F F Tribuna Libera: Ciak si gira nelle Grotte di Montevicoli

martedì 23 dicembre 2014

Ciak si gira nelle Grotte di Montevicoli


Tra le bellezze del nostro territorio che dovrebbero essere visitabili tutto l'anno.

Parliamo delle meravigliose Grotte di Montevicoli che nei giorni scorsi sono state la cornice di alcune riprese per la trasmissione "Mudù" ideata ed interpretata da Uccio De Santis.

Ce ne dà notizia sui social network il Gruppo Speleo Alto Salento.




per saperne di più






Ciak si gira nelle Grotte di Montevicoli

5 commenti:

  1. Anonimo12/24/2014

    Incredibile! Un patrimonio,una risorsa, stuprata, violentata, lasciata e abbandonata. Non bastasse la cementificazione, la rottura di concrezioni, scritte, disco teatrale di alcuni mesi trascorsi,ora pure un set pubblicitario! La cosa inaccettabile é che sono stati accompagnati da un gruppo speleologico martinese che dovrebbe preservarle!!! Ceglie, il patrimonio storico, preistorico e speleologico ha bisogno di rispetto!! Una svolta importante deve e dovrà essere fatto! SPELEOCEM/Vito Amico

    RispondiElimina
  2. Anonimo12/24/2014

    Qual è lo stato delle Grotte? La mancanza di acqua sta danneggiando stalattiti e stalagmiti? Lo chiedo al club speleologico cegliese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo12/24/2014

      Affermativo Signor.., il manto stradale ha danneggiato l'ingrottamento. La parte finale è compromesso dalle costruzioni edilizie. Il condotto carsico è ridotto,pertanto lo stillicidio naturale resta asciutto. Si potrebbe bonificarlo per esempio,asportare l'asfalto. Il problema rimane per le risorse umane, speleofili e speleologi di sani principi morali sono fondamentali, le forze politiche adeguate, essenziali.Speleocem/Vito Amico

      Elimina
  3. Anonimo12/27/2014

    Caro Vito
    Chi diede il permesso per fare il manto stradale che ha danneggiato l'ingrottamento?
    Chi diede le concessioni edilizie che hanno compromesso il condotto carsico ?
    NON è forse colpa di qualche attuale Consigliere attuale, ex Assessore di allora?
    Con la compiacenza di qualche ingegnere del posto dell'UTC dell'epoca?
    Chi fece mettere i pali di pubblica illuminazione su strada privata?
    Cari Tommaso e Rocco Argentero
    Cosa ci dite in merito?

    RispondiElimina
  4. Anonimo12/27/2014

    Forse è stato un ex sindaco democristiano ?
    Forse è stato qualche altro sindaco sempre democristiano a capo di una giunta con 2 fratelli assessori socialisti ??
    Forse è stato qualche consigliere provinciale gia presidente di un consorzio di trulli e di grotte che ha passato il testimone ??
    Forse in tutto questo Tommaso e Rocco Argentiero non hanno nessuna colpa ? Voi che dite ??

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti