F F Tribuna Libera: Voucher e corsi di formazione per disoccupati

giovedì 6 settembre 2018

Voucher e corsi di formazione per disoccupati






L'altro giorno vi ho parlato dei corsi di formazione gratuita per disoccupati, nell’ambito dell’iniziativa promossa dalla Regione Puglia “Mi Formo e Lavoro”, a cui il Comune di Ceglie si è candidato presentando un'istanza di partecipazione, e della ricerca dei relativi docenti.

Oggi vi allego il bando rivolto a coloro che vorranno frequentare questi corsi di formazione professionale proposti dal Comune alla Regione. 

Come precisato dal bando regionale, il catalogo dei corsi brevi non è finalizzato all'acquisizione del certificato di qualifica professionale (punto H. dell'avviso).



I corsi sono i seguenti
Imprenditore di B&B, vendita e distribuzione commerciale, gestione dell'attività agrituristica, cura della struttura alberghiera, addetto all'accoglienza nel settore turistico, tecnico del turismo integrato, marketing e promozione turistica, organizzazione di eventi, controllo della qualità alimentare, panificazione, introduzione al servizio di sala, barman, organizzazione della pizzeria, introduzione alla cucina, tecniche di degustazione del vino, lingua inglese base, corso preparatorio per la certificazione di inglese B1 e B2, informatica di base per addetto alla segreteria, web-developer, local-developer



Per iscriversi ai corsi bisogna: essere residenti o domiciliati in un Comune pugliese, aver compiuto 18 anni, essere disoccupati (beneficiari o privi di sostegno al reddito). 

I corsi dureranno 210 ore e verranno riconosciuti voucher formativi comprensivi di indennità di frequenza e voucher di servizio individuale mirato all'accompagnamento al lavoro. 

La data di scadenza per presentare la domanda è il 30 settembre 2018 alle 12.30 e la domanda va consegnata a mano o indirizzata alla casella di posta elettronica certificata del Comune:




Trovate tutti i dettagli nell'avviso pubblico che vi linko insieme al bando regionale e al modello di domanda da inviare.






N.B.:

La selezione dei destinatari dei corsi di formazione sarà effettuata "secondo ordine di presentazione delle istanze e sino ad un massimo di 300, dal referente tecnico esterno, individuato dall'Ente come supervisore degli stessi, che si occuperà della programmazione ed organizzazione dei singoli corsi".

Inoltre, "l'istanza di partecipazione non costituisce diritto di partecipazione, poichè le istanze saranno selezionate sulla base della calendarizzazione dei percorsi formativi in virtù delle risorse finanziarie disponibili, come previsto dal Bando Mi Formo e Lavoro della Regione Puglia". 





Voucher e corsi di formazione per disoccupati

Commenti

Commenti