martedì 30 settembre 2014

Pavimentazione in piazza vecchia e via Muri - Interrogazione


Nuovo comunicato del consigliere comunale di centrosinistra Tommaso Argentiero.






Attraversare Piazza Vecchia, quando piove, è diventato un problema serio per gli abitanti del centro storico.
Da diverso tempo i cittadini lamentano questo problema, dovuto alla variazione delle pendenze della pavimentazione a seguito dei lavori di  recupero .
Nel segnalare con una interrogazione, ancora una volta, questa problematica ho creduto opportuno verificare a che punto è la situazione dei lavori che  riguardavano il progetto, ottenuto con un protocollo d’intesa con altri comuni dall’amministrazione Federico, per  la sistemazione di  Via Muri ,piazza Belvedere e  Piazza Vecchia

In diverse occasioni siamo intervenuti  per evidenziare la non perfetta , a nostro parere, messa in opera del basolato.  Sono stati fatti diversi interventi per porre rimedio , ma non ci riteniamo soddisfatti. Ci avevano garantito che prima della definitiva consegna dei lavori  e collaudo ci sarebbe stata una seria verifica da parte dell’ente comunale.
Ad oggi non sappiamo se realmente i lavori sono terminati, se c’è stata la consegna definitiva dal comune capofila del progetto, che è San Vito  dei Normanni , al comune di Ceglie Messapica.

Certificazione di regolare esecuzione dei lavori, agibilità ecc, è quanto  chiedo, con una specifica Interrogazione inviata al Sindaco di Ceglie.
Di questa situazione ho ritenuto opportuno  informare il Comune capofila e S. E. il Prefetto di Brindisi a cui i cittadini, dopo le mancate risposte da parte dell’ente, si sono rivolti per evidenziare, in particolare, i disagi e i  pericoli a cui incorrono quando attraversano  Porta di  Giuso e  Piazza Vecchia durante le giornate piovose.


Clicca qui per leggere l'interrogazione sull'argomento.












Tribuna Libera

L'Autorità nazionale anti-corruzione boccia il Comune di Ceglie




Comunicato stampa del consigliere comunale di centrosinistra Tommaso Argentiero:


Dopo il TAR di Lecce anche l’Autorità Nazionale Anticorruzione Vigilanza Contatto Pubblici  boccia tutto l’iter amministrativo, determinato, nel mese di aprile sorso, dal Comune di Ceglie Messapica  per  l’affidamento   in convenzionamento diretto, per l’importo di 200.000,00 euro, alla cooperativa sociale di tipo b “ consorzio Nuvola “ di Francavilla Fontana,  per i servizi  di pulizia e manutenzione ordinaria degli immobili comunali, servizi cimiteriali,manutenzione aree verdi e rete viaria, guardiania del patrimonio comunale ecc.




L’Autorità di Vigilanza arriva a questa determinazione e definizione del procedimento evidenziando che in merito non esistono dubbi interpretativi, inoltre,  la questione, per casi simili, è stata oggetto di precedente pronuncia .

L’Autorità di Vigilanza  ha evidenziato che:
  • -     Manca nella convenzione, come elemento centrale, che giustifica la procedura in deroga alle regole ordinarie dettate dal Codice degli appalti, la peculiare finalità di carattere   sociale, dove il programma di recupero e reinserimento lavorativo delle persone svantaggiate  possa essere oggetto  di specifica  valutazione nell’ambito del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, quale parte integrante  del progetto tecnico. Criterio quest’ultimo estraneo alla procedura di affidamento;
  •          L’oggetto della convenzione non può essere costituito dall'esecuzione di lavori pubblici, attività che invece risultano elencate all’art. 1 dell’avviso pubblico e ribadite nelle controdeduzioni fornite del Comune di Ceglie Messapica;
  •       I servizi in questione, affidati dall’ente dal 2011, presentano  un  carattere di regolarità e  sono destinati ad essere rinnovati. L’affidamento ultimo di solo 8 mesi  rappresentava il modo artificioso per rimanere sotto soglia comunitaria ,consentendo la procedura di affidamento diretto a cooperativa sociale;
  •           L’ente doveva promuovere l’esperimento di una procedura competitiva di tipo negoziato  tra soggetti interessati, evidenziando gli obiettivi di inserimento sociale e lavorativo che intendeva perseguire;
  •         La limitazione territoriale della sede legale è in contrasto con il principio Costituzionale di parità di trattamento;

Queste, in sintesi, sono alcune delle “criticità” evidenziate dall’AVCP  Anticorruzione  che determinano l’annullamento  dell’affidamento diretto dei servizi alla Cooperativa sociale “Nuvola” .
L’Autorità  di Vigilanza chiude  la sua nota di “Definizione del procedimento”, inviata, per quelle che sono le specifiche competenze,  alla Corte dei Conti Procura Regionale della Puglia, chiedendo  all’Ente  di  comunicare le eventuali determinazioni circa l’espletamento di adeguata procedura  di affidamento sopra soglia comunitaria.

l’Amministrazione Caroli e la sua  maggioranza  del Nuovo Centro Destra  avrebbero certamente fatto  migliore  figura  votando la Mozione dell’  11 .04.2014 con la quale chiedevo l’annullamento  in autotutela di tutti gli atti che  riguardavano questo affidamento diretto senza alcuna comparazione per un importo che superava la soglia comunitaria!              

Ceglie Messapica 30.09.2014      

                                       


  Tommaso Argentiero
                         Consigliere Comunale  Ceglie Messapica
 “Noi con Federico




                                                       
Tribuna Libera

Il bilancio in Consiglio comunale




(foto: Edmondo Bellanova)







Tribuna Libera

lunedì 29 settembre 2014

Accade alle Grotte di Montevicoli



Su Facebook, l'associazione speleologica cegliese Speleocem pubblica questo video e alcune considerazioni.












Tribuna Libera

Basket cegliese








N.P. CEGLIE 2001: VENERDI' 3 OTTOBRE TRIANGOLARE AL PALASPORT 2006!

A una sola settimana dall'inizio del campionato di Serie D Regionale, la Nuova Pallacanestro Ceglie 2001 scalda i motori organizzando un interessantissimo triangolare prestagionale che vedrà i ragazzi di coach Giulio Caricasole scendere sul parquet del Palasport 2006 di Ceglie Messapica (BR) contro due formazioni militanti in Serie C Regionale: trattasi della New Basket Lecce e del Basket Fasano che desideriamo ringraziare pubblicamente per aver accettato l'invito.
Il programma dell'intensa serata cestistica vedrà la presentazione ufficiale alla città della squadra messapica che a partire dal prossimo 11 ottobre disputerà il campionato di Serie D Regionale che si prospetta ricchissimo di emozioni per l'alta posta in palio dettata dalle recenti riforme dei campionati che porterebbero la squadra promossa a giocare la prossima stagione in un campionato di Serie C di alto livello che comprenderà le squadre pugliesi dell'attuale Divisione Nazionale C e della Serie C Regionale.

Da segnalare indubbiamente l'iniziativa promossa dalla società gialloblu per l'evento che vedrà l'intero incasso della serata essere devoluto alla città di Peschici (FO) recentemente colpita da una drammatica alluvione che ha causato danni economici immensi; la N.P. Ceglie 2001 desidera esprimere la propria vicinanza alla cittadina garganica con un aiuto concreto.

Di seguito il programma completo del triangolare: 
Ore 19:30 – (Match 1): New Basket Lecce – Basket Fasano Ore 20:00: Presentazione Ufficiale roster N.P. Ceglie 2001 Ore 20:15 – (Match 2): N.P. Ceglie 2001 - Perdente “Match 1” Ore 20:45 – (Match 3): N.P. Ceglie 2001 – Vincente “Match 1” Ore 21:15: Premiazione
Vi aspettiamo al Palasport 2006 (ingresso €2.00).



Vito Giordano
Area Marketing – Ufficio Stampa 
N.P. Ceglie 2001







Tribuna Libera

CRONACA CEGLIE MESSAPICA






Pare che oggi ci sia un fiorire di notizie di cronaca (non proprio rosa) nella nostra città.



Questa mattina incidente a Ceglie. 


per i dettagli


Poi un'altra notizia:

Topi d'appartamento intercettati dopo un furto: inseguimento nelle campagne

Tre banditi a bordo di un'auto rubata si sono dileguati nelle campagne di Ceglie Messapica dopo un inseguimento ingaggiato con i carabinieri. Non si esclude che possa trattarsi degli stessi individui che poche ore prima, intorno alle 20 di domenica (28 settembre) avevano svaligiato una villetta estiva situata in contrada Giuseppe Nisi. I proprietari dell’abitazione si sono accorti del furto intorno alle 20,30 Continua qui






Tribuna Libera

Cronaca





La scorsa settimana c'era stata la notizia la scoperta di una discarica da parte dei carabinieri nella campagna cegliese. Link

Oggi ci sono degli aggiornamenti. Li trovate da Stefano Menga cliccando qui






Tribuna Libera

domenica 28 settembre 2014

Gimkana Trattori: Il video



Questa mattina, in contrada Bax (tra Ceglie e Francavilla) si è svolta la Gimkana trattoristica, organizzata da Paolo Delgrado, Nicola Turrisi e l'associazione "Chiocciola".








Ecco alcuni momenti.







Tribuna Libera

A Ceglie la festa nazionale dell'NCD






Lo annuncia Ciro Argese su Facebook:

"Ceglie Messapica e' stata scelta per la chiusura della prima festa nazionale Ncd da Massimo Ferrarese e dai vertici nazionali del partito.Ceglie rappresenta il primo monocolore e la prima percentuale di consensi ottenuti alle Europee in Italia.Ci saranno tutti e ci sara' anche l'intervento conclusivo in diretta sky di Angelino Alfano.Grazie!".




'Azz.








Fino a due settimane fa pareva che l'Ncd nazionale avesse addirittura pensato di non festeggiare nulla da nessuna parte. (Clicca qui) Poi hanno optato per la nostra città.

Magari la sede, abbastanza ampia, per fare la festa potrebbe essere questa Link



E a Roma ...

E intanto sull'Huffington Post si parla dell'Operazione Lessie, cioè
il ritorno di buona parte dei parlamentari del Ncd in Forza Italia.







Tribuna Libera

sabato 27 settembre 2014

Un anno dopo, tutto fermo


Domani sarà un anno dall'inaugurazione in pompa magna del Mercato coperto. 
Avvenne infatti il 28 settembre 2013






Il restauro fu possibile grazie un finanziamento complessivo di 3 milioni di euro concesso dalla Regione al Comune di Ceglie nel periodo dell'amministrazione Federico e che comprendeva fondi anche per il restauro della Chiesa di San Demetrio e la realizzazione della struttura sportiva nella zona Peep.





A distanza di un anno, non abbiamo ancora notizie su quando la struttura sarà operativa.
Le luci nel frattempo restano accese ogni notte. Inutilmente.

Ci fate sapere?
Sono soldi di noi cegliesi.







Tribuna Libera

Il vincitore della Coppa Messapica



Mirco Maestri
(General Store Bottoli Zardini Merida)
è il vincitore della 55esima Coppa Messapica







Mirco Maestri con Donato Rapito





per vedere il reportage completo





Tribuna Libera

venerdì 26 settembre 2014

Mazzabubù, e l'anfiteatrino non c'è più




L'anphiteatrinum carolianum

non si farà












Comunicato stampa del consigliere comunale di centrosinistra Tommaso Argentiero:


Oggetto : Lavori progetto itinerario turistico enogastronomico tra Foggia Vetere, Castello Ducale e Scuola di Gastronomia.

Finalmente, dopo tante fatiche, affanni, polemiche e richieste, la Commissione Comunale ai Lavori Pubblici del Comune di Ceglie Messapica, in seguito ad una richiesta, a norma di Regolamento, presentata da me e dal Consigliere Piccoli, è riuscita a discutere del progetto dell’ itinerario turistico enogastronomico tra Foggia Vetere, Castello Ducale e Scuola di Gastronomia.
Dalla discussione e verifica dei progetti , con la fattiva collaborazione dell’arch. Maria Antonella Maggiore, delegata dal progettista Arch. Mario Cuccinella, sono risultate chiare alcune cose:
- in seguito alle prescrizioni dettate dalla Soprintendenza e dall’azione di sensibilizzazione di cittadini,consiglieri comunali di opposizione, associazioni, blog ecc. l’anfiteatro, il tanto celebrato dalla maggioranza NCD , non si farà più;
- tutte le strutture in ferro, previste nel progetto iniziale, saranno sostituite da strutture di pietra; saranno riportati alla luce e salvaguardati muri ,cisterne ecc;
- quelli che nel progetto iniziale sembravano le gradinate di un anfiteatro, ora, ridotte a tre, sono in realtà dei muri di pietra di contenimento che non determinano ulteriori ed eccessivi differenze di livello tra le due porzioni di terreno;
- lo spazio riservato “all’anfiteatro” sarà di ghiaia, o qualcosa di simile, e probabilmente sarà diviso a metà da un muro esistente ;
-Il palco stabile, previsto nel progetto iniziale, non c’è più. Solo occasionalmente potrà essere realizzato un palchetto per fare delle iniziative;
-Il nuovo progetto si attiene più scrupolosamente a quelle che sono le finalità del Bando: itinerario turistico con salvaguardia degli orti urbani. Infatti oltre alla realizzazione di orti con specifiche condotte per l’irrigazione, è prevista la realizzazione di una piccola vigna e la messa a dimora di piante autoctone;
-sono previste delle vasche di decantazione per rallentare il flusso dell’acqua dopo le piogge.
Dalla discussione in commissione e’ risultato chiaro, e non poteva essere altrimenti, che quando parliamo di recupero di aree di interesse storico e paesaggistico, i lavori sono notevolmente condizionati da quello che emerge dal terreno in seguito ai lavori di recupero, questo potrebbe determinare ulteriori variazione del progetto.
Ancora una volta, durante la riunione della Commissione è emersa l’impossibilità di poter affrontare con la Maggioranza NCD un discorso costruttivo e l’ing. Maurantonio ha continuato a perseverare con la balla che con la Delibera di Giunta n. 62/2014, con la quale ha impelagato Determine, Verbali di Gara e altri atti, l’Amministrazione Comunale ha approvato il Progetto definitivo in discussione.
Il finanziamento di questo, e altri progetti , è frutto del lavoro e delle capacità tecniche e professionali della Direzione del Gal Alto Salento di cui il Comune di Ceglie Messapiica, da anni , fa parte.
Il Gal Alto Salento è uno dei Gruppi di Azione Locale più efficienti d’Italia, esso è un punto di riferimento ed un esempio per tante analoghe strutture. E’ da evidenziare, in particolare, l’impegno, la capacità organizzativa e progettuale del Direttore Carmelo Greco.
Al Direttore e a tutti i componenti del Gal Alto Salento va la nostra particolare gratitudine.
Ceglie Messapica 26.09.2014 
 Tommaso Argentiero
Consigliere Comunale Ceglie Messapica 
Noi con Federico”  




Tribuna Libera

Tra Gimkana trattori e Coppa Messapica


OGGI LA 55ESIMA EDIZIONE 
DELLA COPPA MESSAPICA
 che quest'anno diventa Giro della Valle d'Itria




Foto








per la brochure in pdf con tutto quello che c'è da sapere



Intanto questa mattina c'era questo striscione in piazza Plebiscito
(foto inviata via email da un utente senza firma)








L'intervento di Leonardo Saponaro su Facebook

Scrivo qui perchè è l'unico modo per diffondere un pensiero in maniera più veloce. Si sta creando un bel po' di polvere riguardo a scritte, striscioni e dediche nei miei confronti che più di qualcuno sta interpretando come un tentativo di boicottaggio della Coppa Messapica. Sono gesti che senza dubbio mi fanno piacere ma che personalmente non interpreto come mezzo per contrastare la manifestazione. Io ho sempre parlato chiaramente con chi mi chiedesse se dovessi essere presente oggi e pubblicai anche un post. Se, come al solito, le notizie vengono modificate man mano che passano di bocca in bocca non credo che sia colpa mia.
Posso capire l'agitazione e i nervi a fior di pelle per chi sta cercando di dirigere al meglio questo evento però visto che non centro nulla, in tutti i sensi, vorrei che si evitassero conclusioni affrettate e infondate

Leonardo Saponaro



La replica dell'organizzazione della gara:

"Alla Coppa Messapica possono partecipare esclusivamente corridori tesserati con la Federazione Ciclistica Italiana come Under 23 ed Elite. Saponaro nel 2014 non ha rinnovato la sua tessera per cui non può essere ammesso in gara"


Donato Rapito, Direttore dell Organizzazione




per vedere chi ha vinto






E domenica mattina ...






per il video




Tribuna Libera

Ehi tu! hai il midollo?


Sabato 27 settembre in 80 piazze italiane coinvolte nella quarta edizione della giornata nazionale di sensibilizzazione per la donazione di midollo osseo.










E in Puglia l’appuntamento è a Brindisi. Giunto alla quarta edizione, torna anche quest’anno Ehi, tu! Hai midollo?, l’evento che vedrà, a partire alle ore 9,  i volontari ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) e i clown di corsia VIP Italia, insieme ai medici dei centri trasfusionali, scendere in oltre 80 piazze italiane per informare e incentivare in tutta Italia i giovani dai 18 ai 35 anni sul tema della donazione di midollo osseo. A Brindisi, per un’intera giornata, la Scalinata Virgiliana ed il Lungomare sottostante saranno teatro di una straordinaria kermesse in cui la pittura e la musica faranno da cornice alla giornata dedicata alla sensibilizzazione. Leggi tutto

Alla manifestazione sarà presente anche il gruppo di lavoro ADMO di Ceglie Messapica, nato da poco e che ha sede presso l'ospedale. La nostra città annovera circa un centinaio di aspiranti donatori.

Una bella iniziativa.







Tribuna Libera

Incontro con i vegani a Ceglie




Segnalo, come da richiesta, questa iniziativa:



Per domani, sabato 27 settembre, alle ore 18.30 presso il Comune l'associazione SpazioVegan, ha organizzato un interessante seminario sulla scelta vegetariana.Il seminario sarà tenuto dalla dottoressa Caterina De Pisi.





Come sapete, tale scelta esclude totalmente dall'alimentazione l'uso di prodotti animali e loro derivati: carne, pesce, latte e derivati, uova, miele, pappa reale,  Tra le altre cose il veganismo, che è una sorta di filosofia che rifiuta lo sfruttamento in qualunque forma degli animali, rifiuta tra le altre cose l'acquisto di ogni capo con parti di origine animale (pelliccia, pelle, lana, seta e imbottiture in piuma) e l'acquisto di altri merci fatte con capi animali (ad. esempio, divani in pelle). Oggetto dell'incontro sarà però la cucina vegetariana, non necessariamente nell'accezione più "radicale".

Rispettiamo naturalmente tutte le visioni e le idee. Però per par condicio, visto che siamo la capitale della gastronomia, diamo rappresentanza anche a chi continua a non condannare un buon piatto a base di carne di cui la nostra cucina è maestra.




Ben vengano le iniziative di approfondimento. Rispetto chi ha fatto la scelta estrema del vegetalismo ma, personalmente (sarà anche una scelta opinabile) preferisco la seconda ipotesi. Non si offenda nessuno.






Tribuna Libera

Bandi, partecipanti e requisiti


Ricevo questo comunicato dei gruppi consiliari "doppioscudocrociati" Dc e UDC


L’amministrazione Caroli continua imperterrita ad emettere e rilasciare atti “forzati”. Qualche settimana addietro è stato pubblicato il bando (Leggilo) per l’assegnazione delle autorizzazioni di noleggio con conducente che prevedeva per il partecipante il possesso di requisiti ben precisi al momento della presentazione della domanda. Il mancato possesso di tali requisiti induceva diversi giovani disoccupati e non a rinunciare a presentare domanda di partecipazione. Conoscendo l’operato anomalo dell’amministrazione Caroli ed avendo avuto diverse lamentele da parte di partecipanti e non, in qualità di consiglieri comunali  abbiamo chiesto ed ottenuto di prendere visione di tutti gli atti inerenti tale bando. Confermando le nostre aspettative abbiamo, purtroppo, constatato come l’armata caroliana procede il suo operato amministrativo favorendo alcuni a discapito di altri, non attenendosi a quanto stabilito dal bando pubblico ma applicando una interpretazione prettamente soggettiva.
Dalla documentazione visionata, a nostro parere, circa il 50% dei soggetti risultati vincitori, così come da determina n. 593 del 13/08/2014, ed in parte già assegnatari di licenza non avevano i requisiti richiesti dal bando. Chi paga dazio per questa ennesima forzatura caroliana?  Naturalmente il cittadino cegliese di serie B, ovvero colui che è rispettoso della legge e non ha alcun “Santo”. Chiediamo all’amministrazione di fermarsi in tempo e fare dovuta chiarezza in merito e se qualora questo non dovesse verificarsi procederemo ad informare e denunciare gli organi preposti.
GIANFREDA Giovanni – Capogruppo DC

PICCOLI Antonio – Capogruppo UDC




Tribuna Libera

giovedì 25 settembre 2014

NCD (Non Conoscono Decenza)


Riporto sul blog un articolo scritto dal sempre bravo Massimo Gramellini su La Stampa.






"Non conoscono decenza"


"Due senatrici e altrettanti senatori del partito senza elettori di Anonimo Alfano hanno presentato un ordine del giorno che per la sua sfacciataggine meriterebbe di essere promosso a ordine del secolo. Con una prosa strepitosamente democristiana, la banda dei quattro chiede di «valutare l’opportunità di consentire, in via eccezionale e straordinaria, con una norma di natura transitoria la possibilità…» vabbè, tagliamo corto: vogliono il vitalizio anche in caso di scioglimento anticipato della legislatura. Il Razzi di Crozza (ma persino quello vero) al confronto è un apprendista. Dopo lo smascheramento della furbata a opera dei Cinquestelle, il coordinatore del Ncd (Non conoscono decenza) è stato costretto a cascare dal pero e a ritirarla, con l’aria offesa di chi non ne sapeva niente. Si tratta del professor Quagliariello, uno dei «saggi» di questa Repubblica di sventati. Pare sia rimasto basito davanti a una simile esibizione di sfrontatezza, così lontana dalle abitudini parche e riservate degli alfanoidi. Deve essergli sfuggito che alla Regione Lombardia un solo partito non ha votato l’abolizione dei vitalizi ai consiglieri: il suo.  

Ma torniamo al quartetto delle meraviglie – Esposito, Langella, Chiavaroli e Bianconi – due uomini e due donne, perché anche la faccia tosta ha diritto alle quote rosa. In fondo si battono per il benessere e l’avvenire dei loro seguaci: se stessi. Perché trovare qualcun altro che li voti, la prossima volta, sarà dura". 


Dunque hanno dovuto fare un passo indietro



Piccole grandi manovre
"Intanto, procede fra stenti il ventilato accordo per la Costituente popolare. Per ammissione degli stessi costituenti, siamo fermi al generico intergruppo: inconsistente. Non tutti, poi, nel Ncd apprezzano questa fusione, che assimilerebbe il Ncd all'Udc ossia all'eredità della Dc, facendo venir meno altri filoni ben presenti nel partito di Alfano, dai liberali (Enrico Costa), ai socialisti (Fabrizio Cicchitto), ai radicali (Marco Taradash). Una minoranza preme per restare completamente nel centro-destra, avendo come obiettivo dichiarato il passaggio dall'alleanza con Renzi a quella con Berlusconi". Leggi tutto


V'immaginate se anche a Ceglie tornassero in buona parte insieme? 
Ma si ... era tutto uno scherzo.






Intanto il Diavoletto ci parla dei futuri "gladiatori" (masochisti) dei neo-Amatissimi
nella prossima campagna elettorale comunale






Tribuna Libera

L'ultimo giovedì, a Ceglie



E' iniziato da qualche giorno l'autunno. Anche il tempo è cambiato.

Sta passando anche questo mese; oggi è l'ultimo giovedì' di settembre che, come tradizione, molti cegliesi trascorrono nelle campagne. Non ci pensiamo, tanto tra poche ore sarà già fine settimana.






Per chi non si fosse ancora organizzato, segnalo questa iniziaitiva 
in contrada Camarda.


EVENTO RINVIATO A DOMANI VENERDI' 26 SETTEMBRE
a causa della pioggia.







Tribuna Libera