F F Tribuna Libera: Parole o_Stili

martedì 21 febbraio 2017

Parole o_Stili




Il 17 e 18 febbraio si sono dati appuntamento a Trieste oltre 500 tra giornalisti, manager, politici, docenti, comunicatori per contrastare l’ostilità dei linguaggi nei media, in particolare in rete, sui social media. L'evento ha avuto per titolo “Parole O_Stili”, dal nome di una community nata come progetto collettivo per far riflettere sulla non neutralità delle parole e sull’importanza di sceglierle con cura. CLICCA QUI

Rosy Russo, ideatrice del progetto : «La Rete sta diventando il luogo privilegiato dell’incitamento all’intolleranza, all’odio, alla diffamazione. Parole O_Stili ha l’ambizione di invertire questo trend diffondendo online il virus positivo dell’inclusione e del rispetto grazie a una community capace di raggiungere quasi 4 milioni di persone su Facebook e 4 milioni su Twitter. Se mettiamo insieme la paura di cadere nelle trappole della rete, di non riuscire a “porgere l’altro tweet”, di essere in difficoltà a essere se stessi, di non avere più la voglia di confrontarsi perché c’è sempre un troll dietro l’angolo, ecco svelato l’origine di questo movimento di idee. Perché per noi le relazioni hanno il profumo del rispetto».



QUESTO IL MANIFESTO A CUI ANCHE TRIBUNA LIBERA ADERISCE


per aderire al manifesto



Parole o_Stili

1 commento:

  1. Anonimo2/21/2017

    La comunicazione è anche educazione.Oggi non si comunica più.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti