F F Tribuna Libera: Il ritrovamento dello zio bambino

martedì 24 febbraio 2015

Il ritrovamento dello zio bambino


Torniamo con molto piacere a parlare di Caterina Emili, giornalista e inviata per quotidiani nazionali che, innamoratasi del nostro territorio, ha scelto di vivere per una buona parte dell'anno nella incantevole campagna cegliese. 





Negli ultimi tre anni ha scritto altri due romanzi "L'autista delle slot" e "L'innocenza di Tommasina", ambientati entrambi nella nostra città.

Oggi Caterina ci scrive per annunciarci la sua terza opera, anch'essa ambientata a Ceglie.





"Cari amici di Tribuna Libera, con una certa emozione(e apprensione) vi comunico che è uscito il mio terzo romanzo, "Il ritrovamento dello zio bambino", sempre e-book su Amazon, sempre edito da Grandi&Associati. E sempre un noir che ha come scenario Ceglie Messapica. Spero che lo leggiate e spero che vi piaccia. Se andate su Amazon, troverete copertina e un breve riassunto. Mi piacerebbe sapere la vostra opinione o qui o sul sito di Amazon,allo spazio "recensioni".Perché per chi scrive il parere del lettore è come il sangue che corre nelle vene.Solo i dilettanti "scrivono per se stessi". Gli artigiani come me scrivono per voi".




Ho iniziato a leggerlo, è molto intrigante.
Consigliatissimo.


Qui sotto invece un'intervista a Caterina di due anni fa, in occasione della presentazione del
suo precedente libro "L'autista delle slot".








Il ritrovamento dello zio bambino

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti