F F Tribuna Libera: Fondi per riqualificare gli edifici scolastici

sabato 28 marzo 2015

Fondi per riqualificare gli edifici scolastici





Un importante provvedimento della Regione Puglia.

L’Assessore regionale comunica che è di ai Lavori Pubblici, Giovanni Giannini di imminente pubblicazione un bando per la concessione di contributi in conto capitale finalizzati alla riqualificazione di edifici scolastici per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado nel territorio regionale. I contributi sono destinati ai Comuni per contrastare il preoccupante fenomeno della dispersione scolastica in quanto si prevede di realizzare sia interventi infrastrutturali connessi a conseguire la migliore e più completa fruibilità degli immobili esistenti, nonché l’ammodernamento di attrezzature e dotazioni tecnologiche. Sono disponibili oltre 54 milioni con un limite massimo per ciascun intervento di un milione di euro. Tali risorse si aggiungono ad altre già stanziate nel Piano Triennale per l’Edilizia scolastica. Le istanze dovranno essere presentate al Servizio LL.PP. con le modalità previste nel bando di prossima pubblicazione anche sul sito della Regione Puglia. I Comuni avranno a disposizione 30 giorni di tempo per presentare l’istanza che dovrà essere corredata anche di progetto preliminare. Dichiara l'assessore Giannini: “Sono particolarmente contento di poter diffondere questa notizia sia per la finalità sociale dell’iniziativa e del correlato importante impegno finanziario assunto, sia per le modalità facilitate nella presentazione delle domande previste dalla procedura messa appunto dai tecnici dell’Assessorato nel solco impresso da quest’Amministrazione per la semplificazione amministrativa, sia, soprattutto, perché i beneficiari finali dell’iniziativa saranno, di fatto, i pugliesi del futuro”. Fonte


Auspichiamo che il Comune di Ceglie non perda l'occasione 
di questa importante opportunità offerta dalla Regione ai cittadini pugliesi.




Fondi per riqualificare gli edifici scolastici

2 commenti:

  1. Anonimo3/28/2015

    Un'altra opportunità per assegnare incarichi professionali e lavori agli amici, con le solite e consolidate procedure: affidamento diretto, offerta vantaggiosa (per chi?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo3/28/2015

      questa amministrazione durerà solo un altro mese poi ci sarà altro

      Elimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti