F F Tribuna Libera: Ceglie Messapica solidale con le popolazioni vittime del terremoto

venerdì 26 agosto 2016

Ceglie Messapica solidale con le popolazioni vittime del terremoto

File:Ceglie Messapica-Stemma.png



In politica si può non ritenere rappresentativa del proprio pensiero una compagine politica di governo, la si può anche ritenere spesso inadatta al compito di amministrare. Ma ci sono anche momenti in cui le differenze ideali devono essere messe provvisoriamente da parte, per vivere quei momenti con un senso della comunità di cui tutti, indistintamente, siamo parte. Per questo pubblico con piacere e sottoscrivo il comunicato che ho ricevuto dall'Amministrazione comunale di Ceglie Messapica che ribadisce la solidarietà e l'offerta di aiuto alle popolazioni colpite qualche giorno fa dal terremoto in Italia centrale. 

Aggiungo soltanto (e, credetemi, senza alcun intento polemico ma di dispiacere) che avrei apprezzato che questo comunicato fosse stato firmato, oltre che dagli organi di governo locale, anche dai nostri rappresentanti che siedono nell'assemblea rappresentativa di tutti i cittadini, cioè da tutto il Consiglio comunale, così come in tanti Comuni d'Italia è avvenuto. Perchè è certamente vero che un sindaco rappresenta tutto l'ente comunale ma questa dichiarazione di vicinanza, coinvolgendo l'intera assise dei rappresentanti eletti dai cittadini, avrebbe, a mio modo di vedere, avuto un senso ancor più grande e forte di unità di tutta la comunità cegliese.




Comunicato

"L’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica esprime la propria vicinanza alle comunità colpite dal terremoto, ai familiari delle vittime e a tutti coloro che, in queste ore, sono impegnati  nelle attività di soccorso.
Si coglie l’occasione per comunicare alla cittadinanza che l’Amministrazione Comunale ha attivato i canali istituzionali per poter offrire, in maniera più efficace, il proprio contributo alle popolazioni colpite dal terremoto, inviando la propria disponibilità alla Sezione di Protezione Civile della Regione Puglia – Soup (Sala Operativa Unificata Permanente).
Intanto, questa Amministrazione si è già messa in contatto con il Centro Raccolta viveri/beni di prima necessità/medicinali di Rieti per instaurare un contatto diretto con le autorità locali e sta verificando la possibilità di attivare una propria raccolta fondi o aderire ad una raccolta già avviata.
Purtroppo, a causa della gravità del terremoto, saranno necessari mesi e forse anni di aiuti e solidarietà alle popolazioni colpite.
Pertanto l’Amministrazione Comunale, sicura di interpretare la volontà di tutti i Cegliesi, intende cogliere l’occasione di questi tragici eventi per instaurare con le comunità locali colpite dal sisma  un rapporto di amicizia e solidarietà così come già avvenuto successivamente al terremoto del 2012 che colpì diversi centri dell’Emilia Romagna".


Ceglie Messapica, 25 agosto 2016   
 L’Assessore alla Protezione Civile Antonello Laveneziana
Il Sindaco Luigi Caroli



Ceglie Messapica solidale con le popolazioni vittime del terremoto

1 commento:

  1. Anonimo8/26/2016

    A dire il vero,cronologicamente è un pò tardivo.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti