giovedì 24 aprile 2014

Autovelox a Ceglie (28 aprile-2 maggio)






Aggiornamento dal 28 aprile al 2 maggio.


28 maggio      9.30-11.30     VIA MARTINA

29 maggio    9.30-11.30     VIA OSTUNI

          30 maggio    9.30-11.30     VIA FRANCAVILLA

1 maggio      9.30-11.30     VIA OSTUNI
   
1 maggio    16.30-18.30     VIA MARTINA

  2 maggio    9.30-11.30       VIA A.MORO



Tribuna Libera

Edizione straordinaria!


Fanno cose normalissime, di ordinaria amministrazione.

Ma per gli Amatissimi tutto diventa un evento.




E così oggi nuovo comunicato in pompa magna:
Pensate ... hanno messo dei cartelli stradali. E a breve ne metteranno altri.

"Nella mattinata di oggi sono iniziati i lavori di installazione della nuova segnaletica urbana. Si tratta di un moderno sistema che permette la razionalizzazione delle tabelle stradali. Il primo modulo è stato installato nei pressi dell’ impianto semaforico della Circonvallazione Nord. Nei prossimi giorni verranno posizionati altri 19, per un totale di 20, moduli nei pressi degli incroci presenti in Città. La sistemazione delle tabelle segnaletiche fa parte del progetto più generale dell'ammodernamento della segnaletica  verticale. Sempre maggiore decoro e attenzione per la nostra Città".

Amen. 


Che nel 2014 invece Ceglie non abbia il Pug (caso nazionale) e debba continuare a far riferimento al programma di fabbricazione del 1969, invece è' "normale".












Tribuna Libera

Un venerdì in bici



Foto: Vincenzo Intermite


Continua la rassegna degli eventi organizzati presso la Masseria LoJazzo, a Ceglie
nell'ambito di "Primavera allo Jazzo".

Domani, dalle 10 alle 18, tutti in bici.

Lo Jazzo diventa un "biciporto", uno Jazzo delle bici, un posto di transito, ristoro, siesta, felicità leggera e spensierata.



Le attività in programma sono:


- COLAZIONE / BENVENUTO

- CICLOPASSEGGIATA (circa 50 min)

- OFFICINA CICLOMECCANICA LAB

- THE HOWLERS BIKE POLO

(PRESENTAZIONE DELL’ASS. / DIMOSTRAZIONE)

- VIDEO PROIEZIONI (PETTENELLA / THE HOWLERS)
- PRESENTAZIONE DE “LA CICLOFFICINA” - (PRESENTAZIONE DELL’ASS.)
- TEATRO IL GRANDE POZZI

Le attività saranno ripetute la mattina e il pomeriggio.

RISTORO: Colazione dei Campioni / Pranzo dello Scalatore. In collaborazione con La Ciclofficina e The Howlers.

Se avete voglia portate con voi la bicicletta oppure sarà possibile noleggiarla. :)

PRENOTAZIONI: 3398432981 masserialojazzo@gmail.com






A proposito di CiclOfficina, insieme all'agenzia di comunicazione cegliese "ProgettiPerComunicare", erano presenti, per la Puglia, con uno stand alla fiera "Fa' la cosa giusta" (rassegna nazionale del consumo e dei comportamenti etici ed ecosostenibili) che si è svolta a fine marzo a Milano. 
Per ProgettiPerComunicare erano presenti Andrea Visicchio, Francesca Delle Grottaglie, Giuseppe Schirone, Vincenzo Intermite e Maria Domenica Maggiore (in foto)



C'è stato anche un servizio di TG Norba:




Tribuna Libera

Tennis a Ceglie, parte la sfida






Sabato 26 aprile alle ore 11,00, presso il Circolo Tennis Ceglie (in Villa Cento pini), si terrà la presentazione del Trofeo Nazionale Kinderprestigioso torneo nazionale di tennis giovanile a tappe, che prevede la partecipazione di 100 circoli in tutta Italia, destinato ai giovani tennisti dagli 8 ai 16 anni e che vedrà una tappa a Ceglie. Il master nazionale si terrà presso la S.g. Angiulli di Bari.


La competizione sportiva, organizzata dal Circolo Tennis (con Enrico Marseglia direttore sportivo),  prenderà il via lunedì 28 aprile.





Tribuna Libera

Nuove nomine dirigenziali al Comune



Novità dagli uffici del Comune di Ceglie. Nei giorni scorsi la Giunta ha deliberato la nuova struttura organizzativa articolata in aree e uffici. Clicca qui e qui

Inoltre il Sindaco, con proprio decreto, ha nominato due nuovi direttori di Area: l'ing. Gianni Chiatti sarà il Responsabile della 6" Area "Urbanistica (Assetto del Territorio-Patrimonio) fino alla scadenza del mandato del sindaco (link), mentre l'ing. Claudio Cavallo sarà Responsabile della 4" Area (Attività produttive-Agricoltura-Commercio-Trasporto Pubblico Locale-Cimitero) fino al 31 luglio 2014 (link).



Tribuna Libera

Nuovo presidente dell'Azione Cattolica diocesana



COMUNICATO STAMPA

Il Vescovo della Diocesi di Oria, S.E. Mons. Vincenzo Pisanello, con decreto del 17 aprile 2014 ha nominato il Sig. Corradino De Pascalis, Presidente della Azione Cattolica Diocesana per il triennio 2014-2017.

Il neo Presidente, sposato e con due figli, è funzionario bibliotecario presso l’Archivio di Stato di Brindisi, Ministero BAC, ha alle spalle una lunga militanza sindacale ed è da sempre impegnato nel sociale. E’socio di AC dal 2008 ed attualmente è Presidente di AC parrocchiale Maria Immacolata di Ceglie Messapica. La Diocesi di Oria ha competenza territoriale su undici comuni (Avetrana, Ceglie Messapica, Erchie, Francavilla Fontana, Latiano, Manduria, Maruggio, Oria, Sava, Torre S.Susanna, Villa Castelli) e conta 43 Parrocchie. Azione Cattolica in questo territorio conta associati, con una capillare presenza in tutte le parrocchie, dove svolge un servizio prezioso a sostegno dei parroci e dei sacerdoti.

Nel corso del primo consiglio diocesano del, sono stati nominati vicepresidenti: Antonio Carriere vice presidente settore adulti, Elena Palumbo e Giuseppe Elia vice presidenti settore giovani, Antonio Martina responsabile ACR ed Elisa Cosma vice responsabile ACR. Infine Mimma Venerito è stata nominata amministratore di AC Diocesana.

Il Presidente diocesano, ha rilasciato la seguente dichiarazione: 

"Ringrazio S.E. Mons. Pisanello per questo inaspettato e sicuramente immeritato onore, così come ringrazio di cuore i consiglieri diocesani per la fiducia accordatami. Il compito che ci aspetta tutti, come soci e come dirigenti di AC diocesana, non è semplice né facile. La nostra società, ormai in camminata verso un laicismo privo di umanità, dove tutto nasce dal rapporto costo/beneficio, ha più che mai bisogno, al contrario, di ritrovare quei valori di fratellanza, amore per il prossimo, accoglienza, comprensione e compassione reciproca, rispetto ai quali le vuote parole devono lasciare spazio all’agire, all’operare, in una parola all’essere quell’azione, su cui si fonda il concetto stesso, l’intima essenza dell’Azione Cattolica. In particolare nella nostra Diocesi dobbiamo sentire forte la responsabilità di affiancare e sostenere il nostro Pastore e tutti i sacerdoti, nel loro impegno quotidiano di diffusione della Parola del Vangelo e di testimonianza concreta di attenzione ai bisogni di ciascuno e delle collettività. Non è più tempo di assistere passivamente a quanto ci accade intorno, quasi che tutto questo non sia un problema nostro, un problema della Chiesa. E’ nostro impegno e su questo intendo fondare l’attività che insieme agli amici della presidenza cercheremo di sviluppare nei prossimi anni, sfuggire a quell’accidia che pare stringere i nostri cuori e le nostre menti, di cattolici e di cittadini. Quindi, care amiche e cari amici, così come ci ha chiesto il nostro vescovo nell’assemblea diocesana dello scorso 23 febbraio alziamoci e mettiamoci in cammino".

Oria, 24 aprile 2014

Ufficio Stampa AC diocesana





All'amico Corradino un augurio di buon lavoro.





Intanto un appuntamento importante:








Tribuna Libera

Un protagonista del Sud


Per rivivere la Liberazione dal nazifascismo attraverso il ricordo di chi ha contribuito a quest'ultima qui al sud, venerdì 25 Aprile alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Demetrio, il circolo Sinistra Ecologia e Libertà di Ceglie Messapica, in collaborazione con la Confederazione Italiana Agricoltori, organizzano la presentazione del libro "Antonio Somma - La storia di un protagonista del sud" di Alessandro Rodia.




"Con gratitudine e rispetto per chi ha combattuto, ha sofferto, ha perso la vita per la democrazia, desideriamo ardentemente per noi e per le future generazioni un mondo di pace, nella libertà e nella giustizia, un mondo nel quale tali valori siano sempre più pacificamente condivisi".



Tribuna Libera

mercoledì 23 aprile 2014

Appuntamento con la storia







Tribuna Libera

Zoran


Teatro comunale
Ceglie Messapica
Giovedì 24 aprile, ore 21

Ingresso 3 euro.








per saperne di più



Tribuna Libera

"Noi compriamo a Ceglie", Interrogazione della DC




Ricevo e pubblico  un'interrogazione al Sindaco
presentata dal consigliere comunale della Democrazia Cristiana  Giovanni Gianfreda:




per leggere tutto



Tribuna Libera

Ufficialmente soppresso





Il 14 aprile scorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro della Giustizia che rivede la geografia degli uffici del Giudice di Pace che saranno mantenuti nei vari Comuni italiani e per i quali i singoli Comuni abbiano richiesto di caricare oneri e spese sul proprio bilancio comunale. Ove il Comune avesse deciso di non farsene carico, si procede all'accorpamento. Il Comune di Ceglie Messapica, che ha deliberato di non assumere questo onere, sarà accorpato all'ufficio circondariale di Brindisi, insieme a Oria, S. Vito dei Normanni e Latiano.

Sulla questione negli scorsi mesi c'è stata una contrapposizione di vedute tra destra e sinistra. Della decisione dell'Amministrazione ennediccina si è già detto. Forza Italia, per una volta tanto, si trovò d'accordo con gli ex alleati: l'ex vicesindaco Cesare Epifani definì il mantenimento dell'ufficio a Francavilla (a cui allora si pensava Ceglie sarebbe stata accorpata) “un grande risultato e ad una grande vittoria per un intero territorio”.

Dall'altra parte il centrosinistra definì la perdita dell'ufficio “una sconfitta, di cui non si può essere affatto soddisfatti se si ha a cuore la nostra Città”. Tra l'altro l'opposizione nel gennaio 2012 aveva presentato una mozione per impegnare il Sindaco e la Giunta (allora ciraciani e caroliani stavano insieme) a farsi promotori “di ogni iniziativa finalizzata a scongiurare la soppressione dell’Ufficio del Giudice di Pace, valutando l’opportunità di coinvolgere gli altri Comuni del circondario al fine di costituire un consorzio tra Comuni, cosi come previsto dalla legge, che avesse come Ufficio del Giudice di Pace quello di Ceglie”. Non accadde nulla.

L'ufficio del Giudice di pace di Ceglie fu istituito nel 1813.


Le funzioni del Giudice di pace Clicca qui



E sull'argomento intervengono gli avvocati del Foro di Ceglie Messapica:



La battaglia era, per gli altri comuni di aggregarsi ad una sede vicina e che creasse pochi disagi. E Ceglie doveva far capo alla Città degli Imperiali. Ma così non è accaduto ed a quanto pare per una mancata presentazione di una apposita richiesta in tal senso. Ragion per cui ora Ceglie figura accorpata a Brindisi. ma ci sarebbe tempo e condizioni per rimediare... Clicca qui per leggere tutto








Tribuna Libera

martedì 22 aprile 2014

L'albero coperto




Dai consiglieri comunali di centrosinistra alcune domande al Comune:


Al Sig. Segretario Comunale
Comune di Ceglie Messapica

I sottoscritti Rocco Argentiero e Tommaso Argentiero consiglieri comunali, al fine di poter espletare di funzioni elettive, con la presente chiedono il rilascio della seguente documentazione relativa all'installazione e posa in opera di n° 3 Pannelli Pubblicitari, peraltro già richiesta verbalmente ai responsabili di area di riferimento: ...









Tribuna Libera

Parrucchieri ed estetiste





Una notizia che dovrebbe interessare in particolar modo le signore lettrici. Con una delibera pubblicata qualche giorno fa, la Regione ha approvato le linee guida per i contratti di “affitto di poltrona” e di “cabina” per le attività di acconciatore ed estetista. 
In sostanza sarà possibile, per un titolare di salone di acconciatura o di centro estetico, concedere in gestione (ad altro professionista abilitato) una postazione/cabina, dietro pagamento di un corrispettivo, presso il proprio salone. 

Dunque, presso un centro estetico sarà possibile ospitare una postazione da parrucchiere e viceversa. L'obiettivo è duplice: ridurre i costi e regolarizzare le prestazioni di quei soggetti che, non avendo la disponibilità finanziaria per avviare un'attività, spesso svolgono l’attività in maniera “sommersa”, cioè in nero.

Clicca qui per leggere il provvedimento





Tribuna Libera

"Non sono stato io"

Rapina in tabaccheria, il 24enne arrestato si difende: "non sono stato io"
(da BrindisiReport)

CEGLIE MESSAPICA – “Non ero io, si sono sbagliati, non so nemmeno dove si trova quella tabaccheria”. Si è difeso così questa mattina, durante l'interrogatorio di garanzia, il 24enne cegliese arrestato all'alba del 18 aprile scorso perchè ritenuto responsabile della tentata rapina ai danni di una tabaccheria di via XX settembre perpetrata il primo marzo, in cui il titolare fu colpito alla testa. Leggi tutto





Tribuna Libera

Caccia al tesoro







L’Associazione “Gioia”, in collaborazione con l'Assessorato all'Ecologia ed Ambiente del Comune di Ceglie Messapica, ha organizzato “GiocAmbiente” che si svolgerà il prossimo 25 aprile. L'iniziativa è nata dall’idea di integrare diversi aspetti fondamentali della vita quotidiana di ogni cittadino: ambiente, movimento all’aria aperta, salute e tradizione culturale. Si tratta di una competizione ludica, attraverso la quale l'associazione intende sensibilizzare la popolazione cegliese alla raccolta differenziata ed alle problematiche legate all'ambiente e all'ecologia, attraverso indovinelli e giochi che abbracceranno tali tematiche. La Caccia al Tesoro sarà aperta a n. 10 squadre composte da un massimo di 5 partecipanti che dovranno muoversi, a piedi, tra il Borgo antico, Piazza Plebiscito, Piazza Sant'Antonio, zona San Rocco e comunque non oltre la zona centrale del Paese. Le squadre partecipanti si riuniranno alle ore 15 in Piazza Plebiscito, per terminare il loro percorso, sempre in Piazza Plebiscito, alle ore 20:30, con la premiazione della squadra prima classificata. 




Tribuna Libera

Comunicato dell'assessore Palmisano



Ricevo e pubblico:


www. ceglieturismo.it  garantisce a chiunque la possibilità di segnalare la propria attività o una quasiasi altra di propria conoscenza.
Questo servizio (ceglieturismo.it) nasce con l'intento di fornire a qualsiasi attività il giusto grado di visibilità, tale da rendere l'impresa facilmente rintracciabile attraverso la grande rete.
Grazie a ceglieturismo.it farsi trovare su internet diventa semplicissimo: si rende un servizio aggiuntivo ai propri clienti e si dispone di una possibilità concreta per farsi trovare dai nuovi.

In brevissimo, le informazioni trasmesse saranno verificate dagli addetti e quindi pubblicate all'interno di una scheda tecnica omnicomprensiva di tutti i dati.
Il progetto ceglieturismo.it è destinato a valorizzare l'offerta naturalistica, culturale, enogastronomica, territoriale e le strutture ricettive cegliesi. Esso è pertanto a disposizione di tutte quelle aziende residenti nel territorio di Ceglie Messapica che operano nell'ambito del turismo  (Alberghi, Affittacamere, B&B, Agriturismo, Bar, Ristoranti, Panifici, Pizzerie, Agenzie Immobiliari, Agenzie di Servizi, Pasticcerie, Panifici e Forni, etc.).

Il progetto è messo a disposizione gratuitamente dal Comune di Ceglie Messapica a tutti colori i quali ne facciano richiesta, offrendo a tutti lo stesso spazio. Tale spazio è una scheda descrittiva della propria struttura corredata da immagini e informazioni di contatto.

(N.B.: i contenuti sono forniti direttamente dagli operatori  e il Comune non è in alcun modo responsabile di quanto indicato nelle singole schede strutture).


Per informazioni e per aderire al progetto invia una mail a


L’ Assessore al Turismo
Angelo Palmisano




C'è da dire che quel sito (costato 8.740 euro) esiste da quasi due anni e che le sezioni relative ai locali cegliesi erano ancora tristemente vuote. Era anche ora che si iniziasse a pensarci ...




Tribuna Libera

lunedì 21 aprile 2014

Foto dei Misteri di Ceglie su Rai News





Sul sito di RaiNews, nella sezione Cultura, c'è un reportage sulle immagini fotografiche più caratteristiche relative ai riti Pasquali: "Riti antichi e foto moderne - La Pasqua in Italia secondo Instagram". Tra le foto ce n'è anche una (è la 13esima) sulla Processione dei Misteri di Ceglie Messapica, realizzata da  "Domy75".




Tribuna Libera

Ceglie, Zona industriale in ginocchio




Un intervento della sezione cegliese di SEL pubblicato nei giorni scorsi
dalla Gazzetta del Mezzogiorno






Lo spot elettorale (quando a destra stavano tutti insieme e si amavano) 
iniziava proprio da qui ...





Tribuna Libera

domenica 20 aprile 2014

Marco Epicoco


Si è battuto fino all'ultimo come un piccolo leone.


Tutti noi cegliesi siamo orgogliosi di Marco Epicoco.

Per noi il vincitore è lui.












CLICCA QUI
per il video dell'ultima puntata di "Ti lascio una canzone".




In bocca al lupo da tutti noi per un futuro pieno dei successi che meriti.






Tribuna Libera

sabato 19 aprile 2014

Messaggio pasquale del Vescovo



Pubblico il messaggio del Vescovo della Diocesi di Oria, mons. Vincenzo Pisanello,
 in occasione della Santa Pasqua.






“Poiché dunque i figli hanno in comune il sangue e la carne, anche Cristo allo stesso modo ne è divenuto partecipe, per ridurre all’impotenza mediante la morte colui che della morte ha il potere, cioè il diavolo, e liberare così quelli che, per timore della morte, erano soggetti a schiavitù per tutta la vita” (Eb 2, 14-15).


Siamo stati ridotti in schiavitù per tutta la vita e non ce ne accorgiamo! Credo che sia giunto il momento in cui chiederci in tutta verità: di chi siamo schiavi? E come siamo tenuti in schiavitù?

La lettera agli Ebrei ci aiuta a fare chiarezza della nostra situazione e del dono che ci è stato fatto dal Padre della misericordia. Siamo schiavi di chi ha il potere della morte, e siamo tenuti in schiavitù perché abbiamo timore della morte.

La morte è entrata nella vita dell’uomo e nel mondo a causa del peccato (Sap 2, 24), ed ogni peccato, anche di lieve entità, genera morte perché interrompe il flusso della grazia, della linfa vitale che proviene da Dio e dal Suo Spirito, “che è Signore e dà la vita”.

L’uomo è stato creato per la vita, non solamente quella biologica, ma anche e soprattutto quella soprannaturale e quando l’inganno del principe di questo mondo gli fa percepire che la morte è la fine di ogni cosa, questa fragile creatura s’intimorisce e, desiderando la vita per sempre, si lascia incatenare da questa paura. Così il peccato genera la morte e la morte, incutendoci paura,ci tiene prigionieri.

Come poter uscire da questo labirinto? Dobbiamo riconoscere, in tutta verità, che non siamo capaci di liberarci dalla paura della morte, e così rimaniamo schiavi!

Anche Gesù ha avuto paura della morte e della prigionia che questa sembra portare: “Padre mio, se è possibile, passi da me questo calice!”. Ma il Suo atto di fiducia e di obbedienza al Padre – “Però non come voglio io, ma come vuoi tu!”(Mt 26, 39) – lo ha fatto entrare proprio nella morte perché questa fosse sconfitta nell’unico modo possibile: dal di dentro!
E così lo Spirito di Dio, “che è Signore e dà la vita”, resuscitando Gesù dalla morte ha infranto definitivamente le catene della schiavitù dell’uomo.

Così il grido della notte di Pasqua “È risorto!” non si riferisce solo alla persona di Gesù, ma all’intera umanità! Tutto l’uomo, ogni uomo che si consegna nelle mani del Padre attraverso l’umanità di Gesù, è risorto, è vivo, ha sconfitto la morte e la paura di questa! L’uomo non è più schiavo, è libero, è liberato dal Cristo risorto.
Ecco la nostra nuova condizione: non più schiavi, perché la morte e la paura che di essa ci teneva prigionieri è stata sconfitta dalla morte e resurrezione di Gesù, ma uomini liberi, figli beati perché amati ed in grado di amare.
Professare la propria fede nella resurrezione è riconoscere il proprio stato di libertà. Non lasciamoci incatenare dal peccato per non cadere nuovamente nella paura della morte, ma viviamo da figli della resurrezione. Cristo è risorto. E anche noi con Lui. Auguri.

+ Vincenzo Pisanello


_________________________________




Buona Pasqua a tutti voi, amici e lettori del blog, e ai vostri cari.

Francesco




Tribuna Libera

Questa sera la sfida decisiva


Stasera l'ultima puntata, quella decisiva:










per rileggere i post precedenti su Marco




Questa è stata la sua prima esibizione nella prima puntata, qualche mese fa.







Forza Marco,
tutti noi cegliesi siamo con te!






Tribuna Libera

Processione dei Misteri a Ceglie


Questa mattina la Processione dei Misteri, a Ceglie.



Potete vedere tutte le foto e il video da Mimmo.





E questa sera, nella Chiesetta di sant'Anna, sarà celebrata la messa in madrelingua
per la comunità cattolica inglese presente a Ceglie.


pasqua_inglese




Tribuna Libera

Artigianato purissimo a Ceglie Messapica





"Fatto a mano" è una mostra di artigianato purissimo curata dall'artista Delfina Todisco che vede al centro opere realizzate da artigiani locali che riciclano materiali. Le opere consistono in saponi fatti con erbe naturali, opere in ceramica, legno, uova di cioccolato, pallets riciclato, uncinetto. Appuntamento la domenica di Pasqua alle 10.30 presso "LiberoAccesso Art Studio" in via Dante 25.







Delfina Todisco, fotografo, 36 anni a Ceglie Messapica. Qui comincia a fotografare per hobby. Nel 96 partecipa ad un corso per fotoamatori ed entra per la prima volta in una camera oscura. Da quel momento decide di trasformare il suo hobby in lavoro e nel 2000 si trasferisce a Roma, dove comincia il suo percorso di studi. L’Autoritratto diventa il suo chiodo fisso. Spesso in giro con la sua “Holga” in borsetta, dal 2005 scrive il suo diario per immagini. Appena può viaggia, attualmente vive e lavora a Ceglie Messapica.













Tribuna Libera

Autovelox a Ceglie






Ricevo e pubblico il calendario per la prossima settimana
relativo alle postazione autovelox a Ceglie Messapica.


21 aprile:  9.30-11.30 VIA OSTUNI 

22.aprile: 9.30-11.30 VIA SAN.VITO

 23 aprile: 9.30-11.30 VIA FRANCAVILLA

 24 aprile: 9.30-13.30 VIA OSTUNI

 24 aprile:  16.30-18.30 VIA MARTINA

 25 aprile:  16.30-18.30 VIA FRANCAVILLA 

 26 aprile: 9.30-11.30 VIA FRANCAVILLA






Tribuna Libera