F F Tribuna Libera: Cena "in bianco" a Ceglie

mercoledì 13 luglio 2016

Cena "in bianco" a Ceglie











L’iscrizione alla cena di CEGLIE ALL WHITE puo’ essere effettuata in due modi:

1) Scegliere uno dei tavoli messi a disposizione dei bar e ristoranti su Piazza Plebiscito già apparecchiati in bianco dagli organizzatori e ordinare presso loro il menu in bianco proposto o altro;

2) Scegliere di portare con sé tavoli, sedie e tutto l’occorrente per apparecchiare (piatti, stoviglie tovaglioli preferibilmente non di plastica o di carta) e ordinare la cena presso una delle attività o portando personalmente la propria cena.

L’iscrizione puo’ essere fatta entro il 25 luglio 2016 recandosi presso alcune attività del centro: Montpellier Cafè, Crimm Immobiliare, Carabattole e Outlet by Stinnicchio, lasciando il nome e cognome di ogni partecipante e un recapito telefonico.

Obbligo per la partecipazione alla cena è l’abbigliamento totalmente bianco. 
Durante la cena sarà premiato il tavolo più bianco tra coloro i quali si saranno organizzati da sé e il gruppo più bianco che avrà una abbigliamento più bianco tra tutti gli altri . 

Per info: 338/5797119 pagina fb visitceglie email visitceglie1@gmail.com.

















Cena "in bianco" a Ceglie

16 commenti:

  1. Anonimo7/13/2016

    Cazzo che originalità....a Bari la fanno da secoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non serve dire a Bari la fanno da secoli a Ceglie è la prima volta. Hai le palle di firmare visto che hai il cazzo come dici di avere.
      Rocco Palazzo

      Elimina
  2. Anonimo7/13/2016

    Date queste condizioni scenografiche non sarebbe stato meglio premiare il gruppo del tavolo dove la "cena" si fosse consumata più "in bianco",cioè quasi senza mangiare???

    RispondiElimina
  3. Anonimo7/13/2016

    L'originalità è una
    Cosa che ci appartiene! Complimenti. Ahahah

    RispondiElimina
  4. Anonimo7/13/2016

    visto.....il tragico andamento del flusso turistico estivo...... hanno pensato bene i commercianti di mettersi insieme x fare qualcosa..... 120 mila euro di monete di cittadini cegliesi buttate al vento.... dimmettetevi....

    RispondiElimina
  5. Anonimo7/13/2016

    Per me è anche offensivo nei confronti di chi si deve portare il tavolo e organizzarsi da sè :vedo una differenza tra abbienti e non abbienti.

    RispondiElimina
  6. Anonimo7/13/2016

    Non hanno ancora capito che copia copiass all'esame non si pass???

    RispondiElimina
  7. Anonimo7/13/2016

    Lasciate il bianco alle anime candide! Sono quelle che mangiano poco!

    RispondiElimina
  8. Anonimo7/13/2016

    Partecipo a quella di San Michele Salentino,fatta bene. Paghi la quota e ti siedi. Il fatto di portare le cose da casa è una trovata che provocherà solo confusione.

    RispondiElimina
  9. Anonimo7/13/2016

    Uau che idea!

    RispondiElimina
  10. Anonimo7/13/2016

    Non è che il fatto che sia già stato fatto in altri paesi è una cosa negativa. Prendere spunto da altri che fanno una cosa carina carina e copiarla è comunque sinonimo di perspicacia e di valida iniziativa imprenditoriale.
    Stride un po' il fatto di portarsi un tavolo.
    E comunque ancora una volta una iniziativa, una idea dei commercianti e non di chi si riempe la bocca di smart city o di crowdfounding e non sa nemmeno cosa ha detto.

    RispondiElimina
  11. Anonimo7/15/2016

    Copiare non è originale:è copiare e basta.E' una cosa stupida quando l'iniziativa viene riproposta in un contesto non adatto a recepirla.Per ciò che concerne l'originalità,il copiato è la sua antitesi in quanto prova assoluta di incapacità di fare cose nuove, diverse da quelle già fatte in precedenza da altri.

    RispondiElimina
  12. Anonimo7/15/2016

    La campagna elettorale è finita, ci sono persone che vivono di altro e soprattutto di concretezza e poche chiacchiere. Può piacere o no l' iniziativa ma scrivere in anonimo tutti questi commenti vuol dire che voi avete ben poco da fare nella vita ! Perché portare avanti la politica del distruggere , costruite!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo7/15/2016

      anche tu sei in anonimo?

      Elimina
  13. Ma deve esserci sempre qualcuno che deve criticare... se la cosa è stata fatta in altri luoghi, qual'è il problema se si ripropone? Mi sembra una iniziativa carina! Chi critica dovrebbe sempre portare un'alternativa, perchè le critiche devono essere sempre costruttive e non distruttive...

    RispondiElimina
  14. Dopo Anonimo veneziano abbiamo Anonimo cegliese, fate qualcosa di vostro e vedremo cosa farete...
    Rocco Palazzo

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti