F F Tribuna Libera: Libro di Meri Nigro

martedì 7 aprile 2015

Libro di Meri Nigro







Ricevo e pubblico:


PRESENTAZIONE DEL LIBRO “INDISPENSA, BILE” DI MERI NIGRO
GIOVEDI' 9 APRILE 2015 – TEATRO COMUNALE DI CEGLIE MESSAPICA
INIZIO SPETTACOLO ORE 19.30 – INGRESSO GRATUITO


L'Associazione di Promozione Sociale Gioia, in collaborazione con Armamaxa Residenza Teatrale, l' Associazione culturale Casarmonica e NasoNaso Social Clown, vi invitano ...SUL PALCO, giovedì 9 aprile, alle ore 19:30, presso il Teatro Comunale di Ceglie Messapica, alla presentazione del libro "In dispensa, bile" ( Edizioni La Gru) di Meri Nigro. Una storia emotivamente violenta. La storia di un criminale. La storia di una persona che per le sue insicurezze butta via la propria vita e finisce marchiata a fuoco da una società impietosa e incapace di andare oltre la teoria dell'etichettamento. L'autrice narra questo punto di vista, ma non lo fa con empatia. Lo fa e basta. Scorre la sua lente d'ingrandimento sui fatti. Meri è una verista ed esattamente come Verga, che prese Rosso Malpelo come protagonista di una novella, recupera un uomo gettato nella discarica sociale e cerca di restituirgli dignità. La dignità umana.
Enrico Messina sarà la voce del protagonista, accompagnato alla fisarmonica da Mirko Lodedo, con gli interventi social clown dei ragazzi di NasoNaso guidati da Giulio Ferretto.

A fine presentazione seguirà un aperitivo a cura di Forno San Lorenzo.



INGRESSO GRATUITO


Meri Nigro nasce nel 1982 a Ceglie Messapica. La passione per la scrittura è sempre stata parte integrante della sua vita. Emerge in lei la voglia di descrivere la gente che non sa di avere qualcosa da raccontare. Scrivere ferma il tempo decisamente più di decine di foto scattate in un secondo, permette di percorrere altre vite e di inventarne altre. Nel suo mondo ideale si parlerebbe molto meno e si scriverebbe molto di più. Ha vinto il premio della giuria al Valentina 2011 e il premio Zero a zero 2014 Sava con il racconto Il cielo tra le righe.






Libro di Meri Nigro

1 commento:

  1. Anonimo4/07/2015

    Scusate o.t però di Pasqua ho fatto un giro al castello... mi aiutate a capire: ripubblico il mio commento
    Anonimo4/06/2015
    Ma chi e per conto di chi ieri proponeva la visita della "torre aragonese"?
    Ieri facendo un giro al castello un cartello invitava turisti e non alla visita. E le misure di sicurezza? anarchia totale!

    Rispondi
    Risposte

    Anonimo4/07/2015
    Come chi.... di chi è la torre?

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti