F F Tribuna Libera: TRASPARENZA E ANTICORRUZIONE: IL NUOVO PIANO

martedì 31 gennaio 2017

TRASPARENZA E ANTICORRUZIONE: IL NUOVO PIANO



Non torneremo a parlare dei numerosi rilievi presenti nella relazione degli ispettori del MEF (Ministero Economia e Finanze) di cui tanto si è parlato nelle scorse settimane - e che potete rileggere cliccando qui -  ma del nuovo (o, meglio, dell’aggiornamento annuale del) Piano triennale comunale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza (i due strumenti sono stati recentemente unificati dalla norma statale in un unico documento). Il Piano 2017/2019 è stato approvato in giunta lo scorso venerdì.





Le misure anti-corruzione hanno soprattutto una funzione di "prevenzione": individuare gli uffici e le attività maggiormente a rischio di possibili fenomeni corruttivi (es: favoritismi, clientelismi, scelte arbitrarie, ecc), prevedere attività di formazione del personale sempre a fini preventivi, monitorare i rapporti tra l'amministrazione e i soggetti che con la stessa stipulano contratti o che sono interessati a procedimenti di autorizzazione, concessione, ecc.; predisporre in sostanza tutte le iniziative possibili per prevenire fenomeni ed episodi di corruzione

Le misure per la trasparenza devono invece garantire la trasparenza intesa come "accessibilità totale dei dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, allo scopo di tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione degli interessati all'attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche”.



Per leggere integralmente il nuovo piano
CLICCA QUI

da pag.41 le misure anti-corruzione

da pag. 63 le misure per la trasparenza





Intanto nei prossimi giorni dovrà essere convocato il Consiglio comunale, richiesto da tutta l'opposizione, per discutere delle osservazioni degli ispettori del Ministero.







TRASPARENZA E ANTICORRUZIONE: IL NUOVO PIANO

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti