F F Tribuna Libera: Una brutta pagina

lunedì 30 gennaio 2017

Una brutta pagina


80-88

Ieri sera la Nuova Pallacanestro Ceglie 2001 griffata Petrolmenga ha battuto fuori casa, dopo un tempo supplementare, la Valentino Basket Castellaneta.





E' però accaduto uno spiacevole episodio che ci viene raccontato dalla stessa società giallo-blu in un comunicato:


COMUNICATO DIRIGENZIALE 
DELLA N.P. CEGLIE 2001

La Nuova Pallacanestro Ceglie 2001 comunica quanto segue in merito ai fatti che hanno accompagnato gli ultimi secondi della gara disputata nel "PalaTifo" di Castellaneta e a quelli che si sono verificati nel post gara.

L'accaduto. La gara si è conclusa dopo un tempo supplementare, non prima di essere sospesa a 26 secondi dalla fine perché l'intera panchina gialloblu ed i giocatori in campo sono stati bersagliati con ogni genere di oggetto presente nella parte della tribuna occupata dagli ultras biancorossi. 

Abbiamo visto arrivare sul parquet e sulla panchina bottiglie piene d'acqua, pile, accendini, bastoni da tamburo, monete, ed altro ancora.

Alla ripresa del gioco e successiva conclusione della gara, è partita la caccia all'uomo nei confronti di un tesserato della N.P. Ceglie 2001. 

Caccia all'uomo che si è protratta per oltre un’ora con assedio del Palazzetto da parte di una cinquantina di invasati che approfittano ormai con continuità delle occasioni create dallo sport e degli sforzi profusi dalla Valentino Basket. 

Esplosione di bombe carta, tentativi di sfondare finestre dello spogliatoio gialloblu e porte chiuse dell'impianto sportivo, minacce, sputi all'indirizzo dell'intera squadra e sassaiola – primo atto (pullman tifosi cegliesi) e secondo (all’ingresso sul pullman della squadra del giocatore gialloblu obiettivo della caccia all’uomo) – sono stati il condimento dell'assedio vissuto dai circa 20 tesserati della N.P. Ceglie 2001 per quasi un’ora.

Per quanto sopra, esprimiamo solidarietà nei confronti del nostro tesserato oggetto della brutale "caccia all'uomo". Esprimiamo ringraziamento nei confronti della Valentino Basket, con particolare riferimento al presidente Michele Granito, per la disponibilità mostrata, l'accoglienza riservata e per non aver abbandonato la N.P. Ceglie 2001 nei difficili momenti vissuti a fine gara. 

Stimiamo il presidente Granito, uomo di basket, abbiamo toccato con mano i numerosi e vani tentativi di dialogo e controllo del proprio impianto messi in atto nel difficile contesto in cui si trova ad operare.

Esprimiamo un sentito ringraziamento alla Compagnia dei Carabinieri di Castellaneta la cui presenza è stata determinante affinché oggi non si descrivano fatti ben più gravi. 

Condanniamo con fermezza l'operato di coloro che si sono macchiati di reati per i quali questa associazione si riserva di agire nelle sedi opportune. 

Nuova Pallacanestro Ceglie 2001




Una brutta pagina

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti