F F Tribuna Libera: Con cinque mesi di ritardo

venerdì 2 dicembre 2016

Con cinque mesi di ritardo

                              
Tre giorni fa il presidente del Comitato civico per la Trasparenza, Tommaso Argentiero, ha scritto al Comune (e, per conoscenza, al Prefetto) segnalando che, a distanza di mesi dallo svolgimento degli eventi estivi realizzati con fondi comunali, non fossero stati ancora pubblicati nell'Albo pretorio i relativi atti con l'impegno di spesa.

Come per magia, gli atti in questione, approvati ai primi di luglio (e ancora non pubblicati all'Albo on-line) sono stati subito pubblicati in data di oggi 2 dicembre 2016.








Questo il testo della lettera di Tommaso Argentiero:


  -Al Segretario Generale 
 - Al Responsabile della Trasparenza
- Al Collegio dei Revisori
                     Comune di Ceglie Messapica

e p.c.    A  Sua Ecc.  il Prefetto di Brindisi ,  
Piazza S. Teresa 72100       Brindisi


Oggetto: Atto amministrativo non pubblicato sull’Albo Pretorio del Comune di  Ceglie Messapica.                                                                    

Premesso che:
Con la Delibera n. 171, del 01.07.2016 (clicca qui), la Giunta Comune le di Ceglie Messapica approvava un programma di massima  per le iniziative di “Cegliestate 2016”. Con la realizzazione dell’atto amministrativo di indirizzo  si dava  incarico al Responsabile del settore di attivarsi per i necessari adempimenti consequenziali. All’interno della Delibera era indicato il costo complessivo  dell’ iniziativa in 115.000,00 euro. Ad oggi, a manifestazioni realizzate, e si presume a liquidazioni effettuate, dalla lettura dell’Albo Pretorio dell’ente non  si evince  la realizzazione e pubblicazione della  specifica Determinazione Dirigenziale.

Considerato che:
questo Comitato Cittadino, continua ad evidenziare con forza una serie di inadempienze gravi nella realizzazione degli atti amministrativi del Comune di Ceglie Messapica. In merito alla questione evidenziata si ritiene non giustificabile che, a distanza di tanto tempo ed ammesso che effettivamente sia stata realizzata, non viene pubblicata sull’Albo Pretorio la Determinazione Dirigenziale conseguente all’atto di indirizzo determinato dalla Giunta Comunale con la Delibera n. 171 del mese di luglio.



Tutto ciò premesso e considerato, si chiede di sapere:

- se e quando è stata realizzata la Determina Dirigenziale in riferimento all’approvazione definitiva della programmazione, ai criteri di selezione dei creditori, alle spese impegnate e alle liquidazioni effettuate per le iniziative di Ceglie Estate 2016; 



- se la Determinazione Dirigenziale è stata realizzata, quali sono i motivi per i quali la stessa non è stata pubblicata sull’Albo Pretorio. 
Questo Comitato Cittadino denuncia, ancora una volta, la continua mancanza da parte del Comune di Ceglie Messapica di trasparenza e rispetto delle specifiche normative che regolano la realizzazione degli atti amministrativi . La mancata pubblicazione dell’atto amministrativo evidenziato pone tantissime perplessità sulla correttezza e trasparenza della specifica azione amministrativa.

Inoltre, si ritiene che le tantissime assicurazioni del Segretario Comunale nel porre rimedio a queste situazioni ,che hanno caratterizzato i due mandati amministrativi dell’attuale Sindaco, si sono dimostrati dei palliativi inutili e dannosi. In questo contesto di “stranezze” amministrative si ritiene che il Segretario Comunale e il Collegio dei Revisori abbiano delle responsabilità ben definite .

Ceglie Messapica  30.11.2016                                                                

Con osservanza
                                                                                               Tommaso Argentiero

 (Presidente Comitato cittadino volontario per la trasparenza e legalità 
degli atti amministrativi del Comune di Ceglie Messapica)




Con cinque mesi di ritardo

1 commento:

  1. Anonimo12/02/2016

    A ciò aggiungere la Determinazione n. 315 del 17-06-2016 (la determina), pubblicata sempre il 2 dicembre, che cita nel contenuto la Delibera di Giunta n. 146 del 08-06-2016 (la delibera). La famosa delibera di giunta sui contributi alle feste patronali in cui i valori in numeri non corrispondevano a quelli in espressi in lettere.
    Nella determina i valori corrispondono ma la delibera è stata corretta con qualche atto di ratifica?

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti