F F Tribuna Libera: "Potevo essere io"

sabato 28 marzo 2015

"Potevo essere io"



Mercoledì 1 aprile  Arianna Scommegna, premio UBU 2014 come Miglior Attrice (Il premio è stato fondato nel 1977 dal critico Franco Quadri ed è considerato il riconoscimento più importante di teatro in Italia ) porterà in scena sul palco del Teatro Comunale di Ceglie Messapica "Potevo essere io" per la rassegna "Teatro a tutti i costi" a cura di Armamaxa.

Un'occasione per tanti per di rivivere l'infanzia: la copertina di plastica dei quaderni delle elementari, i panini dei pranzi al sacco, la pubertà insulsa delle scuole medie, il bar dell’adolescenza.

Potevo essere io è il racconto, ambientato nella periferia milanese degli anni '70-'80, di una bambina e di un bambino che diventano grandi partendo dallo stesso cortile. Due partenze uguali, con gli stessi presupposti, ma due finali diversi, con in mezzo lo scorrere della vita. Chi racconta è la bambina, che cerca di capire insieme allo spettatore cosa sono state queste due storie e se veramente si sono differenziate, o sono state solo due modi di vivere lo stesso sconcerto.

Ingresso 7€ platea – 5€ galleria
Info e prenotazioni 389-2656069












"Potevo essere io"

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti