F F Tribuna Libera: FERMATE TUTTO!

giovedì 29 gennaio 2015

FERMATE TUTTO!







Ne parla questa mattina anche la Gazzetta del Mezzogiorno. Nel post dell'altro giorno In Movimento e il consigliere Rocco Argentiero avevano evidenziato quanto sta accadendo in merito agli interventi di riqualificazione di largo Gelso, dove le classiche e caratteristiche chianche sono state sostituite con un basolato di pietra che poco c'entra con l'identità del luogo. 

Intanto oggi, con un'interrogazione urgente all'amministrazione, il consigliere Argentiero chiede l'ìmmediato blocco dei lavori e la convocazione della competente commissione lavori Pubblici per la verifica dei relativi documenti e la verifica dei lavora finora eseguiti.


per saperne di più.




FERMATE TUTTO!

13 commenti:

  1. Anonimo1/29/2015

    dicono che c'è un sondaggio che vedrebbe al primo turno, Perrino e Caroli con circa 4000 voti, Mita circa 2000 voti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo1/29/2015

      Se vuoi credere a tutte le cazzate che girano,fai pure; se fossero vere quelle cifre il Pdl totale (FI +Ncd) avrebbe l'80% dei voti quando in tutti questi anni al massimo è stato intorno al 50%! (nell'ipotesi pià favorevole per loro), dividi per 2 e avrai la vera cifra possibile

      Elimina
    2. Analizzando i dati delle elezioni comunali del 2010 troviamo una caratteristica comune rimasta anche nelle recenti elezioni europee 2014: le tre coalizioni a Ceglie sono sostanzialmente alla stessa percentuale. Naturalmente conta soprattutto l'appeal del candidato sindaco. Credo che sarà una competizione elettorale interessante.

      Elimina
  2. Anonimo1/30/2015

    Scusami ma non sono le stesse di via muri?lavori progettati dall' amministrazione federico?dove il caro argentiero era consigliere di maggioranza!perché ora si interroga sulla gravità della cosa....prima perché ha dato il suo assenso a quelle di via muri,non mi sembra giusto fare pavimentazioni diverse quando si intersecano l'un l'altra,no ?boh non ci capisco più niente,sono io o sono gl'altri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo1/30/2015

      sono si le stesse pietre di via muri...ma a differenza che li c'era l'asfalto e a Largo Gelso c'erano le caratteristiche chianche del centro storico che andavano solo ripulite dal cemento...

      Elimina
    2. Anonimo1/30/2015

      Poveretto sei sempre più confuso..................
      Rocco Argentiero

      Elimina
    3. Anonimo1/30/2015

      A largo gelso' o meglio sobb' u ciess, c'erano solo povere case in rovina, demolite con cantieri di lavoro agli inizi degli anni sessanta. Ciò premesso va da sé che le eventuali chianche calcaree possono essere solo quelle che pavimentavano il perduto reticolo stradale, a stima circa il 25-30% della superfice totale. Sarebbe stato meglio saggiare e capire prima quante chianche rimanevano "in situ" ed agire di conseguenza, magari riutilizzandole altrove, certo non creando un "centopezze" in uno spazio già innaturale causato da azioni distruttive figlie dei tempi.

      Elimina
    4. Anonimo1/30/2015

      Largo Gelso...stai confondendo ancora ...quella che dici tu è la piazzetta vicina!!!

      Elimina
  3. Anonimo1/30/2015

    cmq è largo CELSO

    RispondiElimina
  4. Anonimo1/30/2015

    https://www.google.it/maps/place/Via+Celso,+72013+Ceglie+Messapica+BR/@40.6473684,17.5190926,17z/data=!3m1!4b1!4m2!3m1!1s0x134659871e9c4113:0xfcc2582f7f15af0d

    RispondiElimina
  5. Anonimo1/30/2015

    1) non sono la stessa persona
    2) non sti confondendo nulla
    3) la stessa sutuazione si ripropone per Largo Ognissanti (sobb' a mienzant)
    4) ma semb rascion a'javi'?
    Io le ho viste le povere case, io c'ero....compulsate le vecchie mappe catastali e vedrete...non c'è nessun'altra piazzetta vicina, se alludi a quella di Via Oliva si ripripone la stessa identica situazione. Vi prego, NON piegate ogni contingenza alle vostre particolarità, non è giusto e non vi conviene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo1/31/2015

      Giusto, se andassero in loco vedrebbero con i loro occhi le colate di cemento che ci sono comprese quelle scale centrali...

      Elimina
    2. Anonimo1/31/2015

      Le chianche recuperate di sicuro serviranno a integrare piccole zone della pavimentazione stradale del centro storico, come hanno fatto in altri comuni senza fare tante polemiche....io mi meraviglio di tecnici ex amministratori....giustamente siamo in campagna elettorale e......

      Elimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti