F F Tribuna Libera: Nuovo tratto per la Ciclovia

venerdì 23 dicembre 2016

Nuovo tratto per la Ciclovia






Cresce la Ciclovia dell'Acquedotto. Nuovo tratto nella pineta Ulmo.


Proprio in questi giorni è partito “Cyronmed”, il nuovo cantiere di Aqp spa, destinato ad estendere l’attuale percorso, compreso tra Cisternino e Ceglie Messapica, nella zona della Valle d’Itria, di altri 4,6 km, portando la lunghezza complessiva dell’opera a circa quindici chilometri.

La realizzazione del nuovo tratto, nella zona di Pineta Ulmo (nel territorio del comune di Ceglie Messapica), prevede la sistemazione della pista ciclabile, delimitata da staccionate in legno, insieme all’installazione dell’apposita segnaletica stradale.

La pavimentazione della pista, che si sviluppa interamente sulla strada di servizio dell’Acquedotto Pugliese, sarà costituita, con l’eccezione di alcuni brevi tratti asfaltati, di materiale inerte stabilizzato.

Un’efficace segnaletica direzionale e turistica, consentirà agli utenti di conoscere le località che si attraversano oltre che percorrere la pista in assoluta sicurezza. Gli accessi alla struttura saranno realizzati lateralmente ai cancelli, che delimitano, all’inizio e alla fine, la proprietà dell’Acquedotto Pugliese e saranno monitorati da un “sistema conta biciclette”, costituito da una coppia di fotocellule, alimentate da un pannello fotovoltaico e consultabile via internet.

I costi dell’opera, interamente sostenuti dalla Regione Puglia, sono pari a € 432.000,00 ed i lavori saranno ultimati entro il 2017. Il percorso si snoda lungo lo storico canale principale dell’Acquedotto. Attraversa ambienti unici e suggestivi contraddistinti da macchia mediterranea e dalle tipiche costruzioni coniche, i trulli. Un progetto che sostiene un turismo diverso, eco-sostenibile e rispettoso della storia e dei luoghi interessati.

La ciclovia dell’Acquedotto Pugliese rientra tra i progetti a priorità nazionale e gode di finanziamenti inseriti nell’attuale legge di stabilità. Alcuni mesi fa  la ciclovia è stata ufficialmente inserita, unica al Sud, tra i quattro itinerari nazionali prioritari, le cosiddette “autostrade delle biciclette” per la cui realizzazione il governo attraverso la Legge di stabilità ha stanziato 91 milioni di euro in tre anni.










Nuovo tratto per la Ciclovia

3 commenti:

  1. Anonimo12/23/2016

    Se ami la bicicletta fin da bambino sarai un pò più in grado di mantenere l'equilibrio.

    RispondiElimina
  2. Bella notizia, ma una volta fatte le opere bisogna impegnarsi in una adeguata manutenzione, che onestamente, nel tratto già in uso, manca!

    RispondiElimina
  3. Anonimo12/23/2016

    E' un problema che viene sempre dopo il taglio del nastro.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti