F F Tribuna Libera: Voucher Inps al Comune di Ceglie Messapica

mercoledì 22 giugno 2016

Voucher Inps al Comune di Ceglie Messapica





Tommaso Argentiero, in qualità di presidente del Comitato cittadino per la Trasparenza, ha inviato un'informativa al prefetto di Brindisi relativamente all'utilizzo di voucher INPS al Comune di Ceglie Messapica.







A   S. E. il Prefetto di Brindisi




INFORMATIVA


Questo Comitato cittadino ritiene necessario sottoporre alla Sua  cortese attenzione la possibilità dell’uso improprio  di voucher  INPS da parte del Comune di Ceglie Messapica.

A tal fine  si espone quanto segue:

Con Determinazione  n. 278 del 27.05.2016 il Responsabile dell’Area Economica e Finanziaria – Affari Generali  impegnava  e liquidava la somma  5050,00 euro per l’acquisto di voucher inps occorrenti  per  consentire  di “prorogare” il lavoro  a  personale occasionale per lavori di pulizia,piccoli interventi di manutenzione  immobili comunali e verde pubblico. 

Nell’atto amministrativo si fa riferimento alla precedente Determina n. 151 del 23.03.2016, sempre di impegno di spesa per acquisto voucher,  che, da una ricerca sull’Albo Pretorio , nella Sezione Trasparenza e nella sezione “Il Comune Informa” (?) non risulta pubblicata. Inoltre non c’è traccia di un atto  di indirizzo da parte della Giunta Comunale. In riferimento alla Determinazione n.151  questo Comitato ha chiesto, a norma di legge, l’Accesso Civico.

Uno degli elementi fondamentali nella gestione degli enti locali è l’imparzialità, sancita  dal Testo Unico degli Enti Locali e in particolare dall’art. 97 della Costituzione Italiana. Ma al Comune di Ceglie Messapica sembra che questo non viene capito e recepito. Infatti, a differenza di quello che avviene in tutti i Comuni d’Italia, nessun avviso di evidenza pubblica è stato fatto per mettere tutti i cittadini nelle stesse condizioni per poter eventualmente usufruire di questa possibilità lavorativa.

Si ritiene che alcune prestazioni lavorative, pagate tramite voucher, potrebbero  non rientrare nella occasionalità ed eccezionalità  che giustifica il ricorso a questo tipo di rapporto, ma   in quella sfera di normali  compiti istituzionali dell’ente. Per questi lavori, per carenze di organico o di cattiva organizzazione, a parere del Comitato Cittadino, non si può prescindere da un rapporto di immedesimazione organica tra il lavoratore e  l’ente. Pertanto l’utilizzo del voucher potrebbe non essere legittimo.

Tutto ciò evidenziato si sottopone la questione a S. E. il Prefetto di Brindisi per gli  eventuali provvedimenti che  riterrà opportuno assumere.




Ceglie Messapica 21.06.2016

Con osservanza,

 Tommaso Argentiero
Presidente Comitato Cittadino Volontario 
per la Trasparenza e Legalità degli atti amministrativi del Comune di Ceglie Messapica.






Voucher Inps al Comune di Ceglie Messapica

2 commenti:

  1. Anonimo6/22/2016

    Erano molte le pulizie da fare?

    RispondiElimina
  2. Anonimo6/23/2016

    Si tante, e mo vedrai che faranno attacchinaggio e pubblicità fonica e quant'altro con i voucher. Povera Ceglie con tutti i cegliesi, almeno quelli che non hanno votato caroli.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti