F F Tribuna Libera: Consiglio comunale a Ceglie Messapica

sabato 29 ottobre 2016

Consiglio comunale a Ceglie Messapica






Il Consiglio è stato fissato per giovedì 3 novembre alle 12.30 (in prima convocazione) e per lunedì 7 (in seconda convocazione), sempre alle 12.30. Avendolo fissato per ora di pranzo, probabilmente non dovrebbe durare tanto. Uno di quei consigli in cui bisogna solo alzare o meno la mano.



Questi gli argomenti all'ordine del giorno:








Consiglio comunale a Ceglie Messapica

2 commenti:

  1. Anonimo10/29/2016

    A quanto si continua a vedere, il Comune di Ceglie é soccombente in tutti i giudizi in cui é chiamato in causa.
    Non solo; puntualmente, da anni, resiste in causa anche in appello ovviamente perdendo anche quest'ultimo.
    Di solito si tratta di cause che, ab initio, vedono il Comune dalla parte del torto, vuoi per ragioni insostenibili, vuoi per precedenti simili già giudicati.
    Ciò nonostante, invece di transigere in via bonaria, ma meglio sarebbe dare ragione a chi ne ha, si va in giudizio, lo si perde e poi si va in appello perdendo pure quello (scusate la rima).
    Ovviamente le spese, gli onorari e gli interessi lievitano e noialtri paghiamo tutto con i "debiti fuori bilancio".
    Ora mi piacerebbe sapere chi inizia queste "cause perse" e quali legali insistono a perderle nonostante le evidenze.
    Mi piacerebbe anche sapere se chi ha creato le condizioni del giudizio perdente e chi diabolicamente l'ha inutilmente protratto abbia mai ricevuto un richiamo quando non um'ammonizione oppure una richiesta di risarcimento da parte dell'Amministrazione Comunale.
    Non comprendo per quale ragione noi contribuenti dobbiamo pagare "fuori bilancio" il danno erariale perpetrato da coloro i quali, pagati per farlo, decidono erroneamente o peggio non decidono affatto.

    RispondiElimina
  2. Anonimo10/29/2016

    Possiamo capire che cosa dice il primo punto all'O d.G.dove sta scritto " Mozione ". Qual'è l'argomento che dev'essere trattato, scusate se faccio questo appunto

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti