F F Tribuna Libera: Il partito del Sindaco

lunedì 21 maggio 2018

Il partito del Sindaco





Sta nascendo in queste ore il governo con maggioranza Lega e Movimento Cinque Stelle. 

Ma nei palazzi della politica una domanda continua a non trovare risposta: con quale partito si schiererà il primo cittadino della città di Ceglie Messapica (Br)? 

Qualche mese fa c'era stata infatti una sua intervista a "Ceglie Oggi" in cui affermava:




"Sono molto vicino alle tre compagini di centrodestra, con Forza Italia non ho preclusioni e li ho accompagnati anche durante la campagna elettorale. Lo stesso ho fatto con Fratelli d'Italia. Ho un rapporto di amicizia che va oltre qualsiasi cosa con il leader nazionale (Matteo Salvini) che spero possa divenire anche Presidente del Consiglio e che purtroppo mi condiziona. 

C'è tempo per decidere ma i tempi sono maturi, senza una casacca politica non si può stare. Certo è che lo scenario è abbastanza ingarbugliato però se dovessi farmi condizionare dall'amicizia e dal legame che ho con Matteo probabilmente, l'asta si sposterà da quella parte. Io ritengo che entro massimo fine aprile dovrò decidere, ferma restando la volontà dell'intera maggioranza di essere collocata a destra, io ho necessità di avere dei punti di riferimento ...".







Vabbè, Salvini non diventerà presidente del Consiglio ... Ma quale è stata la decisione?


Intanto due assessori sono già organici a Fratelli d'Italia. Se entrerà in Giunta qualcuno di Forza Italia ancora non lo sappiamo, l'attesa per i poveri berlusconiani dura da quasi tre mesi, senza ancora una risposta definitiva all'ultimatum. L'ultimatum più lungo del mondo.




Il partito del Sindaco

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti