F F Tribuna Libera: Vincita fortunata con un solo euro, a Ceglie Messapica

mercoledì 29 giugno 2016

Vincita fortunata con un solo euro, a Ceglie Messapica







Serata fortunata ieri sera, presso la tabaccheria di Pasquale e Adriana Sabatelli in piazza Plebiscito. Un nostro concittadino, giocando un solo euro, è riuscito a portare a casa una vincita di ben 30.000 euro, centrando 9 numeri su 10 al "10 e lotto". 

Siamo contenti per lui e per il fatto che questo dimostra che, anche giocando con moderazione e senza accanimento, è possibile divertirsi  e vincere cifre importanti. La fortuna, se deve arrivare, arriva subito, altrimenti pazienza. L'appello è a giocare sempre in modo responsabile e controllato, soprattutto in questo momento di crisi per tanti, senza mai dimenticare il valore dei soldi.




Vincita fortunata con un solo euro, a Ceglie Messapica

27 commenti:

  1. Anonimo6/29/2016

    Si sciocn n eur a vot, e si ni sciocn 500 au giurn. Ca stat zitt!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo7/02/2016

      Effettivamente. Francesco ha giustamente indicato che bisogna giocare responsabilmente, ma il titolone è veramente di cattivo gusto, poteva risparmiarselo.

      Elimina
    2. Titolone addirittura?
      Mi sembra che abbia descritto il fatto e basta.

      Elimina
  2. Anonimo6/29/2016

    Spero che la fortuna abbia scelto bene chi baciare.Si sa:è bendata!:-)

    RispondiElimina
  3. Anonimo6/29/2016

    L'unico modo per vincere è non giocare. Tenetevi i soldi stretti stretti

    RispondiElimina
  4. Anonimo6/29/2016

    Stato biscazziere

    RispondiElimina
  5. Anonimo6/29/2016

    Beato Lui che ha vinto 30.000 euro, ma chissà quante 30.000 persone hanno giocato quell'euro senza vincere somma. E quindi insieme a Lui, beato lo Stato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo6/30/2016

      non è un obbligo giocare è una scelta del singolo

      Elimina
    2. Anonimo7/01/2016

      È una malattia!

      Elimina
  6. Anonimo6/30/2016

    Tante cose ti sembra di sceglierle e poi ne diventi schiavo.

    RispondiElimina
  7. Anonimo6/30/2016

    Si pubblicatele certe cazzate pure gia nei tabacchi non si puo neanche entrare mi sembr a fest d santandonj ma lo sai che dico io gioca pure ca a va camin leconomij e va va

    RispondiElimina
  8. Anonimo6/30/2016

    gentile anonimo potresti commentare in italiano e non in dialetto cegliese ? grazie

    RispondiElimina
  9. Anonimo6/30/2016

    Volevo dire che ceglie e un paese di grandissimi lavoratori

    RispondiElimina
  10. Anonimo7/01/2016

    Post vergognoso e veramente di cattivo gusto, invece di combattere la ludopatia e il tabagismo li si incentivano. Già dalle 7 di mattina c'è fila ai tabaccai per giocarsi quei 4 soldi che si guadagnano lavorando o con le pensioni. Passate da julicchio, c'è più gente lì che nei supermercati. Vivere giocando sulle debolezze dei singoli è vergognoso e veramente di cattivo gusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commento vergognoso di un anonimo che evidentemente ha letto soltanto il titolo e la foto del post, senza leggerne il contenuto. Provaci.

      Elimina
    2. Invito tra l'altro l'utente a leggere i tanti post passati del blog sul problema della ludopatia.

      Elimina
  11. Anonimo7/01/2016

    Io leggo solo post passati di vincite irrisorie rispetto alle spese elevate. È evidente l'interesse nel settore dei monopoli. Delusione.

    RispondiElimina
  12. Anonimo7/01/2016

    Giocate gente, giocate! Vincono ogni giorni centinaia di migliaia di euro!!! Poveri pirla...

    RispondiElimina
  13. Anonimo7/01/2016

    Ai tabaccai sempre pubblicità, quando apre una nuova attività silenzio. Meglio Cronache e cronachette di Stefano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se parte una nuova attività commerciale a Ceglie (soprattutto di questi tempi di crisi è sempre una notizia positiva) è sempre una buona notizia. Certo, se non lo si comunica al gestore di un blog come si può pretendere che la notizia compaia sullo stesso blog? Per la telepatia ci stiamo attrezzando. Siete forti ...

      P.s. non riuscirete a mettere zizzania tra me e il mio amico Stefano, state sereni.

      Elimina
  14. Anonimo7/01/2016

    Se non sei tabaccaio e/o del Pd niente pubblicità commerciali. D'altronde il blog è suo.Tra l'altro è illegale postare foto di tabacchi e derivati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso va a finire anche che sono del Pd .... roba da matti.
      In 8 anni di esistenza, questo blog ha spesso dato risalto a imprenditori, attività commerciali e gastronomiche che tengono alto il nome della città; sfido a trovare un caso in cui questo è avvenuto in base alle simpatie politiche. Chiedi direttamente a queste persone ... e vergognati della tua bassezza.

      Sull'illegalità: non ho mostrato immagini di sigarette, pur essendo fumatore.

      P.s.: Mò denuncia questo, clicca qui

      Elimina
    2. Anonimo7/02/2016

      gestore lasciali perdere i commentatori ignoranti non perderci tempo

      Elimina
  15. Anonimo7/02/2016

    MA COME SI FA' A BUTTARE SOLDI IN SIGARETTE E LOTTO E PUBBLICIZZARLI PURE...
    1 EURO E' LA GIOCATA, NE FAI CENTINAIA IN UN GIORNO.
    STATE LONTANI DAI GIOCHI E DAI VIZI, E' QUESTO IL MESSAGGIO CHE DEVE PASSARE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque non bisognerebbe bere neanche alcol, compreso un bicchiere di vino?

      Elimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti