F F Tribuna Libera

martedì 21 luglio 2020

Alla riscoperta del poeta Pietro Gatti







E' stato pubblicato il nuovo libro scritto da Vincenzo Gasparro. E' un saggio sull'opera poetica del noto poeta cegliese Pietro Gatti. Il libro si avvale della copertina del maestro Uccio Biondi che ha illustrato l'opera di Gatti e che ha anche impreziosito il saggio con una sua postfazione. 






E' possibile acquistarlo presso i consueti siti online di Amazon, IBS e Feltrinelli Store oppure presso la cartolibreria di Camillo Chirico in via Aldo Moro.







Sinossi del libro:



"Rileggere il poeta Pietro Gatti in quest'epoca di globalizzazione sfrenata e tumultuosa non è un puro esercizio retorico e letterario, ma l'occasione per un ripensamento sulla condizione umana e sull'organizzazione della società. 


L'uomo dell'antropocene e del novacene viene chiamato a ripensare il rapporto uomo-natura, a riscoprire i valori perduti per superare l' "immondezzaio consumistico", praticare e tessere rapporti di solidarietà e di fraternità. Da un innocente poeta ricaviamo il monito della riscoperta della sacralità del pane e della vita in armonia con la bellezza della natura. 


Il poeta ci ricorda laicamente che la terra è il nostro unico paradiso, anche se il male di cui l'uomo è capace la rende, troppe volte, un tragico inferno. Gatti non s'interroga, dopo la morte nicciana di Dio sul suo silenzio e il suo canto si fa disperato e tragico".





Un video realizzato qualche anno fa da Vincenzo Suma













L'autore



Vincenzo Gasparro, maestro educato alla scuola di Don Bosco, Don Milani e Mario Lodi, è nato a Ceglie Messapica. Tutta la sua produzione poetica è raccolta nel volume “Tutte le poesie” (1994-2012), BookSprint Edizioni, 2014, nelle cui collane ha anche pubblicato il racconto “Il sortilegio della casa antica”.


E' presente in diverse Storie della letteratura italiana del II Novecento, in Dizionari letterari, ne “La saggezza della letteratura”, “Puglia letteraria” e qualificate antologie. Ha collaborato a giornali locali e nazionali.


Negli anni ha pubblicato il libro di storie e memorie "La pampanella amara", l'istant-book, con altri,  "Dicembre 93" e i seguenti libri di poesia: Taccuino (L’Autore Libri Firenze, 1994); Parole mai distratte (Gazebo, Firenze, 2000); Grazie per i balconi fioriti (Bastogi, Foggia, 2001); Barchette arancio e limone (Bastogi, Foggia, 2002); Nel mattino disperso (LietoColle, Faloppio, Como, 2004); La cura di Gaia (LietoColle, Faloppio, Como, 2006); Il passero maldestro, (LietoColle, Faloppio,  Como, 2008), Il sortilegio della casa antica (BookSprint Edizioni, 2011).




Tra i libri più recenti:  "Una famiglia borghese – L'Italia dei galantuomini fino all'avvento delle camice nere" (2009) ,  "Melagrane scarlatte e more nere" (2010),  "A che servono le rose" (2012), "Fresco mattino come la tua spalla" (2016), "Novecento" (2016), "Paese mio Vivrai" (2019), "Cartesio è andato via - Poesie" (2019), "I gabbiani non conoscono il male" (2020).



Tribuna Libera

domenica 19 luglio 2020

Bollettino regionale quotidiano COVID-19




BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO 19 LUGLIO 2020

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica 19 luglio 2020 in Puglia, sono stati registrati 1.776 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati sette casi positivi: 4 in provincia di Brindisi, 2 in provincia di Lecce e 1 in provincia di Bari.
NON sono stati registrati decessi.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 215.649 test.
Sono 3.930 i pazienti guariti.
79 sono i casi attualmente positivi.


Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.557 così divisi:
1.498 nella provincia di Bari;
382 nella Provincia di Bat ;
668 nella Provincia di Brindisi;
1.171 nella Provincia di Foggia;
527 nella Provincia di Lecce;
281 nella Provincia di Taranto;
30 attribuiti a residenti fuori regione.


I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 19-7-2020 è disponibile al link: http://rpu.gl/hrOY9




Dichiarazione del prof. Pier Luigi Lopalco:

“I casi registrati nelle ultime 24 ore – spiega il prof. Pier Luigi Lopalco, coordinatore delle emergenze epidemiologiche della Regione Puglia – riguardano cittadini stranieri in arrivo in Puglia, sottoposti a screening sia per la provenienza che per i contatti stretti con altri casi. In ogni modo i dipartimenti di prevenzione delle Asl sono al lavoro per stabilire le catene di contagio e per evitare il propagarsi dell’infezione. Ancora una volta va rivolto un appello a tutti i cittadini perché prendano le precauzioni come l’uso delle mascherine, il lavaggio delle mani e il distanziamento sociale perchè il virus, seppure in maniera minore, continua a circolare”.




Tribuna Libera

E Salvini non disse una parola sulle elezioni comunali ...





Era un’estate di qualche annetto fa, c’era da qualche mese il governo Renzi e nella piazza principale di Ceglie Messapica si tenne la prima festa nazionale del Nuovo Centrodestra, pilastro insieme al PD di quel governo. 


Era stato poche settimane prima il partito più votato a Ceglie, con il 27.8%, e a quella festa nazionale c’erano in prima fila i leader del NCD cegliese che applaudivano entusiasti. Il primo avversario di quel partito era la Lega dell’allora neo-segretario Salvini.


Ho seguito in differita web i pochi minuti di comizio al bar tenuto stamattina, nella stessa piazza, dal leader della Lega Matteo Salvini. 





Parte di quegli stessi politici che allora applaudivano Alfano (contro Salvini) questa mattina applaudivano Salvini, entusiasti. E anche buona parte del pubblico era sovrapponibile. Un classico della vecchia politica, cambiare tutto – partiti, idee, collocazione - per non cambiare nulla.


Sorvolo sul solito noioso repertorio tipico dell’armamentario politico salviniano che potete ascoltare in fotocopia in altri comizi fatti in queste ore e nei giorni scorsi, così come sorvolo sulla questione delle contestazioni (è giusto farle, non è giusto farle? Personalmente preferisco un altro stile di partecipazione politica ma rispetto il diritto di contestare).



Il dato che trovo più interessante è quello relativo alle elezioni comunali cegliesi. Non nascondiamoci che ci si attendeva tutti un chiarimento sulle candidature a sindaco del centrodestra, in particolar modo sul ruolo della Lega, dopo settimane di comunicati e "contro-comunicati" in cui si parlava di candidature unitarie in tutta la Puglia e della domanda su cosa fosse stato deciso per la nostra Ceglie, dove Fratelli d’Italia e la Lega presentano invece due candidati diversi e contrapposti, come contrapposti erano i due partiti in Consiglio comunale.



Centrodestra unito allora? Nulla di tutto questo, Salvini non ha detto una sola parola su questo argomento. Ha solo concluso con le solite frasi di circostanza: “In bocca al lupo e fidatevi solo di voi stessi, il futuro di Ceglie e della Puglia è solo nelle vostre mani. La salvezza della vostra città siete voi, fatevi un applauso”. 


Dunque tutto come prima, Salvini non si è espresso su una candidatura unitaria a sindaco da parte della Lega a Ceglie Messapica. Il resto è ammuina, compresi i soliti bagni di selfies per inondare i social. Non so se cercheranno di deviare l'attenzione da questo punto essenziale parlando di altre polemiche ma il punto centrale rimane questo.


Concludo infine con un appunto: se magari la prossima volta si rispettasse un po' più la distanza di sicurezza tra persone non sarebbe sbagliato ... 


E ora che succederà?

Ci aggiorneremo a breve, immagino.





Tribuna Libera

Corradino De Pascalis alla guida della DC cegliese









Corradino De Pascalis, già segretario provinciale della Cisl, è il nuovo segretario cittadino della Democrazia Cristiana, partito nato nel 2001 a seguito di una complessa vicenda legale relativa allo scioglimento della DC avvenuta nel 1993 (da cui nacquero Partito Popolare Italiano e Centro Cristiano Democratico) che non era mai stato riconosciuto da un gruppo di dirigenti dello Scudocrociato. (clicca qui)




All'amico Corradino un sincero augurio di buon lavoro, con la certezza che saprà mantenere alta la difesa dei valori di un grande partito e saprà far rivivere il riformismo cattolico nella sua naturale collocazione politica, nella modalità più coerente e libera.


Qualche dato "cegliese". Nel 2010 la Democrazia Cristiana ha eletto il suo primo consigliere comunale nella nostra città: Pasquale Santoro.



Tribuna Libera

sabato 18 luglio 2020

In concorso anche l'Istituto Comprensivo “Preside Lucia Palazzo”







La Scuola primaria dell’ Istituto Comprensivo “Preside Lucia Palazzo” di Ceglie Messapica, diretta dal, Dirigente scolastico dott. Gaetano Dabbicco, ha presentato un interessante lavoro didattico per l’iniziativa “Una Rocca di Colori”, promossa da Rocca di Angera e Terre Borromeo, Lago Maggiore, Varese. 






Il video presenta una storia medievale realizzata dalle Classi Seconda A e Seconda B, con la guida ed il coordinamento delle docenti Anna Anaciello e Piera Trinchera. Protagonista è il castello ducale della nostra città.


per leggere tutto







Questo invece è il link al bando di partecipazione all'iniziativa:




Bravissimi tutti.





Tribuna Libera

Bollettino regionale quotidiano COVID-19




Ieri cinque nuovi casi di Covid-19 rilevati in Puglia. Oggi il bollettino tre ulteriori casi, tutti nella nostra provincia. Sarebbero quelli di cui si è diffusa notizia ieri sulla stampa.


BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO 
18 LUGLIO 2020

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi sabato 18 luglio 2020 in Puglia, sono stati registrati 2.030 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 3 (tre) casi positivi per residenti in provincia di Brindisi.
NON sono stati registrati decessi.


Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 213.873 test.
Sono 3.930 i pazienti guariti.
72 sono i casi attualmente positivi.
Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.550 così divisi:
1.497 nella provincia di Bari;
382 nella Provincia di Bat ;
664 nella Provincia di Brindisi;
1.171 nella Provincia di Foggia;
525 nella Provincia di Lecce;
281 nella Provincia di Taranto;
30 attribuiti a residenti fuori regione.
I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.
Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 18-7-2020 è disponibile al link: http://rpu.gl/sA1uy



Tribuna Libera

venerdì 17 luglio 2020

ALLERTA METEO NELLE PROSSIME ORE





Il dipartimento della Protezione civile regionale ha diramato un’allerta meteo GIALLO valido per le prossime ore fino a sabato notte.

Su tutta la Puglia sono previste precipitazioni da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati. Allerta gialla per rischio idrogeologico su tutte le aree della regione.


La situazione dovrebbe tornare a migliorare a partire dal pomeriggio di sabato, quando in molte zone della nostra regione dovrebbe tornare a splendere il sole, per poi voltare decisamente al bello a partire dalle giornata di domenica.

La domenica al mare dunque dovrebbe essere salva.



Tribuna Libera

Bollettino regionale quotidiano COVID-19





BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO 
17 LUGLIO 2020



Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi venerdì 17 luglio 2020 in Puglia, sono stati registrati 1719 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati:

- tre casi relativi a residenti in provincia di Bari;
- due casi relativi a residenti in provincia di Foggia.
NON sono stati registrati decessi.



Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 211.843 test.

3.929 sono i pazienti guariti.

70 sono i casi attualmente positivi.



Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.547 così suddivisi:

1.497 nella Provincia di Bari

382 nella Provincia di Bat

661 nella Provincia di Brindisi

1.171 nella Provincia di Foggia;

525 nella Provincia di Lecce;

281 nella Provincia di Taranto;

30 attribuiti a residenti fuori regione.


I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.



Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 17-7-2020 è disponibile al link: http://rpu.gl/AMLSo









Dichiarazione del prof. Pier Luigi Lopalco, coordinatore delle emergenze epidemiologiche della Regione Puglia



La abilità e la professionalità dei Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno permesso di testare tempestivamente i casi di alcuni cittadini di rientro dall’estero che si sono autosegnalati sul sito regionale.

Solo la registrazione sul sito https://www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus permette al sistema di prevenzione regionale di individuare potenziali casi sospetti e di invitarli a eseguire i test diagnostici.

La situazione resta comunque sotto il controllo delle Asl e ogni caso viene tracciato con la relativa indagine epidemiologica sui contatti stretti. Dovremo abituarci nei prossimi giorni alla possibile rilevazione di altri casi che – se sotto controllo – non rivestono particolari problematicità per la salute pubblica generale”.





Tribuna Libera