F F Tribuna Libera: "Musciutìe" in percentuale

sabato 13 agosto 2016

"Musciutìe" in percentuale








E' di queste ore un comunicato dell'amministrazione (CLICCA QUI) in cui, come al solito, si fanno i complimenti da soli e che recita in pompa magna: "Dopo 8 anni finalmente si raggiunge nel mese di Luglio 2016 il 50% di raccolta differenziata".




Sull'argomento interviene Rocco Argentiero, già assessore all'Ambiente fino al 2010, con alcune considerazioni:







Ci chiediamo poi come mai, come potete vedere da questo link, le comunicazioni dei dati sulla differenziata da parte del Comune di Ceglie agli uffici regionali (e non ancora validati dalla Regione Puglia) siano fermi a maggio. Come mai questo ritardo da parte del Comune?

Ricordiamo che il calcolo delle percentuali da considerare ai fini della riduzione dell'ecotassa è legata alla media annuale. Fino a questo momento, sulla base dei dati comunicati (da gennaio a maggio) la media 2016 per Ceglie è appena del 48.05%. Molto al di sotto di quanto questa amministrazione l'ha trovata nel 2010. In oltre sei anni, in pratica, come stavamo stiamo.

Siamo ancora una volta in piena zona "ecotassa" e loro gioiscono soddisfatti.










P.s. il comunicato l'ho ricevuto dall'email "ufficiostampa@ceglie.org. Mi sono chiesto: il Comune di Ceglie Messapica è dotato dunque di un ufficio stampa (che come sapete, deve essere costituito da personale iscritto all'ordine dei giornalisti)? Quando sarebbero stati assunti, in tal caso? E come mai tale ufficio non compare nell'organigramma comunale? Clicca qui 




"Musciutìe" in percentuale

25 commenti:

  1. Anonimo8/13/2016

    Caro ex assessore, ex consigliere, ex tutto. La tua ormai è una frustrazione continua. Non accetti che il tempo passi, questi continui paragoni tra il presente e il passato remoto. Trovati uno svago, un interesse, vai a fare volontariato in una comunità di bambini, ma fai qualcosa. L'hanno capito tutti, eppure ce ne sono cose di cui dovresti rispondere. Fai politica dai tempi della fotografia avanti al carrozzino. Il problema è che ti credi insostituibile, infallibile, onesto più di ogni altro. Fatti spiegare dal blogger che ti ospita il significato della parola "OBSOLETO".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile anonimo, visto che chiami in causa il blogger, ti risponde intanto il blogger.
      Rocco Argentiero è un cittadino cegliese e credo che, come tale, abbia il diritto (ancora non è stato eliminato fortunatamente tale diritto, spero non ti dispiaccia) di scrivere, chiedere e analizzare (come anche te del resto) tutto ciò che riguarda la vita amministrativa cegliese. Tra l'altro ha citato numeri e dati. Sarebbe interessante anche per chi legge confrontarci su questo e non sugli arraggiamenti tuoi e di altri anonimi (sappiamo che non potete firmarvi e lo comprendiamo).
      Sul concetto di "obsoleto" permettermi di sorridere, anche alla luce della dimostrazione di quanto le "NOVITA'" abbiano saputo esprimere politicamente alla prova del governo.

      Elimina
    2. Anonimo8/13/2016

      Ho più volte ribadito che chi non ha il coraggio di mostrare la sua identità non meriterebbe neanche una semplice risposta, basterebbe ricordagli che il sottoscritto È sempre disponibile ad un confronto pubblico naturalment e senza maschera per parlare di politica,di lavoro e magari di dignità e moralità. ...se il nulla se trova il coraggio può dimostrare davvero il suo valore. ROCCO ARGENTIERO

      Elimina
  2. Anonimo8/13/2016

    SIAMO AL PENULTIMO POSTO E I NOSTRI AMMINISTRATORI SONO CONTENTI? ma veramente cose di pazzi!! come dice qualcuno

    RispondiElimina
  3. Anonimo8/13/2016

    Chi scrive bugie facendole passare per realtà non sa che prima o poi qualcuno lo smentirà.

    RispondiElimina
  4. Anonimo8/13/2016

    Il primo post...roba da delirio!!! Vergognatevi!!! Abbiate il buon senso di tacere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voi amatissimi anonimi siete fantastici (e anche un po' patetici): quando non sapete come replicare iniziate con i commenti vittimistici.
      Mai una risposta con dati alla mano, mai una considerazione concreta. Solo attacchi maleducati alle persone.E l'invito a tacere, forse perchè i cittadini non devono sapere come stanno le cose?

      Guardate che chi legge, davanti a questo spettacolo, se ne accorge che siete in difficoltà e che non sapete cosa dire. Patetici.

      Elimina
    2. Anonimo8/13/2016

      Ricorda chi fu a far chiudere il centro di raccolta, io di Rocco solo quello ricordo.
      E smettila di inveire contro gli anonimi, se non ti va chiudi e continua a parlarti addosso.

      Elimina
    3. E come devo chiamarti? Ragioniere?
      C'è scritto sopra il tuo commento: "Anonimo" ...

      Elimina
  5. Anonimo8/13/2016

    Ormai è un dialogo a due tutto tra gli ex Argentieri. Per battaglia politica di bassa lega hanno fatto chiudere il centro raccolta e hanno pure il coraggio di parlare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il centro raccolta materiali è stato fatto chiudere dalla magistratura, dal momento che era stato costruito contro le norme urbanistiche.

      Continuo a prendere atto che nessuno degli intervenuti e che contesta i dati di Argentiero stia riuscendo a contestarli nel merito, essendo veri. Dunque vi arrampicate sugli specchi. La realtà è sotto gli occhi di tutti.

      Elimina
    2. Anonimo8/14/2016

      Dei dati di ambo le parti me ne sbatto.
      Avevamo un centro di raccolta che era funzionale e d'aiuto nel trattamento dell'RSU, per questioni di opposizione da quattro soldi e di cattiveria vendicativa di chi istruí il delatore, ora abbiamo grossi problemi con la monnezza.
      Grazie Rocco, grazie tante, tu si che sarai eletto sindaco e saprai certo circondarti di persone capaci e rispettose della legge a mezzo della quale, tutt'e due, avete raggiunto i vostri obbiettivi: tu sei rimasto politicamente fottuto e l'altro è risalito a cavallo.
      Che ti credevi, fesso, che ti facessero il monumento? Ti ha usato come una pezza vecchia, come ha fatto sempre con tutti e tu ancora sbavi dietro.

      Elimina
    3. Ancora una volta, leggendo certi commenti, mi sembra che qualcuno vorrebbe tornare nel MedioEvo.

      Un'isola ecologica viene chiusa perchè ritenuta abusiva dalla magistratura e alcuni cittadini chi accusano? Non chi l'ha realizzata in modo abusivo e non ha neanche poi modificato la destinazione d'uso dell'area per renderla conforme alla legge ma chi si è posto il dubbio se quella costruzione fosse abusiva.

      Vorrei usare un aggettivo preciso per descrivere chi sostiene questa corrente di pensiero ma non posso. Continuando così, la nostra Ceglie continuerà a tornare sempre più indietro.

      Elimina
    4. Anonimo8/14/2016

      Capisco che non ti piaccia, ma le cose stanno così: la legalità é stata usata per puro tornaconto personale, il medioevo e tutto il resto te lo puoi tenere, la bassezza (absit injuria verbis) di certi individui é ben nota.

      Elimina
    5. Anonimo8/19/2016

      al commentatore che mi ha preceduto: non ti sembra che sei tu col tuo discorso a usare a convenienza il concetto di legalità? sei per la legalità sempre o no?

      Elimina
  6. Anonimo8/13/2016

    blogger complimenti per il filtro

    RispondiElimina
  7. Anonimo8/14/2016

    Scusate se vado fuori tema ma il Bus che girava dentro ceglie dov'è finito??

    RispondiElimina
  8. Anonimo8/14/2016

    Argentiero è un furbacchione. Lo sa che febbraio non è come luglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La media fatta tra i vari mesi dell'anno resta comunque sempre troppo bassa. Quello è il dato che si valuta ai fini dell'ecotassa.

      Elimina
    2. Anonimo8/14/2016

      rileggi quello che ha scritto argentiero

      Elimina
    3. E tu quello che ho scritto io.

      Elimina
  9. Anonimo8/14/2016

    Ciao ho visto che nell organigramma del Comune c'è l URP. Per aprire questo ufficio è indispensabile che il personale preposto abbia l'apposita certificazione, ma mi sembra che l unica dipendente certificata è utilizzata altrove.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo8/14/2016

      Assessore la raccolta dei rifiuti nell'area del mercato lascia molto a desiderare come viene eseguita senza che nessuno di voi controlla.
      Nell'area del verde pubblico ci sono bottiglie di plastica e di vetro e rifiuti di ogni genere.
      Oltretutto c'è presenza di erba lungo il marciapiede, mi sembra doveroso dirti di svegliarti e cerchi di controllare dopo la raccolta del sabato pomeriggio.

      Elimina
  10. Anonimo8/15/2016

    Assessore
    devi far rispettare il capitolato per la raccolta dei rifiuti, specialmente l'area del mercato trascurata per il mancato controllo da parte vs.
    Sei pregato di andare a renderti conto dei rifiuti abbandonati come ad esempio i pomodori buttati nel verde pubblico all'ingresso del mercato di via San Lorenzo.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti