F F Tribuna Libera: Il gas metano della Scuola di Gastronomia

giovedì 20 ottobre 2016

Il gas metano della Scuola di Gastronomia









Il consigliere comunale di opposizione Pietro Mita ha presentato una richiesta di accesso agli atti in merito alla fornitura di gas metano alla Scuola mediterranea di gastronomia di Ceglie Messapica.













Al Sig . SINDACO DI CEGLIE MESSAPICA
Al Segretario Generale del Comune di Ceglie M.
Al Resp.dell'area Lavori Pubblici del Comune di Ceglie M.



OGGETTO: Richiesta di documentazione sulla fornitura del gas metano alla Scuola di gastronomia

Il sottoscritto consigliere comunale Pietro MITA chiede copia dei seguenti documenti:

-Copia della Richiesta da parte del Comune di Ceglie per l'installazione del contatore per fornitura gas metano
-Copia della Richiesta da parte del Comune di Ceglie per l'allaccio e fornitura del gas metano
-Copia del versamento da parte del Comune di Ceglie per la fornitura dello stesso
-Copia certificazione di sicurezza rilasciata dagli organi preposti (vigili del fuoco,etc,..)
-Copia della ricevuta di pagamento del consumo specifico del gas metano per la scuola di gastronomia


Cordialità.
Consigliere Comunale
Pietro MITA




Il gas metano della Scuola di Gastronomia

4 commenti:

  1. Anonimo10/20/2016

    madò...e mò come si fa a togliere tutta quella fuliggine dalla torre???

    RispondiElimina
  2. Anonimo10/20/2016

    nvece di ridicolizzare…proviamo a riflettere! Se Mita ha chiesto queste informazioni delle due l’una…o non ha niente da fare e ne dubito…oppure sulla fornitura del metano alla scuola di gastronomia c’é la solita sciatteria e incompetenza della Amministrazione Comunale! Vuoi vedere che questi si sono attaccati alla rete senza fare il contratto con il fornitore, senza aver ottenuto le prescritte autorizzazioni e magari senza aver mai pagato un centesimo ?!? Tanto poi alla fine pagheranno i soliti noti, cioè che i pochi fessi che pagano le tasse a Ceglie.

    RispondiElimina
  3. Anonimo10/20/2016

    Mo ci va il sindaco a pulire tutto non vi preoccupate

    RispondiElimina
  4. Anonimo10/21/2016

    Se i Cegliesi pure questa volta devono pagare le stronzate che fa questa amministrazione,allora è il momento di mandarli veramente a casa.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti