F F Tribuna Libera: Lavori alla scuola di via Machiavelli, E' polemica

domenica 21 agosto 2016

Lavori alla scuola di via Machiavelli, E' polemica



Lo scorso autunno, presso la scuola primaria "De Amicis", si verificò un distacco di calcinacci in un bagno per bambini diversamente abili, un vano di 2 metri per 2. I calcinacci sarebbero caduti sul water. Fortunatamente, quando accadde (era di notte), non c'era nessuno. Il Dirigente della scuola chiese subito che venisse eseguita una perizia tecnica su tutti i solai del Plesso scolastico. 







In questi giorni sono in corso presso quella scuola i lavori di consolidamento, un intervento che comprende la manutenzione straordinaria e anche la rimozione e sostituzione del cartongesso che rivestiva il soffitto in aree individuate nel corso dei controlli e dei saggi effettuati, su richiesta del Comune, da una ditta specializzata dopo il distacco dell'intonaco del soffitto. 




Della questione ne parlava ieri il Quotidiano:



«Se si affidano dei lavori di consolidamento di una scuola elementare con il 42 per cento di ribasso, non so voi, io non sono tranquillo». A sollevare il caso, con un post su Facebook, è stato Tommaso Argentiero, ex consigliere e assessore del centrosinistra, attuale presidente del comitato cittadino per la trasparenza e la legalità degli atti amministrativi di Ceglie Messapica. A cosa fa riferimento nello specifico? Ai lavori di consolidamento nella scuola primaria “De Amicis” di via Machiavelli, affidati dalla Stazione unica appaltante (Sua) della Provincia di Brindisi ad una ditta che ha offerto un ribasso del 42 per cento, ovvero un importo di 32.973,30 euro, oltre 10.544,53 euro per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, per l'importo complessivo di 43.517,83 euro, oltre Iva ...

per leggere l'articolo integrale



puoi leggere integralmente l'atto comunale in questione.



Lavori alla scuola di via Machiavelli, E' polemica

1 commento:

  1. Anonimo8/26/2016

    Il progetto prevede anche l'adeguamento della struttura alle norme antisismiche,come stanno facendo per molte scuole?

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti