F F Tribuna Libera: Amianto abbandonato: Missione compiuta

giovedì 29 settembre 2016

Amianto abbandonato: Missione compiuta




Ieri c'era stata la segnalazione di un nostro concittadino (clicca qui) su un bel po' di lastre d'amianto che erano state incivilmente abbandonate in campagna, in contrada Monte Santissimo. 







Dopo la segnalazione, l'area è stata bonificata completamente questa mattina.



Ecco le immagini.








Un ringraziamento a Pietro per la segnalazione e alla Polizia Locale di Ceglie Messapica per il pronto intervento. E' bello vedere quando cittadini, blog, tv e istituzioni collaborano per il bene della comunità.

Per ogni segnalazione, il blog è a disposizione.




Amianto abbandonato: Missione compiuta

4 commenti:

  1. Grazie a tutti.
    Se si collabora si cresce.
    Colgo l'occasione per segnalare(anche se so che certe volte noi comuni mortali chiediamo troppo) quanto segue: c'è un lungo tratto di strada di campagna, oltre 800 metri, poco dopo la masseria Giuseppe Nisi (Via Galante - Garliulo - G. Nisi)dove il transito è possibile, causa l'eccessiva ristrettezza dell'unica careggiata, solo ad un veicolo. Ad ogni incontro uno dei due mezzi, per lasciar passare l'altro, deve indietreggiare per tutto quel tratto, prima di occupare uno spazio maggiore e quindi permettere il prosieguo ad entrambi i veicoli. Non so se sono stato chiaro e non so cosa può o dovrebbe fare la nostra Amministrazione.
    La cosa inviperisce da tanto non solo noi cegliesi.
    Nel terzo millennio è ancora sostenibile tale situazione? Qualcuno mi risponda, grazie.
    Damiano Leo

    RispondiElimina
  2. Anonimo9/29/2016

    Tutto quello che poteva essere fatto è stato fatto.Non è forse amore per la città questo???

    RispondiElimina
  3. Anonimo10/01/2016

    Con il massimo segno di civiltà chi può indietreggia e fa passare l'altro. E comunque tante strade comunali e addirittura la provinciale per madonna della grotta, é una provinciale, stanno nelle stesse condizioni. Ma che almeno il comune chiudesse le buca createsi sul manto stradale. E poi molto importante un controllo da parte dei vigili affinché non vengano lasciate spesse imbrattate di terra da parte dei trattori ivi circolanti.

    RispondiElimina
  4. Così fan tutti, quindi va bene? Già idietreggiamo, "con il massimo di civiltà" e da tanto, troppo tempo.
    D. L.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti