F F Tribuna Libera: Il futuro di Ncd e Forza Italia (anche a Ceglie Messapica)

martedì 21 ottobre 2014

Il futuro di Ncd e Forza Italia (anche a Ceglie Messapica)



Grandi movimenti all'interno del centrodestra in vista delle prossime elezioni regionali di marzo.
Riavvicinamento in corso tra Forza Italia e Ncd.




(ANSA) - BARI, 20 OTT - Una convergenza sul nome di Francesco Schittulli "potrebbe essere possibile, sì. Lo stiamo valutando anche all'interno del nostro partito. Quella di Schittulli è una ipotesi sul tavolo". Lo ha detto il coordinatore pugliese di Ncd, il sen.Massimo Cassano, a margine del vertice regionale del suo partito, al termine del quale si stanno incontrando le forze di centrodestra per discutere in vista delle prossime regionali che dovrebbero tenersi a marzo 2015.

Solo l'Udc appare scettico, ma è ormai poca cosa. Clicca qui







Quindi, andando in porto l'accordo, anche a Ceglie ci sarà la grande riconciliazione? Ciraciani e caroliani di nuovo tutti insieme, sullo stesso palco, per la campagna elettorale?







Nel frattempo, nei corridoi della politica messapica e non solo, salgono le quotazioni della possibile candidatura del segretario provinciale Ncd Ciro Argese al Consiglio regionale.







In via De Nicola

Continuando a parlare di Ceglie, si parla spesso del caso Ceglie Messapica per il monocolore alfaniano a seguito del ribaltino. Maggioranza tutta Ncd in Giunta e Consiglio, caso unico in Italia, tanto da far decidere di svolgere proprio nella nostra città due settimane fa la festicciola nazionale del partito degli ex-berlusconiani. Ma, formalmente, è proprio così?

E già, perchè la strutturazione politica della maggioranza in Consiglio comunale dice tutt'altro. Vediamola (i dati sono tratti dal sito istituzionale del Comune):


NCD: Francesco Locorotondo (capogruppo), Ciro Argese, Maria Paola Casale, Pietro Gallone,
Liberi e forti: Daniele Gioia (capogruppo), Giuseppe Palma
Lista Magno per Ceglie: Domenico Convertino (capogruppo di sé stesso)
Gruppo indipendente: Giovanni Argentiero (capogruppo di sé stesso)
Ceglie prima di tutto: Cataldo Rodio (capogruppo), Nicola Ricci


Dunque, ben cinque gruppi consiliari che compongono la maggioranza.



Tra l'altro una curiosità: "Ceglie prima di tutto" altro non sarebbe che la “proiezione” locale de “La Puglia prima di tutto”, componente di Forza Italia che fa capo a Raffaele Fitto. Ma che a Ceglie sostiene insieme all'Ncd (e agli altri) l'attuale amministrazione.




Che casino, eh?
Come cantava Venditti: certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano.

Naturalmente un po' di "scena" devono pur farla ...





"LaCeglieCheGliPiace"

Intanto in un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno si parla dei primi nomi di coloro che dovrebbero far parte della lista civica "Caroli Sindaco" (sono state annunciate altre tre civiche a sostegno del sindaco uscente):
Grazia Santoro (consulente del lavoro), Stefano Menga (blogger), Graziano Leuzzi (informatico), Damiano Faggiano (giocatore di basket), Tiziano Pascariello (imprenditore), Annarita Amati (avvocato), Mario Laneve (imprenditore), Silvano Conte (geometra).

Ogni lista può essere formata da 16 candidati al massimo.





Il futuro di Ncd e Forza Italia (anche a Ceglie Messapica)

Commenti

Commenti