F F Tribuna Libera: Giornata della Memoria alla scuola "G. Pascoli"

venerdì 27 gennaio 2017

Giornata della Memoria alla scuola "G. Pascoli"






Ricevo e pubblico volentieri:



"La legalità nel Giorno della Memoria"

Come ogni anno, in diversi Istituti Scolastici si tengono incontri vari sulla tematica della legalità.

Giorno 27 gennaio 2017, in concomitanza con la ricorrenza della “Giornata della Memoria”, presso la Scuola Secondaria di 1° grado “G. Pascoli”, diretta dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Concetta Patianna, si è tenuto l’incontro tra gli alunni delle classi terze,il capitano Fausto Mazzotta della compagnia dei Carabinieri di San Vito dei Normanni e il maresciallo Giovanni Camarda della stazione dei carabinieri di Ceglie Messapica.

Moderatrice dell’incontro è stata la Dsga dott.ssa Agata Scarafilo.



Il Capitano Mazzotta ha sottolineato quali sono i diritti e i doveri di ogni cittadino, ha parlato di prevenzione del fenomeno del bullismo e in questa giornata così importante e dolorosa, che ricorda la barbarie nazista, il pensiero è andato a tutti quei valorosi uomini facenti parte delle forze dell’ordine, che hanno perso la vita in questo periodo storico così doloroso.

Sono stati ricordati alcuni eroi dell’Arma, che sono stati barbaramente uccisi, come Salvo D’Acquisto, che si dichiarò responsabile alle truppe naziste di un attentato non commesso; il maresciallo Francesco Pepicelli che fu arrestato dalle SS e condotto in prigione e poi perse la vita nell’eccidio delle Fosse Ardeatine; i carabinieri Vittorio Marandola, Fulvio Sbarretti e Alberto La Rocca, che caddero sotto il piombo nazista, in un giardino nei pressi di Fiesole.

E’ stato ricordato quando nel 1943 si costituì a Roma, dopo l’occupazione tedesca il “Fronte clandestino di Resistenza dei Carabinieri”, che raccolse 6.000 militari della Capitale.

L’azione del Fronte costituì per l’agguerrito schieramento tedesco un serio problema, dovendo contrastare degli uomini esperti nelle armi, ciò malgrado furono numerosi i carabinieri esperti, di ogni grado catturati e torturati barbaramente.

E’ stato doveroso ricordare anche il nostro concittadino caduto e cioè il maresciallo Vittorio Maggiore e il carabiniere Angelo Petracca, in servizio presso la stazione dei Carabinieri di Ceglie Messapica, ucciso durante una rapina e ricordato nel libro di Stefano Menga intitolato "Cronaca di un atto d’amore”.

I ragazzi, interessati alla vita dell’Arma, incuriositi, hanno voluto effettuare un’intervista al Capitano Mazzotta, proponendogli delle domande spontanee, che hanno riscosso molto interesse.

L’ incontro si è concluso con l’ intervento della Ds, che ha voluto esprimere qualche considerazione sull’argomento in questione e che ha ringraziato i componenti dell’Arma per aver accettato l’ invito della nostra scuola, che da anni continua a svolgere il Progetto sulla Legalità.

Un grazie sentito anche a tutti i docenti che si sono prodigati per la riuscita dell’incontro.



La prof.ssa Antonella Macchitelli 
 Il Dirigente Scolastico prof.ssa Concetta Patianna



Giornata della Memoria alla scuola "G. Pascoli"

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti