F F Tribuna Libera: In ricordo di Angelo Ricci

martedì 24 febbraio 2015

In ricordo di Angelo Ricci




A unire la nostra Ceglie, capitale pugliese della gastronomia, e la prestigiosa Scuola di cucina italiana che è ALMA a Colorno (Parma), fondata e condotta da Gualtiero Marchesi, è stata senz’altro l’appassionata e instancabile azione di Angelo Ricci, compianto ristoratore cegliese che ha sempre guardato avanti e portato in tutto il mondo un gusto tipico di grande eleganza. E’ a lui che il Comune di Ceglie Messapica dedicherà questa sera, alle 17, una targa all'interno della Mediterranean Cooking School. 

La mia Terra è una miniera a cielo aperto di prodotti e cultura enogastronomica, posto ideale per una scuola di cucina” è la sua frase che verrà riportata sulla targa in ricordo di chi ha contribuito alla crescita del nostro territorio.



************



Intanto ieri, lunedì 23 febbraio, presso la Scuola mediterranea di gastronomia a Ceglie ha preso il via il secondo corso Alma "Tecniche di Base di Cucina". Il corso è aperto anche ai non professionisti, ha un costo di circa 6000 euro iva inclusa, con agevolazioni bancarie disponibili.







In ricordo di Angelo Ricci

7 commenti:

  1. Anonimo2/24/2015

    Sapevo e mi auguravo che ad Angelo doveva essere intolata la scuola oggi apprendiamo che gli metterano solo una targa in un aula .Boh

    RispondiElimina
  2. Anonimo2/26/2015

    pubblica i commenti !
    sei un venduto ai Ricci, che te fanno magnà a sbafooooo ?
    pagnottaro ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia famiglia ha avuto un lutto, per questo il ritardo nei commenti. Posso aggiungere che sei uno sterco di persona?

      Elimina
    2. Anonimo2/26/2015

      Signor Monaco,sterco è riduttivo. Esageri pure, vadi ;-)

      Elimina
  3. Anonimo3/02/2015

    dai, meglio io che una congrega di leccaculo come quello di sopra.
    Pubblica il mio commento, sei peggio del conduttore Quaranta quando si tratta di annusare il .. dei Ricci ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu stai male ... ma seriamente.
      In pubblico serio e corretto, in anonimo bestia scatenata. Che schifo.

      Elimina
  4. Anonimo9/20/2015

    è sempre e solo una questione di eleganza: interiore ed esteriore
    l'eleganza salverà il mondo
    spero

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti