quale in maniera molto propositiva ha anche detto che qualora la Tecnomessapia sia capace di organizzarsi dal punto di vista produttivo, con un proprio stabilimento, la Regione sarà disponibile anche a finanziarla.



Sulla questione interviene anche l'assessore regionale uscente allo Sviluppo economico Loredana Capone (ora sostituita da Michele Mazzarano).





"Tecno Messapia: Dopo l'incontro in Regione e quello al MISE della scorsa settimana, L'azienda ha dichiarato disponibilità a seguire un percorso di piano di risanamento che possa consentire la continuità aziendale salvando i 177 lavoratori e ridando una prospettiva alle loro famiglie, in relazione ad un concreto impegno di Leonardo, come assicurato dall'ing Alessio Facondo già nell'incontro di martedì a Bari, a non chiudere i rapporti con l'indotto pugliese. 

Le professionalità formatesi nel corso di questi anni rappresentano infatti un valore aggiunto, che merita la massima considerazione della committenza, specie in previsione delle nuove opportunità su cui la Stessa grande azienda sta lavorando con grandi players internazionali e che sembrano vicine alla realizzazione!
L'aerospazio continua a rappresentare un ASSET strategico del sistema industriale pugliese e sono certa che il collega Mazzarano proseguirà in modo eccellente il lavoro Sin qui svolto".



Tribuna Libera

Presentazione del libro "Cinquanta quadri"






Questa sera alle 19.30 presso il Maac di Ceglie Messapica, nell'ambito della rassegna "Un Castello di Libri - Degustazioni d'Autore", verrà presentato il libro "Cinquanta quadri. I dipinti che tutti conoscono. Davvero?" scritto da Lauretta Colonnelli.





Il libro

Lauretta Colonnelli esamina in questo volume i dipinti più popolari, quelli che sono sempre sotto gli occhi di tutti: nella pubblicità, sulle scatole dei cioccolatini, sui poster, sulle copertine dei libri, nelle vetrine dei negozi. Immagini familiari, ma che pochi riconoscono come capolavori della storia dell’arte. Quasi nessuno ricorda che i due angioletti imbronciati presenti in quasi tutti i negozi per bambini furono dipinti da Raffaello ai piedi della sua Madonna Sistina. 
Tutti riconoscono la Gioconda di Leonardo, ma in molti sono convinti che sia dipinta su tela e che la Francia dovrebbe restituirla ai musei italiani, ai quali sarebbe stata sottratta da Napoleone. Siamo sicuri che a Tamara de Lempicka bastò una manciata di lezioni per imparare a dipingere? E quanti sono al corrente del segreto nascosto nel naso spaccato di Federico da Montefeltro, duca di Urbino, ritratto da Piero della Francesca? 
L’autrice raccoglie cinquanta di questi capolavori. Di ognuno racconta la storia, la vita dell’autore, e i particolari che si celano dentro l’immagine.


L'AUTRICE
Lauretta Colonnelli, nata a Pitigliano (GR), vive e lavora tra Roma e Firenze. Giornalista all’Europeo e dal 1996 alla sezione culturale del Corriere della Sera. Tra le pubblicazioni recenti:Gli irripetibili anni ’60 a Roma (Skira, 2011), Conosci Roma? (Edizioni Clichy 2013), Conosci Roma? Secondo volume (Edizioni Clichy 2014), due saggi in cui esplora attraverso mille domande e mille risposte i segreti della Città Eterna. Nel 2015 ha pubblicato, sempre con Clichy,La tavola di Dio, un saggio sui dipinti che rappresentano l’ultima cena dai primordi del cristianesimo fino a oggi.



Tribuna Libera

Festa di San Lorenzo a Ceglie Messapica




Festeggiamenti in onore di San Lorenzo da Brindisi








Programma religioso


Venerdì 21 luglio
Sante Messe ore 7.30 – 9 – 10.30

Ore 18.30 Celebrazione presieduta dal Vescovo Mons. Vincenzo Pisanello e Processione con la Statua del Santo accompagnata dall’Associazione Giovani Musicisti “Antonietta Amico”.





Itinerario della Processione: via S. Lorenzo da Brindisi, via Rodano, via Foggia, via Napoli, piazza De Gasperi, via A. Petracca, via Martina, via S. Rocco, corso Garibaldi, piazza Plebiscito, via F. Argentieri, via C. Colombo, via S. Francesco di Assisi, via Vespucci, via G. Matteotti, via S. Lorenzo da Brindisi.


Programma civile.

Ore 21.30 in via San Lorenzo musica con Enika & Band e Claudio e la sua fisarmonica.

Luminarie della Ditta Vincenzo Memmola di Francavilla Fontana

Ore 23: Fuochi d’artificio Messapica in via per Cisternino  della Ditta UPM di Ceglie.



Tribuna Libera

giovedì 20 luglio 2017

TECNOMESSAPIA, UNA BUONA NOTIZIA









Lo comunica sui social l'on. Nicola Ciracì:





"Tavolo finito e battaglia vinta.


1) Assicurata nuova commessa alla Tecnomessapia (da verificare l'entità).

2) Licenziamenti bloccati e cassa integrazione aperta per 12 mesi.

3) Disponibilità a sostenere con finanziamenti regionali la riconversione dell'azienda per diversificare le attività lavorative.

Sconcertante l'assenza del sindaco di Ceglie nel momento decisivo della vertenza!

Poche settimane fa quando ho iniziato con pochi altri questa battaglia per la difesa del nostro territorio nessuno intravedeva soluzioni, i licenziamenti erano dietro l'angolo, pochi scommettevano che saremmo riusciti ad ottenere qualcosa.

Abbiamo dimostrato che non bisogna mai arrendersi! 
Grazie a tutti quei dipendenti che anche oggi erano qui a Roma a lottare per i loro diritti, grazie ai sindacati UIl e USB, grazie a Confindustria, all' avv. Isa Vitale e ad Angelo Antelmi per averci creduto e per aver preso sulle sue spalle questa nuova responsabilità.

Avrei voluto di più, avrei voluto che qualcuno si ricordasse non solo dei 170 ma di tutti e 300 ma per ora abbiamo fatto un passo in avanti importante".

On. Nicola Ciracì







Aggiungerei però un plauso particolare a chi la vicenda l'ha gestita direttamente consentendo questo risultato di oggi: il governo Gentiloni nella persona del viceministro Teresa Bellanova.





Tribuna Libera

La pronuncia della Corte dei Conti





La situazione pare abbastanza preoccupante.

Con deliberazione 104/2017, la Corte dei Conti si è espressa in merito ai rendiconti 2014 e 2015 del nostro Comune evidenziando "irregolarità suscettibili di pregiudicare, anche in prospettiva gli equilibri economico-finanziari dell'Ente".





Sull'argomento c'è un intervento del parlamentare cegliese Nicola Ciracì.

"L'Amministrazione comunale di Ceglie Messapica, dopo essere essere stata "attenzionata" dal Ministero dell'Economia e delle Finanze e dall'Anac (in attesa della Procura), - scrive l'on. Ciracì - oggi è stata duramente bacchettata dalla sezione regionale di controllo per la Puglia della Corte dei Conti". 

"Un'altra lunga serie di gravi contestazioni - continua - è piovuta sull'ente e si chiede al Consiglio comunale di assumersi la responsabilità entro 60 giorni, ratificando questo disastro finanziario".

E aggiunge: "Risulta evidente la crisi di liquidità sotto la gestione Caroli, una crisi che genera il ricorso continuo ad anticipazioni di cassa, peraltro non restituite al termine degli esercizi 2013/14/15/16, e causa il continuo sforamento di uno dei parametri di deficitarietà strutturale dei bilanci. La Corte dei Conti ha rammentato al Consiglio comunale che il mancato rispetto di questo parametro costituisce un indice di allarme sulla tenuta dei conti in termini di sana, prudente e corretta gestione finanziaria". 

"Rimane il fatto - conclude il deputato cegliese - che il Comune di Ceglie Messapica è oramai stato inserito nella black list da tutti gli organi di controllo, è a rischio di illiquidità e a un passo dal default e di fronte a questo dramma si continuano a spendere centinaia di migliaia di euro in concerti gratuiti e clientele varie come se Ceglie fosse una città senza futuro!".







Tribuna Libera

Fare luce a Ceglie Messapica


Ancora problemi di illuminazione pubblica ieri sera in zona stazione. Le immagini ce le fornisce Rocco Argentiero.






Il costo dell'appalto della durata di 12 anni per “Gestione, esercizio, manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto di pubblica illuminazione, comprese le attività di messa a norma ed in sicurezza dell’impianto, ammodernamento tecnologico e funzionale volto al conseguimento del risparmio energetico e del contenimento dell’inquinamento luminoso” è stato di oltre 7 milioni di euro (per la precisione 7.146.900 euro).




Richiesta di supporto

Nel frattempo la Giunta comunale ha deliberato di predisporre una selezione di un professionista esterno, all’interno dell’elenco comunale dei professionisti per l’affidamento di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria, per affiancare il funzionario responsabile unico del procedimento nella gestione del contratto di appalto relativo alla pubblica illuminazione (in pratica per farlo eseguire) dal momento che il Comune sarebbe sotto organico di personale.








Tribuna Libera

mercoledì 19 luglio 2017

Consiglio comunale








Convocato alle alle ore 9,30 di lunedì 24 Luglio 2017 (in 1^ convocazione) e alle ore 9,30 di martedì 25 Luglio 2017 (in 2^ convocazione) il Consiglio comunale di Ceglie Messapica per trattare i seguenti argomenti all'ordine del giorno:

1. Mozione - Affidamento impianti pubblicitari denominati "Posters" 4x3 - Prot. Com.le N.0016206 del 31.05.2017.

2. Ratifica della deliberazione di Giunta Comunale N.231 del 27 giugno 2017 avente ad oggetto "Variazione di Bilancio 2017-2019''.

3. Assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri per l'esercizio 2017 ai sensi degli artt.175 comma 8 e 193 del D.Lgs.N.267/2000.

4. Affidamento della riscossione coattiva delle entrate comunali alla "Agenzia delle Entrate - Riscossione" - Delega delle funzioni delle attività.


5. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio. Ex art. 194 del D.Lgs. n.267/2000. Sentenza n. 1367/2016 del Tribunale di Brindisi nel giudizio iscritto al N.700121/2013 promosso dai Sigg.ri Monaco Fedele, Elia Maria e Monaco Vito e/Comune di Ceglie Messapica.

6. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio. Ex at1. 194 del D.Lgs. n.267/2000. Sentenza n. 1908/2016 del T AR Puglia Sez. di Lecce nel giudizio iscritto al N.166/2016 promosso dalla Soc. Coop. Museion e/Comune di Ceglie Messapica.


7. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio. Ex art. 194 del D. Lgs. n.267/2000.Sentenza n. 351/2017 della Corte di Appello di Lecce nel giudizio iscritto al N .1269/2013 promosso dal Comune di Ceglie Messapica e/la Sig.ra Chirulli Angela


8. Riconoscimento legittimità del debito fuori bilancio. Ex art. 194 del D.Lgs. n.267/2000. Sentenza n. 352/2017 della Corte di Appello di Lecce nel giudizio iscritto al N.1270/2013 promosso dal Comune di Ceglie Messapica e/ la Sig.ra Elia Elena.



Tribuna Libera

Scrivere come gesto politico, a Ceglie Messapica





Da oggi, mercoledì 19 luglio, tornano gli appuntamenti con "Scrivere a Ceglie Messapica - L’avventura della parola e della conoscenza". Appuntamento al MAAC Museo Archeologico alle 18.30.




Anche quest’anno il percorso di Didattica della Scrittura è proposto da GRAPHEIN Società di Pedagogia e Didattica della Scrittura di Anghiari, con il coordinamento di Cosimo Laneve, realizzata con il contributo del Comune di Ceglie Messapica. 

Primo appuntamento di presentazione dei laboratori di scrittura che si svolgeranno in diverse sedi tra il centro storico e la campagna di Ceglie, con incontri a cadenza settimanale tra luglio ed agosto. 

Tema proposto quest’anno è la scrittura come gesto politico: la scrittura di Gramsci, le scritture dalla Palestina, il racconto del caporalato, la denuncia dietro le narrazioni di una “perfida terra” tra Brindisi e Taranto, le lettere di don Milani, tra gli altri, saranno spunti per scrivere e riflettere sulla scrittura. 

La partecipazione è aperta a tutti. Attestato finale per la partecipazione a 20 h.



Gli appuntamenti successivi:


Mercoledì 19 luglio: museo archeologico e d’arte contemporanea MAAC h. 18,30 con Cosimo Laneve, Riccardo Pagano, Vitantonio Leuzzi, assessore Mariangela Leporale.

Domenica 23 luglio: Da Antimo - Casina Terramora h. 18,30 con Paolo Farina.

Martedì 25 luglio: Castello ducale h. 18,30 Gabriella Ciccarone "Dai racconti, scrivere storie del caporalato".

Sabato 29 luglio, Masseria Lo Jazzo h. 18,30 con Alessandro Leogrande.

Domenica 30 luglio, Masseria Lo Jazzo, h. 18,30 Omar Di Monopoli “Nella perfida terra di Dio” ed. Adelphi

Giovedì 3 agosto, Centro Storico h. 18,30 Emanuela Mancino

Venerdì 4 agosto, Masseria Lo Jazzo h. 18,30 Luigi D’Elia, “Miracolo a Barbiana”;

Mercoledì 9 agosto, Museo archeologico e d’arte contemporanea MAAC h. 18,30 Nicoletta Moccia;

Venerdì 11 agosto Masseria Lo Jazzo h. 18,30 Ettore Catalano;

Sabato 12 agosto, Masseria Casamassima Vittoria Defazio.




Per il programma www.scrivereaceglie.org
info: 339 2068723.





Tribuna Libera

Stasera festa di quartiere





Con la musica dei bravi Apulian Dance 
(Stefano Nacci e Lello Lacenere).





Tribuna Libera

Un tuffo nella Ceglie di tre secoli fa






Ricevo e pubblico con molto piacere:



Esattamente 300 anni fa fu istituita la Festa cittadina in onore di Sant'Anna e venne acquistata la statua che la riproduce. In occasione di questo importante anniversario, le processioni del 26 e 27 luglio saranno accompagnate da una rievocazione storica del popolo cegliese e delle sue autorità degli inizi del Settecento. 

Le compagnie teatrali, che operano a Ceglie, animeranno la rievocazione con i loro attori impersonando i protagonisti della vicenda. Ci saranno più di cinquanta figuranti accompagnati da musicanti, tutti in abiti d'epoca, che eseguiranno canti scritti appositamente per la rievocazione. 

A curare questo aspetto particolare sarà Piero Balsamo, che da anni lavora con l'équipe della Notte della Taranta.



Tribuna Libera

lunedì 17 luglio 2017

"Ti porterò via"







Il video del nuovo brano di Davide Epicoco.




Bravissimo come sempre.



Tribuna Libera

domenica 16 luglio 2017

Votiamo il brano di Rocco Palazzo






Il concorso musicale si chiama Premio Anacapri Bruno Lauzi - X Edizione 2017. Ci soo già cinque artisti in finale, scelti dalla giuria presieduta da Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI - Meeting Degli Indipendenti di Faenza, e sono: Roberta Giallo, con “Mamma com’è”; Tuto Marcondes, con “Cittadino del mondo”, Guido Maria Grillo, con “Nell’attimo dell’abbandono”; Leo Folgori con “Nuvole”; e Iza & Sara con “Favola”.

Il sesto finalista sarà invece scelto con una votazione online. Il vincitore di questa Edizione del Premio Lauzi avrà l’opportunità di esibirsi al MEI - Meeting delle Etichette Indipendenti, che si terrà a Faenza dal 29 settembre al 1 ottobre.





Sono sessanta questi semifinalisti da tutta Italia che si aggiudicheranno attraverso questo voto online la partecipazione come unico finalista scelto dalla rete. Tra loro c'è anche il cegliese Rocco Palazzo, fondatore dei "Bolero" che partecipa con un suo brano dal titolo "Senza di te". Per votarlo c'è tempo fino al 5 agosto. Al momento è al terzo posto.




Come fare per ascoltare il brano e votarlo con un "mi piace"?

Intanto andate sulla pagina del concorso.




Fatto questo, cliccate "play" sulla seconda canzone (che è quella di Rocco). Una volta aperta la nuova schermata cliccate sul "mi piace". Il mi piace va messo solo lì, se lo mettete alla pagina del concorso in generale o anche al post di Tribuna non serve (naturalmente se lo mettete in aggiunta non può che farmi piacere).



Su, gliela diamo una mano? La canzone è molto bella.



Passate parola.




Tribuna Libera

sabato 15 luglio 2017

CEGLIESTATE, Appuntamenti di questa sera



Appuntamenti di stasera nell'ambito della rassegna "CegliEstate 2017".




Ore 20 presso Banana Club "Notte sotto le stelle" - Torneo notturno a cura dell'associazione sportiva "New Banana club"

Alle 21 in largo Ognissanti: per l'ottava rassegna di teatro in vernacolo, la commedia "Na t' paj" (Non ti pago) a cura del Gruppo Teatrale Giovanile - Vico dei Miracoli

Alle 21 presso il Castello Ducale: rassegna "Pianolab", presentazione del disco "Corale" e concerto di William Greco - www. pianosololab.com




Chi è William Greco:

per saperne di più




Tribuna Libera

Commenti

Commenti