F F Tribuna Libera: Incidente al Monterrone

sabato 31 dicembre 2016

Incidente al Monterrone




Ieri mattina intorno alle 11, lungo la discesa del Monterrone che costeggia gli orti urbani adiacenti al Comune, si è verificato un incidente che ha coinvolto due vetture. La causa sarebbe stata la scivolosità dell'asfalto che si verifica molto spesso a causa della pioggia. Sul posto è giunta un'ambulanza e i due conducenti sono stati sottoposti a ad  accertamenti medici. Fortunatamente non ci sono state gravi conseguenze per le persone coinvolte, un uomo e una donna, salvo naturalmente un forte spavento. Alcune ore dopo, effettuati tutti gli accertamenti, sono stati dimessi.

Resta il pericolo rappresentato da quella strada, caratterizzata da una forte pendenza, che diventa ancora più pericolosa quando piove (ieri per di più c'era acqua-neve). Sollecitiamo chi di competenza a prendere gli opportuni provvedimenti per mettere in massima sicurezza quel tratto (che è molto trafficato), a garanzia delle tante persone che la percorrono quotidianamente.   




Incidente al Monterrone

15 commenti:

  1. Anonimo12/31/2016

    Quali sarebbero le soluzioni per mettere in sicurezza? Sentiamo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo12/31/2016

      l'asfalto grattato potrebbe essere utile per frenare maggiormente il veicolo in discesa

      Elimina
    2. Anonimo1/01/2017

      Asfalto. Ruvido drenante

      Elimina
    3. Già la normale segnaletica orizzontale per ben differenziare i due sensi di marcia sarebbe qualcosa. Non capisco perché in alcune zone di Ceglie non sia minimamente contemplata.

      Elimina
    4. Anonimo1/04/2017

      L'asfalto posato su quelle strade è del tipo semi-chiuso, chiamato Tappeto ANAS, utilizzato specialmente nei tratti stradali di competenza ANAS e Autostrade per l'Italia.
      Questo tipo di asfalto è un semi drenante ed è molto più ruvido rispetto al classico tappetino che viene posato su qualsiasi altra strada.
      Una delle soluzioni, per evitare tragedie, è sicuramente la segnaletica orizzontale, mentre ritengo che la fresatura (grattato) non sia sufficiente per quella pendenza (20%).
      Considerate anche che la ditta che ha posato l'asfalto ancora oggi non è stata pagata per quel lavoro svolto nel gennaio 2013 perché l'amministrazione ritiene che debba essere posato, sopra al tappeto Anas, uno strato di tappetino.....lascio a voi immaginare i rischi ed i pericoli che potrebbero susseguirsi.
      Antonio Rodio

      Elimina
  2. Anonimo12/31/2016

    secondo il primo commentatore non bisogna cercare soluzioni e sperare che non succede nulla di grave?sentiamo a te!

    RispondiElimina
  3. Anonimo12/31/2016

    E' sempre colpa di chi guida. quella SW è a centro strada, la punto non ne parliamo, e le gomme in che stato erano?

    RispondiElimina
  4. Anonimo12/31/2016

    Dopo 20 anni di mia memoria hanno finalmente grattato l'asfalto della prov per Villa Castelli all'altezza di alcune curve pericolose... evvivaaa

    RispondiElimina
  5. Una strada che ormai evito, perché pericolosa, dopo aver rischiato grosso un giorno in cui piovigginava perdendo il controllo della macchina fortunatamente non facendomi niente. Il comune dovrebbe trovare ina soluzione perché su quella strada succede spesso a tanti e lo sanno.

    RispondiElimina
  6. Anonimo12/31/2016

    perché vogliamo parlare della discesa della piazza? quella che sale costeggiando e quella che scende per San Gioacchino. io ho due macchine rovinate per colpa di chi le urta e scappa nella notte.anni fa perfino in ambulanza in servizio frenando salì su tutto il marciapiede quasi investendo un pedone che nn stava nemmeno in strada. i danni chi li paga? quando la strada è bagnata è un disastro....macchine impantanate che slittano continuamente

    RispondiElimina
  7. Anonimo12/31/2016

    Il giorno della vigilia di Natale e successo a mio marito, se le vista davvero brutta l'unica fortuna non c'era un anima viva in giro.😢😔.aveva un angelo custode vicinissimo😇🙏🙏🙏🙏

    RispondiElimina
  8. Anonimo12/31/2016

    Perché invece non parliamo del fatto di andare un pò più piano.... Visto che conosciamo benissimo questa strada??? Ma sempre colpa dell'asfalto???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo1/01/2017

      TI POSSO GARANTIRE CHE PUOI ANDARE PIANO QUANTO VUOI... SE NON HAI L ABS SEI FRITTO... E FORSE ANCHE SE LO HAI

      Elimina
  9. Anonimo1/03/2017

    Veramente mio marito andava stra piano perchè sa il problema. Comunque forse qualcuno dovrebbe prendere seri provvedimenti , oppure prima dobbiamo piangere la solita disgrazzia ?

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti