F F Tribuna Libera: La scuola secondaria "Vinci" contro la violenza sulle donne

venerdì 2 dicembre 2016

La scuola secondaria "Vinci" contro la violenza sulle donne





Ci scrive la Prof.ssa Maria Carla Maggiore che ci racconta la mattinata di oggi dedicata alla Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.



"La scuola secondaria di Primo Grado “Leonardo da Vinci” ha partecipato con una delegazione di alunni, guidata dalla prof.ssa Agnese Santoro, all’iniziativa organizzata dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Ceglie M.ca per l’inaugurazione di alcune panchine rosse come simbolo della lotta alle violenze sulle donne.

I ragazzi hanno trattato il tema del femminicidio a scuola, hanno realizzato un manifesto e uno slogan e perché il loro impegno sociale fosse ancora più visibile, hanno pensato di indossare dei lacci di colore rosso. 




Il tema della violenza sulle donne è una triste realtà purtroppo anche nel nostro paese ed è importante che la scuola educhi i ragazzi alla consapevolezza che l’amore non può tollerare nessuna forma di violenza.

Dopo le riflessioni del Sindaco dei Ragazzi, Anna Argese, Sara Rossini ha letto un passo del discorso di Malala alle Nazioni Unite, mentre Domenico Erculeo, Arianna Deleonardis e Grazia Pizzutolo hanno interpretato una breve pièce che ha ricevuto i complimenti del Questore di Brindisi presente all’iniziativa".






Un ringraziamento va alla presidente della Commissione Pari Opportunità,  prof.ssa Gabriella Rodio per aver fortemente voluto l’iniziativa".


Prof.ssa Maria Carla Maggiore




La scuola secondaria "Vinci" contro la violenza sulle donne

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti