F F Tribuna Libera: "Un atto da annullare"

domenica 7 dicembre 2014

"Un atto da annullare"







Ricevo e pubblico il testo di una mozione presentata dal consigliere comunale di centrosinistra Tommaso Argentiero e che sarà discussa nel corso del prossimo Consiglio comunale.





-          Al  Sindaco 
-          Al Presidente del Consiglio Comunale
-          Al Segretario Generale
-          AL Collegio dei Revisori
                                 Comune di Ceglie Messapica


MOZIONE


Oggetto: Determina  n.870 del 05.12.2014 “Contratto servizio di somministrazione lavoro- affidamento ditta Lavorint
             
      -  con Determina n. 870 del 05.12.2014, ad oggetto “ Contratto di somministrazione lavoro-affidamento ditta Lavorint spa”,  il Responsabile di Area  Dr Domenico Guidotti,  affidava alla Lavorint spa di Milano il servizio in questione per un importo complessivo di euro 40.000,00.                

La Determina n.870, oggetto della presente Mozione, non può avere alcuna efficacia e  rappresenta  un obbrobrio amministrativo in quanto:
- a) non fa alcun riferimento all’iter amministrativo con cui la Lavorint spa fu  individuata il 22.02.2012 , con la Determina 125,  affidataria del servizio. Nell’atto si giustifica la scelta, scrivendo che   la stessa  è  conosciuta e apprezzata da questo Comune;

b) non fa alcun riferimento al vuoto amministrativo determinatosi   dal 19.09.2014 (data di scadenza del servizio precedente) al 05.12.2014(data dell’atto amministrativo del nuovo affidamento), periodo in  cui la ditta ha continuato ad espletare il servizio ;

c) si fa riferimento all’art. 3 del Capitolato Speciale d’Appalto  “dimenticando” che l’eventuale proroga era possibile per un solo anno e questa era stata già concessa;

d) la spesa troverà copertura sul Capitolo 10960/ 15 “ Spese per lavoro flessibile” senza specificare di quale anno ed eventualmente come sarà  ripartita fra i due anni;

e) la Determina manca del visto di regolarità contabile ed attestazione della copertura finanziaria;

f) la spesa precedente era quantificata in 90.000,00 euro per 12 mesi e  considerato che non si evince nessuna volontà di diminuire la richiesta di personale, come si può pensare che  40.000,00 saranno sufficienti a coprire le spese del servizio dal 19.09.2014 al 30.06.2015 (oltre 9 mesi) ,senza considerare che  alla stessa ditta vengono affidati  servizi extra appalto;

g) se l’art .125 comma 11, citato nella Determina n 870 del 05.12.2014 , si riferisce al DLgs 163 del 2006, risulta, fin troppo evidente, che lo stesso  viene disatteso . Se poi il riferimento legislativo, poiché non viene menzionato nell’atto,  è un’altro , solo quando lo sapremo potremo  verificare  la corrispondenza.


Tutto ciò evidenziato, 
si chiede


al Sindaco di Ceglie Messapica, sentito il Segretario Comunale e il Collegio dei Revisori  di verificare la necessità di annullare l’atto amministrativo, verificare la possibilità  di trovare soluzioni tecniche ed amministrative per il periodo non coperto da regolare affidamento del servizio, richiamare il Funzionario ad una attenta e corretta realizzazione degli atti amministrativi.

Ceglie Messapica 06.12.2014                                         

Tommaso Argentiero
                                                                              Consigliere Comunale “Noi con Federico”




"Un atto da annullare"

2 commenti:

  1. Anonimo12/07/2014

    Che concerto ieri sera a teatro!!!! STRAPIENO!!!!! Come mai nessuno si lamenta di quanto sperpero stanno facendo? Ma che opposizione!!!!! E voi movimento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La posizione del centrosinistra tutto sullo sperpero di risorse economiche per "cegliEstate" e "ceglieInverno" è nota. E' un trend noto quello dell'attuale amministrazione che vede tutta la coalizione fortemente critica. Non è un comunicato in più o in meno che testimonia la profonda critica e l'obiettivo di mandare via quest'amministrazione sostituendola con una più virtuosa. faccio inoltre presente che questo blog, "cattivo" e di sinistra, è stato il primo a segnalare la cifra surreale di 190mila euro investita.
      Di solito veniamo criticati per essere troppo critici e di opposizione verso l'amatissima amministrazione. Oggi scopriamo che ci consideri al contrario. Decidetevi.

      Elimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti