F F Tribuna Libera: Marciapiedi a Ceglie

mercoledì 9 novembre 2016

Marciapiedi a Ceglie




Una segnalazione del consigliere comunale di opposizione Riccardo Manfredi:

"I marciapiedi di Via Risorgimento e Via Petracca che sono due principali arterie stradali della nostra città sono ridotti a colabrodo".








Marciapiedi a Ceglie

20 commenti:

  1. Anonimo11/10/2016

    uguali....uguali...uguali...e,un pò più in là,il "salotto".

    RispondiElimina
  2. Anonimo11/10/2016

    ma quando erano in maggioranza facevano finta di non vedere??

    RispondiElimina
  3. Anonimo11/10/2016

    Non dite che il paese e in decrato,altrimenti e una scusante per aumemtare le tasse

    RispondiElimina
  4. Anonimo11/10/2016

    allora orbi di un occhio...poi ciechi di entrambi...ora sordi di un orecchio...periodicamente afoni...domani chissà.

    RispondiElimina
  5. Anche se dissestati dalle radici almeno lì i marciapiedi ci sono. A Ceglie, purtroppo, il pedone non esiste, ecco perchè non ci sono i marciapiedi. Prima o poi, tanto per fare un esempio, su via Galante (veso il campo sportivo e l'istituto alberghiero) ci scappa l'irriparabile e loro fanno finta di non vedere e di non sentire.
    D. l.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo11/10/2016

      Perchè,camminare su quei marciapiedi è sicuro? se ci cadi il comune ti risarcisce?
      Se a ceglie mancano i marciapiedi mica puoi eliminare i pedoni.
      Una amministrazione che si rispetti crea una viabilità rispettabile.
      Dando precedenza ai pedoni etc,...

      Elimina
  6. Anonimo11/10/2016

    Quando c era Manfredi questo marciapiede era perfetto!

    RispondiElimina
  7. Anonimo11/10/2016

    ...e quando la voce tornerà sarà solo per fare bla..bla ..bla.

    RispondiElimina
  8. Anonimo11/10/2016

    Sui marciapiedi non si puo camminare lo stesso perche sono pieni di escrementi di cane piu volte segnalato ma nulla e cambiato.Per cortesia francesco puoi fare un annuncio sul Blog. GRAZIE

    RispondiElimina
  9. Anonimo11/10/2016

    Che tristezza queste prese di posizione.
    Ma questo marcepiede si è ridotto cosi in questi ultimi mesi?
    Questa "opposizione " non fa che rafforzare il ragioniere.
    È meglio tacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo11/10/2016

      Quell'intervento rientra nella manutenzione ordinaria. Caro anonimo non siete capaci neanche a gestire l'ordinario. Avv. Manfredi.

      Elimina
    2. Anonimo11/11/2016

      Meglio tacere e passare per stupido che parlare e dissipare ogni dubbio.

      Elimina
    3. Anonimo11/11/2016

      Ex assessore quando c'era lei questo marcepiede luccicava?
      Ca statt zitt...
      Se attacchi Caroli per il marciapiedi non hai capito proprio nulla.

      Elimina
    4. Anonimo11/12/2016

      Caro anonimo sarai sicuramente qualche frustato mentale con una infanzia difficile tanto da essere un nulla nella tua vita. Ho soltanto esposto un problema che per una città che tende a essere a vocazione turistica non depone bene. Quindi credo che dovresti incominciare a pensare con la tua testa e non con quella del tuo padrone.

      Elimina
  10. Anonimo11/10/2016

    a noi cittadini non interessa rafforzare o indebolire il ragioniere ma che vengano spesi e bene i soldi che ci vengono tolti con le varie tasse...a noi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo11/10/2016

      SOTTOSCRIVO!

      Elimina
    2. Anonimo11/12/2016

      Il problema è che il ragioniere e company hanno speso tutti i soldi e a te hanno aumentato le tasse. Quindi se non lo mandi via sarà ancora peggio.
      Mettitelo nella testa ZUCCONE.

      Elimina
  11. Anonimo11/10/2016

    Chi amministra deve prima di ogni cosa operare per migliorare lo stato della città.E prevenirne il degrado.Con attenzione e lungimiranza.

    RispondiElimina
  12. "Attenzione e lungimiranza", giusto ma, da questi nostri "eletti" (sic), chiedi proprio troppo, o no?
    D. L.

    RispondiElimina
  13. Anonimo11/11/2016

    Perchè?parlano bar bar bar ?

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti