F F Tribuna Libera

martedì 19 giugno 2018

Tecnomessapia, Chiesto l'intervento del ministro Di Maio







Le sigle sindacali Fiom-Cgil, FIM-Cisl e UILM-Uil, dopo che ieri è stato disdetto (clicca qui) l'incontro tra sindacati, Task Force regionale e dirigenti dell'azienda Tecnomessapia, chiedono un incontro urgente con il Ministro per il Lavoro lo Sviluppo economico Luigi Di Maio sulla situazione dei lavoratori impiegati presso l'azienda cegliese e ora in cassa integrazione in scadenza.









Tribuna Libera

Festa del Goloso a Ceglie








Due serate a cura dell'associazione Novapulia con protagonisti: carne in cartoccio, panini di ogni tipo, fritturine appetitose, primi piatti, panzerotti, dolci, birre artigianali e buon vino. Ci saranno anche altri angoli: artigianato hand-made oltre ad una serata dedicata alla musica, artisti e spettacoli per grandi e piccini. 


Programma

Ore 18: apertura Stand Food. 

Sabato ore 22: Moday cover band. 

Domenica ore 22: Replay (Coldplay tribute band). 





Tribuna Libera

Giovanissimi a colori





L'arte visuale è un linguaggio con cui gli artisti hanno raccontato vicende e pensiero umano, hanno collaborato, con le immagini, alla costruzione delle grandi narrazioni religiose, mitologiche, storiche, hanno dato visibilità a eroismi, miserie, hanno immortalato personaggi, hanno creato figure dei fatti, delle idee, delle emozioni, hanno rappresentato le manifestazioni della natura e illustrato le leggi della fisica e le conquiste della scienza. 

L'arte può essere una risorsa educativa sfruttando la possibilità di immettere nei processi intellettuali, immaginativi e creativi dei giovanissimi, idee, paradigmi, metafore e repertori simbolici tratti e suggeriti dall'esperienza artistica. 

Il corso di pittura dedicato ai ragazzi organizzato dall’Associazione “In Corso d’Arte” è stata una buona occasione per incontrare l'arte, vissuta come esperienza e non come materia scolastica, per costruire insieme pensiero, sensibilità e conoscenza.


In chiusura del corso l’Associazione organizza una mostra d’arte all’aperto “Giovanissimi a Colori”, in viale Risorgimento n.1 a Ceglie Messapica, nella quale saranno esposte le opere realizzate dai ragazzi. La mostra sarà inaugurata giovedì 21 giugno alle ore 18 e si chiuderà sabato 23 giugno con la consegna degli attestati di partecipazione. 



Espongono le loro opere i “Giovanissimi a Colori”: Sara Amatulli, Gulia Bellanova,  Giulia Maria Domenica Bruno, Alessia Caroli, Alessia Cappelli, Erica Dobrin, Maria Gloria , Iolanda Gatti, Elisa Lobello, Antonio Pio Giancola, Gianmarco Minghetti, Mattia Principalli,  Martina Principalli, Michael Vitale.





Giovanissimi a Colori
Dal 21 al 23 giugno 2018 

Viale Risorgimento, 1
Ceglie Messapica (BR)

Orari: ore 18.00/21.00











Tribuna Libera

lunedì 18 giugno 2018

Tecnomessapia, saltato l'incontro di oggi






La cassa integrazione per i 177 dipendenti dell'azienda cegliese Tecnomessapia scadrà a fine luglio. Era previsto per oggi a Bari, presso la sede del Consiglio regionale, un incontro tra Sindacati, Task Force regionale e azienda.

L'incontro è però saltato. Una manifestazione si è comunque svolta a Ceglie e i lavoratori sono stati ricevuti dal sindaco che si è impegnato a parlare con l'azienda.





I dettagli in un comunicato della Uilm:










Tribuna Libera

Ricordando Alda Merini e Lucio Dalla




Apertura ufficiale, venerdì 22 Giugno alle ore 21, presso il Moon Shine Cafè in Largo Ognissanti a Ceglie Messapica, della quarta edizione della rassegna culturale LIBRIAMO organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale GIOIA, con il Patrocinio del Comune e la sensibilità di alcuni partner commerciali. Media partner: Idea Radio e Ceglie Oggi.






Venerdì, grazie alla collaborazione con Moon Shine Cafè, andrà in scena un vero e proprio “concerto letterario”, un viaggio sensoriale, un incontro con la bellezza incentrato su due straordinari artisti: Lucio Dalla e Alda Merini. Le canzoni del cantautore bolognese, completamente ri-arrangiate, si alterneranno alle indimenticabili poesie della Merini, in un progetto che coinvolge il pubblico fin dalle prime note e che ripercorre, con canzoni, poesie, aneddoti e curiosità, la loro carriera artistica. 


L’atmosfera magica e malinconica si articolerà tra l’esecuzione di Caruso, 4/3/1943, Una casa in riva al mare e Felicità e alcuni tra i più toccanti scritti della Merini. Un momento unico per veri intenditori ed amanti dell’arte autentica italiana nelle sue più varie espressioni letterarie e musicali. Nella serata si esibiranno alla chitarra e alla voce Pietro Verna, alla fisarmonica e al sax Francesco Galizia, al piano Leonardo Torres, voce recitante sarà Gabriele Zanini.


A partire da venerdì, l’Associazione GIOIA lancerà la campagna #sostienigioia, con la possibilità di aderire all’Associazione come socio sostenitore con un piccolo contributo destinato alle attività annuali, sia sociali che culturali, che l’Associazione mette in atto fin dalla sua nascita, a sostegno delle fasce deboli, delle donne, della promozione della cultura e della prevenzione alle malattie.


Per tutte le informazioni contattare l’Associazione sulla Pagina FB o sul sito www.associazionegioia.org




Una curiosità


Quando Lucio Dalla venne a Ceglie.

(dalla pagina Fb "Ceglie Storia"
curata da Michele Ciracì)




"Anni '60, un giovane Lucio Dalla, cantante che cominciava a fare i primi passi nel mondo dello spettacolo, pieno di speranze e squattrinato. In questa foto e' in compagnia di Angelo Allegro, gestore della sala delle feste dell'Albergo 'Margherita'. In questa sala si sono avvicendati famosi gruppi musicali e cantanti (divenuti successivamente celebri). qui si svolgeva anche la "festa della matricola". (coll.Allegro - Biblioteca Michele Ciracì-fototeca)". 










Tribuna Libera

Con un furgone rubato a Ceglie







E' accaduto nella campagna di Scanzano Jonico, nel materano, due notti fa. Tre balordi dall’accento brindisino e a volto coperto sono penetrati nell’abitazione di due anziani facendo vivere alla coppia momenti di terrore. 



Hanno bloccato i due poveretti, al marito hanno messo un forchettone di legno sul viso, alla donna (allettata per motivi di salute e in cura chemioterapica) hanno messo la mano sulla bocca e stretto il braccio. Li hanno minacciati di morte se non avessero consegnato i loro soldi che tenevano in casa. 



I malviventi sono fuggiti via portandosi 1.200 euro in contanti e l’oro di un figlio della coppia (ne avevano cinque, ma purtroppo sono tutti morti e i due anziani vivono ora soli). La loro testimonianza colpisce al cuore. 


Gli investigatori hanno ritrovato il furgone usato per raggiungere il luogo della rapina, poco distante dall’abitazione. Per questa vettura una denuncia di furto è stata presentata ai carabinieri di Ceglie Messapica.

per l'articolo




Tribuna Libera

Nuova legge sulle Pro Loco






Venerdì scorso è stata pubblicata la nuova legge regionale che disciplina le associazioni Pro Loco. In sede di prima applicazione della presente legge sono riaperti i termini per le iscrizioni all’Albo regionale per un periodo di sessanta giorni decorrenti dalla data di entrata in vigore della legge. 

L'iscrizione all'albo resta condizione indispensabile per poter fruire della denominazione “Pro loco" e per poter stipulare convenzioni con i Comuni pugliesi per l'organizzazione o della gestione di eventi turistici locali; per la gestione degli uffici per l’informazione e l’accoglienza di turisti , per la gestione delle attività di promozione sociale verso soggetti terzi e per l’utilizzo a titolo gratuito di locali e attrezzature del comune.

per il testo integrale della legge



Tribuna Libera

domenica 17 giugno 2018

Il primo album del cantautore cegliese Donato Lerna





E' disponibile da qualche giorno online "Io sono qui", il primo album del cantautore cegliese Donato Lerna. Un album introspettivo a tratti molto realistico, libero da qualsiasi barriera fisica o mentale, carico di amore, di sogni, di speranza.







E' un disco in classico stile cantautorale anticipato dal singolo "La Vita è una sola" che potete vedere qui sotto.





Molto bravo, complimenti.


Testi e Musiche Donato Lerna
Chitarre Vincenzo Cristofaro & Ilenia Pròtino
Basso Dante Di Giorgio
Piano e tastiere Frank Cotardo
Batteria Giovanni Facecchia
Regia Ronny Di Serio
Produzione e arrangiamenti Frank Cotardo per Triode Productions
Progetto grafico & Mastering Andrea Gargiulo

Edizioni Magilla



Per acquistare online l'album:
https://share.triodeproductions.com/QB2IDSsvyK




Tribuna Libera

Lo spot horror dei Giochi tradizionali a Ceglie





Molto suggestivo lo spot dell'edizione 2018 del Festival dei Giochi che  si svolgeranno dal 27 giugno al 1 luglio a Ceglie Messapica. 

E' ispirata ad una nota scena del film capolavoro "Shining" diretto da Stanley Kubrick e ispirato al romanzo horror di Stephen King. Nella parte del piccolo Danny Torrance c'è Mirko Lodedo di Casarmonica. Complimenti per l'idea.







La scena originale (se ne sconsiglia la visione alle persone facilmente impressionabili).











Tribuna Libera

giovedì 14 giugno 2018

Angelo Maria Perrino candidato al Cda della RAI








Il 30 giugno scade l'attuale Consiglio di amministrazione della RAI e quindi nei prossimi giorni bisognerà nominare il nuovo. Sono sette i consiglieri: due saranno nominati dal Consiglio dei Ministri su proposta del ministro dell’ Economia, uno dall’assemblea dei dipendenti della Rai e quattro dal Parlamento (due dalla Camera e due dal Senato) tra coloro che hanno presentato una candidatura insieme al curriculum.



Rispetto a queste ultime 4 figure, sono state presentate 236 candidature. Tra queste (presentata alla Camera) c'è anche quella di Angelo Maria Perrino, fondatore-editore del quotidiano on line Affari Italiani, nonchè consigliere comunale di maggioranza, vicino all'area salviniana.

Angelo Perrino dovrà vedersela con altri 195 concorrenti tra i quali Arturo Diaconale, Carlo Freccero, Fabrizio Del Noce, Giovanni Minoli e Michele Santoro.


per gli elenchi



Nel frattempo, alla vigilia di queste decisioni, il ministro e vicepremier (ma di fatto capo del governo, altro che il povero Conte ...) Matteo Salvini fa la vittima (un po' come i suoi predecessori) prendendosela con i telegiornali Rai che, secondo lui, farebbero "disinformazione". 



Le dichiarazioni di Salvini alla trasmissione Otto e mezzo:



"Alcuni telegiornali della Rai sembrano quelli degli anni '20 e degli anni '30. Dico da giornalista che in queste settimane sto vedendo un'opera di disinformazione senza precedenti nella storia d'italia a reti quasi unificate. Carta stampata, radio e televisione".

Quanto al rinnovo del cda, il ministro dell'Interno aggiunge: "I partiti non resteranno fuori, ma faranno scelte equilibrate e intelligenti a differenza di chi ci ha preceduti". Sul prossimo direttore generale dell'azienda afferma: "Non so chi lo farà", aggiungendo che verranno ricercati "merito e competenza". 


La replica del deputato PD Michele Anzaldi:

"Grave intimidazione di Salvini contro i tg Rai. O presenta critiche circostanziate riferite a casi specifici, oppure siamo di fronte a chiara minaccia a informazione servizio pubblico".




Tribuna Libera

Scoperta un'altra tomba






Lo leggiamo sul Quotidiano di questa mattina, articolo di Maria Gioia:

"Sono ripartiti gli scavi nel sito archeologico scoperto l'anno scorso nel cantiere, aperto per l'allargamento del tratto di via Francavilla, situato nei pressi della cooperativa sociale di Ceglie Messapica. 

I lavori, avviati lunedì mattina, hanno portato al rinvenimento della tomba di un bambino, che si aggiunge a quella riaffiorata in precedenza. Nei prossimi giorni sarà possibile comprendere se all'interno di entrambe sono presenti o meno corredi funerari.

Ad occuparsi delle operazioni di recupero è la Sovrintendenza della Puglia con il professor Isidoro Conte, ispettore onorario della Sovrintendenza archeologica di Taranto e direttore onorario del museo "Maac" di Ceglie, e la direttrice dei lavori, Giuseppina Caliandro, coordinati dall'ispettrice archeologica Annalisa Biffino". 


L'articolo completo lo trovate sul Quotidiano.


per rileggere il post precedente
sull'argomento.








Tribuna Libera

martedì 12 giugno 2018

Riapre finalmente il Centro raccolta materiali





Il 4 maggio scorso in Consiglio comunale il capogruppo forzitalico Cesare Epifani annunciò  in via ufficiosa che entro un mese il Centro raccolta materiali (sequestrato cinque anni fa dalla magistratura) sarebbe stato riconsegnato alla ditta e la ditta avrebbe provveduto a riaprirlo.  Questo a seguito dell'approvazione del PUG (che sanava le illegittimità). 

Oggi sempre Epifani ri-annuncia che la riapertura dovrebbe avvenire entro due settimane. La riconsegna al Comune è avvenuta oggi. E' una buona notizia ma cerchiamo di capire cosa è successo.



Come si è arrivati a questa situazione?

La "leggenda" messa in giro (e a cui anche alcuni cittadini ingenuamente hanno "abboccato" in passato) sostiene che la causa della chiusura sarebbe da addebitare agli ex consiglieri del centrosinistra che in realtà avevano soltanto richiesto al Comune che la procedura di realizzazione avvenisse secondo quanto prevedono le norme di legge, proprio per evitare "macedonie" (come poi è avvenuto) e assicurare un servizio certo e duraturo a tutti i cittadini. 

Proviamo a ricostruire come andarono le cose. Ricorderete che il centro fu sequestrato nel 2013. Nel novembre 2014 arrivarono due condanne in primo grado per lottizzazione abusiva. Rivediamo cosa accadde e cosa portò a questo epilogo.

Nel 2009 la precedente amministrazione aveva individuato un'area differente (clicca qui per approfondire). A fine 2010 il Comune, cambiata l'Amministrazione, rilasciò autorizzazione per la realizzazione del Centro Raccolta Materiali su area comunale prospiciente viale del Lavoro (zona artigianale), l'area che poi venne sequestrata. 

Il sequestro avvenne perchè la strumentazione urbanistica (cioè il Programma di fabbricazione del 1969, ora sostituito dal nuovo PUG) prevedeva che quell'area fosse invece destinata ad area verde a servizio della zona artigianale.

Eppure questo era stato precisato anche dagli uffici della Regione Puglia, appositamente interpellati: ”La localizzazione del Centro Raccolta Materiali su area destinata a Verde Pubblico, al servizio della zona artigianale, risulta ad oggi non conforme alla strumentazione urbanistica comunale vigente e/o adottata, richiedendosi nella fattispecie la preventiva adozione di una variante urbanistica di competenza del Consiglio Comunale” (nota n. 7090 del 6 luglio 2012).


Stessa cosa aveva ribadito anche la Provincia di Brindisi nel dicembre 2011:





(Clicca sull'articolo di Antonello Laveneziana per ingrandirlo)





Provincia e Regione invitavano l'Ufficio Tecnico Comunale a revocare in autotutela il Permesso a Costruire rilasciato. Allo stesso tempo, per sanare la cosa, sarebbe bastato che il Consiglio comunale avesse approvato, come richiesto, una variante urbanistica alla destinazione d'uso dell'area e tutto si sarebbe risolto. 

Tutto ciò non avvenne. L'area individuata restò la stessa senza questi passaggi e con le conseguenze che conosciamo. Non vollero modificare nulla e ancora ce ne chiediamo il perchè.

Dunque ora finalmente hanno fine le conseguenze di quella scelta amministrativa incomprensibile che ha bloccato questo utile servizio per cinque anni. 

Ma ci sarà sempre chi dirà che la colpa è sempre di qualcun altro, magari di "quelli di prima". Non sono pochi quelli che abboccano alla "propaganda".

E' una buona notizia, dunque, ma perchè avete fatto perdere a noi cegliesi tutto questo tempo? Sicuri sicuri che la colpa sia degli altri? Fateci sapere.


Tribuna Libera

CEGLIESTATE 2018, GLI APPUNTAMENTI PRINCIPALI






Presentato questa mattina al castello ducale il cartellone degli eventi di CegliEstate 2018.
Buona parte li conoscevamo già. Vediamone i principali.


Festival dei giochi e delle tradizioni dal 27 giugno al 1 luglio.  

Sempre il 1 luglio partirà il tentativo di record mondiale del ciclista Leonardo Saponaro.

Il 23 e 24 giugno “Festa del goloso” in piazza (street food e attività di animazione).

Ci sarà la nona edizione della rassegna di teatro dialettale nel centro storico (13-14-15 luglio) in largo Ognissanti

Il 22-23 e 24 luglio in piazza Sant’Antonio “Premio Città dei Messapi”, un festival di cinema, musica e tv organizzato dal press-agent cegliese Giuseppe Zaccaria.

Il 19 luglio tornano in piazza Plebiscito in piazza le selezioni per Miss Italia. Mercatino dell’antiquariato, collezionismo e artigianato l’8 e 22 luglio

Ceglie Jazz Open festival: il 26 e 29 luglio in piazza Plebiscito (la seconda serata dedicata alla memoria di Pierpaolo Faggiano, indimenticato ideatore e direttore artistico della rassegna e sarà il passaggio al Locomotive Jazz Festival, presso il castello), 30 e 31 piazza Plebiscito con Fabio Concato e il suo trio jazz e con Peppe Servillo e gli Avion Travel.

Dal 2 al 5 luglio il Ceglie Food Festival (il soggetto promotore è ancora in via di individuazione).

Appuntamento inoltre con il 44esimo Festival della Valle d’Itria con un concerto dedicato al “Progetto Rossini” nell’atrio del castello.

Alcuni appuntamenti musicali “classici” ai primi di agosto: Concerto del flautista cegliese Mario Caroli alla Scuola mediterranea di gastronomia.  Concerto pianistico di Gregorio Loffredo proposto dall’associazione Caelium.

Concerto della Rimbamdand in piazza Plebiscito (come già nel 2009).

9 agosto: concerto di Giovanni Allevi (organizzato dalla Ghironda)

4 agosto: in contemporanea con il Ceglie Food Festival, il Piano Lab anteprima con pianoforti collocati nel centro storico diverse postazioni.

Il 10 agosto:  organizzato dall'Orchestra della Camera di Lecce in collaborazione con Unitre: sarà eseguita la Cavalleria rusticana. Sarà eseguita in piazza San Rocco.

11 agosto: Borgo in musica con gli allievi del conservatorio in varie location del centros todico con alcune proposte di danza, proposto dal ballerino Francesco Volo di origine cegliese.

13 agosto: Festival di pizzica e taranta (proposta dall’associazione Le radici del sud).  Evento presentato da Nicla Pastore.

14 agosto: concerto jazz della cegliese Valeria Caliandro.

15 Ferragosto in piazza con il gruppo musicale cegliese Italian Style.

19 agosto: Premio "Turista ambasciatore di Ceglie" proposto dal Rotary Club, omaggio ai nuovi cegliesi benemeriti.

20 agosto: nell'ambito della rassegna "Un castello di libri", incontro con l’autore Paolo Giordano. a settembre anche Mario Tozzi.

21 e 22 agosto: festival librario “ Pagine di stelle”.

Ci sarà poi una serata dedicata ai ragazzi che hanno ottenuto cento alla maturità e una serata dedicata al tango argentino sul Belvedere Monterrone (24 agosto).
27 agosto: Musical Sister act.

21 agosto, 1 settembre, 2 settembre: "La politica dopo le ferie", personaggi politici di caratura nazionale per discutere del ritorno all’attività politica dopo le ferie. Organizzata da Angelo Maria Perrino.

7 settembre: serata finale del concorso letterario "Mitt' Affett'" allo scrittore.

15 e 16 settembre: Itaca festival del turismo responsabile

29 agosto: iniziativa con le scuole “Puliamo il mondo”

Infine, Zona U in pineta Ulmo (associazione Zion) e cene culturali con la Med cooking school.


La brochure degli eventi sarà pubblicata entro fine mese.


Tribuna Libera

Nuova pasticceria



Ieri sera è stata inaugurata la nuova pasticceria-caffetteria "Black & White". Si trova in via Ovidio ed è gestita da Maurizio Amico. 


Buon lavoro.

















Tribuna Libera

Commenti

Commenti