venerdì 22 agosto 2014

SALUTI DA CEGLIE






MEZZO MILIARDO
di vecchie lire



Diciamocelo, convertire nella vecchia moneta il costo (264mila euro link) di questa edizione di CegliEstate fa un certo effetto. Di questi, 232mila euro sono serviti per organizzare i 4-5 concerti che hanno riempito la piazza. Non si comprende come mai non si sia pensato a far pagare un prezzo almeno simbolico (molti Comuni a noi vicini fanno pagare biglietti a prezzo pieno facendo comunque il tutto esaurito) in modo che almeno il Comune (cioè noi cittadini) potesse anche recuperare qualcosa di quanto speso. Tutto gratis per gli ospiti, paga Pantalone.

Intanto sui social network è ripartita l'invasione di eccitazione dei nostri amministratori o consiglieri con la corsa ad auto-elogiarsi e ad auto-incensarsi per aver riempito "#coi soldi nostri" (rubo l'hashtag al Diavoletto) la piazza per qualche giorno. Il meccanismo è quello consueto Clicca qui




Ottimi spettacoli, nulla da dire. Applausi meritati agli artisti. Ma io un applauso lo farei soprattutto alle migliaia di cegliesi che tra poco, terminato il periodo estivo, verseranno con sacrificio nelle casse comunali quanto dovuto per le varie tasse che l'Ente richiederà loro (oltre a quello che già nei mesi scorsi hanno iniziato a versare). Forse in un momento di crisi come questo per tante famiglie e tante attività, un piccolo segnale di sobrietà e risparmio sarebbe stato più apprezzabile. Non avrebbe certo risolto i problemi, ma sarebbe stato importante a livello simbolico per tanti: il messaggio sarebbe stato che  i sacrifici li fanno anche le istituzioni, nell'interesse dei cittadini. Come un "buon padre di famiglia". Le scelte sono state differenti.



Con questo post saluto tutti voi lettori e lettrici, amici, simpatizzanti e anche antipatizzanti del blog.
Per qualche tempo, non so quanto, sospendo la pubblicazione di post sulla nostra città.




Auguro a tutti voi un buon proseguimento dell'estate.
Fate i bravi. Ciao.

Francesco





Tribuna Libera

giovedì 21 agosto 2014

Premio "Emilio Notte"




L'appuntamento previsto per lunedì 25 agosto è rinviato a martedì 2 settembre, alle ore 19.00, presso il Castello Ducale di Ceglie Messapica.

La presentazione della 4^ Edizione del Premio “Emilio Notte”, a cura dell'Associazione Nazionale  “E.Notte” e dell'Amministrazione Comunale, avrà come tema “Incontri d'Arte. Donne pugliesi nell'arte contemporanea”. Interverranno la pittrice Vanda Valente, Presidente dell'Associazione “Emilio Notte”, la scenografa Dora De Siati e l'Assessore alla Cultura Mariangela Leporale.






Tribuna Libera

mercoledì 20 agosto 2014

Giuliano Palma in concerto a Ceglie Messapica

Aggiornamento




SE NON METTONO I BLOG IN MEZZO OGNI VOLTA
NON SONO CONTENTI ...


L'amministrazione comunale fa sapere:

"Oggetto: Concerto Giuliano Palma del  21 Agosto 2014"

Negli scorsi giorni i “soliti” ignoti hanno intrapreso attraverso i social network, blog e stampa, un’ azione di boicottaggio nei confronti dell’ Amministrazione Comunale ed in particolare contro gli Eventi previsti nel cartellone di CegliEstate 2014. L’ Ultimo, di una lunga serie, riguarda il concerto di Giuliano Palma, previsto per questa sera, Giovedi 21 Agosto 2014 in Piazza Plebiscito. Nonostante i “soliti” ignoti abbiano messo in atto qualsiasi azione per boicottare l’ evento, voci di un annullamento del concerto cambio di data e simili,  l’ Amministrazione Comunale  prende le distanze da tutte queste azioni e comunica che il Concerto previsto per questa sera si svolgerà regolarmente in Piazza Plebiscito a partire dalle ore 22:00 e sarà, come tutti gli altri eventi, completamente gratuito. 


L’ Amministrazione Comunale.






Visto che il comunicato UFFICIALE è abbastanza vago e spara a casaccio nel mucchio
 (blog, social network, ecc.),
possiamo sapere dalle Istituzioni comunali a chi si riferiscono?

Dalle Istituzioni ci aspettiamo chiarezza, non allusioni.





Domani sera, giovedì 21 agosto, in piazza plebiscito ore 22, concerto di Giuliano Palma. Il relativo comunicato dell'amministrazione non c'è bisogno che lo linko, dal momento che è completamente, tranne le prime righe con l'indicazioni di ora e data, un estratto da Wikipedia. Vi linko quindi direttamente Wikipedia. Clicca qui









Tribuna Libera

Pedalando pedalando, a Ceglie Messapica









Torna l'appuntamento con "Fattela con noi!"
Questa sera in bicicletta tra amici da Ceglie Messapica a Contrada Chiobbica



"Continuano le pedalate di Bicilona, questa volta faremo un percorso extraurbano, raggiungeremo contrada Chiobbica tra Ostuni, Cisternino e Ceglie a cavallo tra Alto Salento e Valle d'Itria. 

È previsto, per chi lo volesse, il ristoro con carne alla brace.
L'escursione è gratuita, mi raccomando muniti di casco e luci, il percorso richiede attenzione e un po' più di impegno".

Appuntamento in piazza Plebiscito alle 20.30.











Tribuna Libera

Senza bolgia, ripieni e poi dritti al laghetto



Alla Masseria LoJazzo un week-end di straordinaria musica, 
degustazioni di cibi ripieni, coinvolgente e affascinante teatro.



Giovedì 21 agosto, ore 22:00   Concerto live – SERATA SENZABOLGIA – PROGETTO DESUONATORI.

Chi cerca una alternativa all’affollamento di agosto, allo Jazzo può trovare un progetto musicale folle, sognatore, singolare.
Giorgio Distante / Valerio Daniele /Vito De Lorenzi. Il trio proporrà brani inediti e dissertazioni improvvisative attorno al tema della “visione”, lasciando dialogare strumenti acustici ed elettronici in accoglienti spirali immaginali, alternando densità e rarefazione, astrazioni e costruzioni musicali estemporanee.  Il trio fa parte di “desuonatori”, coordinamento di autoproduzioni nato in Puglia nel 2013 con lo scopo di creare un terreno fertile per le produzioni musicali di frontiera e di generare contesti innovativi di fruizione musicale.





Venerdì 22 agosto, ore 23:00 PROTOPAPA DJSET
PROTOPAPA DJSET. Dalle sonorità electrofunk-uterine di qualche anno fa con gli Electrogroupies in Salento ad un passato più recente vissuto al Cassero di Bologna (Omonoia), fatto di influenze electro-techno, synthpop e i primi approcci alla disco. Un presente a Milano, immerso nell'italo-house, nella nu-disco con tuffi deep e nella discofotta with a pinch of balearic.
Per ballare sotto il cielo stellato, tra i trulli e la macchia mediterranea.








Sabato 23 agosto, ore 21:30 FOOD – RIPIENI (degustazione)
Una serata dedicata ai ripieni in cucina, agli innumerevoli alimenti che mangiamo ripieni e agli infiniti alimenti che utilizziamo come ripieni per farcirne altri. alcuni classici e altri più estrosi.
Tutto è stato farcito in cucina, e il piacere di riempire, cibo con altro cibo è infinito e godereccio. Per una sera alla Masseria LoJazzo ci dedichiamo ai ripieni, vegetali e non solo. Salati e dolci.




Domenica 24 agosto, ore 21.30 TEATRO AL LAGHETTO di e con Nicola Zucchi
Una serata teatrale in uno spazio della Masseria suggestivo, intimo, affascinante ed emozionante, quello di un piccolo biolago, in compagnia della voce e delle parole di Nicola Zucchi. Un perorso emotivo e sentimentale, un racconto intimo e poetico di sentimenti e passioni, personaggi e luoghi.








Tribuna Libera

C'è pure il water .........







ECCO COSA ACCADE NELLE CAMPAGNE CEGLIESI.





Tribuna Libera

martedì 19 agosto 2014

Torna la festa dell'Unità a Ceglie Messapica





La notizia è che martedì 26 e mercoledì 27 agosto in piazza Vecchia a Ceglie si terrà la  "Festa dell'Unità" o, meglio, la "Festa democratica dell'Unità" (il veltronismo del "ma anche" per tenere tutti insieme è duro a passare) organizzata dal Pd messapico. Sono previsti dibattiti, musica e gastronomia. Tra gli ospiti che interverranno ci dovrebbe essere Michele Emiliano, ex sindaco di Bari e candidato alle primarie per la candidatura a Presidente della Regione.


Anni fa, quando il mondo era diviso ideologicamente in blocchi contrapposti, la Festa dell'Unità, festa simbolo del vecchio Partito Comunista Italiano (e poi delle sue successive evoluzioni), la facevano tradizionalmente in Villa Cento Pini. Da ragazzino, pur sentendolo un mondo “lontano”, mi capitava a volte di farci un salto, trascinato dal mio fraterno amico Massimiliano. I ricordi sono quelli dei fumi delle salsicce e dei fritti che salivano fino al cielo, della voce che annunciava al microfono “Compagne e compagni, tra poco pubblico dibattito su …..” (e l'argomento poteva essere l'eurocomunismo così come la mancanza del piano regolatore – pensate già allora ...), le bancarelle e il frigo-bar.


Ma soprattutto ho purtroppo un ricordo di malinconia infantile per il “gioco del coniglio”: un coniglietto chiuso in un cerchio di scatole numerate, ognuna delle quali con una buca nel mezzo, che era incitato con le grida dalla gente ad entrare nella scatola desiderata. Poi il fortunato vincitore lo prendeva per le orecchie e se lo portava casa. Non sapremo mai la fine fatta da quei conigli: certamente i comunisti di allora non mangiavano i bambini ma in pochi, probabilmente, erano vegetariani.



C'era però qualcosa che colpiva anche chi comunista (o di sinistra) non era: la passione politica. Il vedere tante persone che dedicavano gratuitamente e con impegno parte del loro tempo libero nell'organizzare e collaborare attivamente e in maniera disinteressata a questo appuntamento. Al di là delle profonde differenze di pensiero, quella partecipazione rimaneva come una bella immagine: persone che credevano profondamente nelle loro idee (allora si chiamavano ideologie), nella loro visione del mondo e della società.


Poi il mondo (fortunatamente) è cambiato. I muri e le certezze ideologiche sono crollati, la politica stessa è mutata. Storie e mondi distanti hanno messo da parte le differenze puntando a ciò che li univa: i partiti hanno cambiato pelle e struttura, nacque l'Ulivo di Romano Prodi (che continuo a ritenere la migliore stagione politica degli ultimi decenni), prematuramente affossato e “potato” dai suoi stessi “fondatori” ex-democristiani e pidiessini. Poi, per evoluzioni successive, sono arrivati l'Unione e il Pd. La Festa dell'Unità ha continuato ad esistere, anche se a Ceglie non la si organizzava più da un po' di anni.


Ed ora eccola tornata, adattata ai nuovi tempi. Di certo il gioco con il coniglio non ci sarà più. L'augurio è invece di rivedere quella passione politica vera che si vedeva tanti anni fa anche a Ceglie, senza trasformismi e con la capacità di rinnovarsi realmente e volare alto, oltre i giochini delle alleanze e delle candidature. Tornando a quella politica vera che, nel Pci ma anche negli altri partiti, prima del loro crollo e della delegittimazione della politica in genere, sapeva parlare al cuore delle persone. Chissà.





Tribuna Libera

Truffa a tre pensionati cegliesi




Non è la prima volta, purtroppo, che accadono fatti del genere nella nostra città. Ma ogni volta lo schifo che si prova è sempre lo stesso se non di più. Questa volta è toccato a ben tre pensionati che abitano nei pressi della zona storica della nostra città ad opera di due donne fintesi operatrici dell'Asl. Potete leggere da Stefano Menga. Link,

Ne parla anche BrindisiReport 




Fate sempre attenzione quando qualche sconosciuto bussa a casa vostra.
Occhio.

Ecco alcuni consigli utili



Tribuna Libera

Frankie Hi-Nrg al Monterrone (Video)



Il video con alcuni momenti del Dj set di ieri sera.







"Sono intorno a noi ... Sono tanti arroganti coi più deboli, zerbini coi potenti, sono replicanti, sono tutti identici guardali stanno dietro a maschere e non li puoi distinguere. Come lucertole si arrampicano, e se poi perdon la coda la ricomprano. Fanno quel che vogliono si sappia in giro fanno, spendono, spandono e sono quel che hanno" ("Quelli che benpensano", Frankie Hi-Nrg).






In foto: Frankie Hi-Nrg e Carlo Leo.







Tribuna Libera

Gigi Finizio in concerto


Ceglie Messapica si conferma punto di riferimento per la musica neomelodica napoletana. Negli anni scorsi, l'estate ha visto esibirsi big quali Nino D'Angelo e Carmelo Zappulla, con grande afflusso di pubblico da tutta la Puglia. Questa sera sarà la volta di uno dei massimi esponenti della seconda generazione dei cantanti neomelodici napoletani: Gigi Finizio. Ad esibirsi insieme a lui il cegliese Tony Barletta. Presenta Gennaro Caiazzo. 









Per chi si vuole fare una cultura, ecco un video-concentrato di 40 minuti con tutto-Finizio.




De gustibus ...


Ad ogni modo, come ricorda Domenico Biondi sul suo blog (link), la serata è a pagamento, senza alcun costo a carico di noi cittadini. Ciò nonostante siamo convinti che ci sarà un notevole afflusso di spettatori. Perchè non usare questo metodo almeno per qualcuno degli altri eventi estivi? Ah, giusto, tra poco ci saranno le elezioni e bisogna far vedere la piazza piena il più possibile (tanto paghiamo noi cegliesi).





Tribuna Libera

Tango a Ceglie Messapica










Martedi 19 Agosto 2014

Ore 21:00
Belvedere Monterrone
Ceglie Messapica (BR)




Una milonga a cielo aperto, evento imperdibile per tutti gli appassionati di tango.

Martedi 19 Agosto 2014 il Belvedere Monterrone ospita la musica dal vivo di uno straordinario duo. I “Tango Sonos Duo” sono due fratelli, Antonio e Nicola Ippolito che con soli due strumenti compongono l'Orchestra Tipica Essenziale: nella loro musica la storia del tango, dall'habanera al candombe, dalla milonga alla musica europea con influenze jazz e di melodia italiana.
L' Occasione giusta per danzare sulle magiche e sensuali note del tango nel luogo più suggestivo del Centro Storico di Ceglie Messapica.






Tribuna Libera

lunedì 18 agosto 2014

CRONACA





Articolo del Nuovo Quotidiano di Puglia in edicola questa mattina. 

"Decine di ettari distrutti dal fuoco, violento e allo stesso tempo abile nel trovare veloce habitat naturale tra le sterpaglie dell'ampio cortile di una villetta disabitata sulla provinciale 2, che collega Francavilla Fontana e Ceglie Messapica. Le fiamme sono state avvistate intorno alle 3 di ieri pomeriggio da alcuni clienti della vicina stazione di servizio, che hanno immediatamente allertato le forze dell'ordine. Sul posto con due mezzi i vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni che hanno impiegato oltre un'ora per sedare le fiamme e impedire al fuoco di interessare le strutture vicine, tra tutte le pompe della benzina e la stessa carreggiata. Ancora sconosciute le cause del rogo. I pompieri non hanno trovato indizi che possano far pensare ad una matrice dolosa. Troppo ampia l'area avvolta dalle fiamme per individuare il focolaio, probabilmente nascosto dalle sterpaglie poi incenerite dalla violenza del fuoco. Danni anche all'abitazione che insiste sull'agro della città gastronomica. L'immobile è da tempo disabitato".




Tribuna Libera

Benvenuto a Ceglie, Frankie


23 anni fa, il 1991. Sembra passata un'eternità. Quelli della mia generazione eravamo ragazzini e l'Italia era ancora governata da DC e socialisti. Andreotti era presidente del Consiglio e Bettino Craxi si presentava come il rinnovatore della politica. Nei primi mesi dell'anno venne pubblicato un 45 giri (pensate allora c'erano ancora i 45 giri ...) di un rapper, torinese di origine siciliana, su un tema molto "hard": la mafia. Il nome di questo artista era Frankie Hi-Nrg e scombussolò il mercato discografico ufficiale e "politically correct" di quegli anni. La canzone si intitolava "Fight da Faida".






Pochi mesi dopo l'Italia avrebbe assistito all'omicidio mafioso di Salvo Lima, notabile democristiano siciliano che le sentenze della magistratura hanno accertato essere stato il referente politico del clan dei corleonesi. Quanto il sistema fosse ormai marcio stava venendo definitivamente alla luce. Ma soprattutto, pochi mesi dopo, l'Italia tutta venne sconvolta dagli attentati ai magistrati antimafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Non era più l'ora del silenzio, il sistema che fino ad allora aveva governato il Paese stava cadendo sotto il peso della vergogna. La mobilitazione e l'indignazione popolare furono enormi in tutta Italia, la ribellione contro il rapporto tra mafia e politica non era più un tabù. Pochi mesi dopo furono arrestati Riina e Provenzano.

A tanti ragazzi e giovani di allora Frankie Hi-Nrg ha prestato la sua voce per gridare la voglia di cambiamento. Per questo sono contento che stasera Frankie sarà nella nostra Ceglie. Benvenuto.





Dj set con DjResident
Ceglie Messapica 
ore 21:00
ingresso libero







Clicca qui per la biografia musicale




Alcuni link con i video di altre sue hit:







Tribuna Libera

Finale con fuochi d'artificio




AhiCeglie ha realizzato un reportage, con foto e video, sulla serata conclusiva della Festa dedicata a San Rocco, compatrono di Ceglie. Molto bello lo spettacolo dei fuochi d'artificio.

per vedere tutto



Tribuna Libera

domenica 17 agosto 2014

Nuove rotatorie a Ceglie Messapica





L'amatissima Amministrazione comunale ci informa che giovedì 14 agosto sono stati aggiudicati provvisoriamente i lavori relativi alla “Messa in Sicurezza delle intersezioni Largo Amendola, fra Viale Aldo Moro e strada Montevicoli e fra Via Martina e Via Circumvallazione Nord”.
I lavori sono stati aggiudicati alla ditta AMG Costruzioni srl, con sede a Ceglie Messapica, per l’importo contrattuale di € 125.328,05 con ribasso percentuale pari all’11,079, oltre € 3729,99 per oneri della sicurezza ed IVA come per legge. 

Sulle rotatorie, pochi mesi fa c'era stata un'interrogazione del consigliere comunale Tommaso Argentiero. Clicca qui






Tribuna Libera

Segnalazione



Una segnalazione di Corradino De Pascalis che riporto sul blog.





"Premetto che non so se il fatto accade in territorio di Ceglie Messapica o di Martina Franca. Voglio però segnalare che da circa un mese lungo la strada che collega contrada Pezze Mammarella alla provinciale Ceglie-Martina, giace un bidone corroso da quale fuoriesce una polvere verde-azzurra, la cui natura e' a me ignota ma che all'apparenza certamente non dovrebbe essere una sostanza salubre ne' per l'ambiente ne' per gli esseri viventi, animali i uomini che sia ... 






Da due settimane e' comparso un nastro bianco/rosso di segnalazione pericolo, però nessuno fa nulla per rimuovere tale scempio e bonificare il sito. Con le prime piogge il tutto finirà in falda o peggio sarà ingerito da qualche animale, non ultime le tante greggi che giornalmente passano da li, in quanto la zona confina con una masseria. Faccio un pubblico appello alle istituzioni preposte affinché provvedano immediatamente. Troppe volte abbiamo sospettato che la Valle d'Itria sia stata utilizzata per tombare rifiuti nocivi, forse questa volta ne abbiamo una prova?!?!?".






Tribuna Libera

sabato 16 agosto 2014

Ordinazione diaconale a Ceglie





Domani, domenica 17 agosto, sarà una giornata importante per Giovanni Amico, nostro giovane concittadino e amico. Alle 18, presso la Parrocchia "Maria Immacolata Madre della Divina Provvidenza", Giovanni riceverà dal Vescovo l'Ordinazione Diaconale.  La celebrazione sarà animata dalla corale "Maria Immacolata MDP", diretta dal M° Rocco Curri e  accompagnata dal M° Francesca Lombardi (violino), Flavia Strada (violino) e Valentina Carriero (tastiera).

Caro Giovanni, ti siamo vicini, in questo momento così importante della tua vita, con tutto il nostro affetto, la nostra amicizia e la nostra preghiera. 








Tribuna Libera

Situazione d'allarme all'ex ospedale di Ceglie


Ricevo e pubblico questo comunicato dell'assessore Riccardo Manfredi e del consigliere comunale Cataldo Rodio.






"SITUAZIONE D’ALLARME NEL PRESIDIO TERRITORIALE POLIFUNZIONALE DI CEGLIE MESSAPICA".
  

Il Consigliere  Comunale con delega alla Sanità Cataldo Rodio e l’Assessore Riccardo Manfredi, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni dai cittadini, in data 14 c. m., si sono recati presso l’ex ospedale per accertare i servizi funzionanti e quelli sospesi.
Dopo aver constatato che tutti i letti di degenza dell’ospedale di Comunità erano vuoti e aver riscontrato che c’erano nella lista di attesa nominativi per i quali è previsto il ricovero il 25 c. m.; anche se il ricovero è  programmato non si può determinare lo stato della malattia, cioè potevano essere ricoverati subito così da garantire la continuità assistenziale.

Il servizio radiologico era sprovvisto di Medico convenzionato in quanto ha preso le ferie, inoltre il servizio ecografico, TAC e Screening mammografico  sono sospesi nonostante il Direttore Generale ASL BR/1 Dottoressa Paola Ciannamea aveva garantito che questi servizi non si sarebbero mai chiusi provvisoriamente.
Il servizio anagrafe assistiti era chiuso al  pubblico e sulla porta d’ingresso non era affisso nessun cartello.

Visto e considerato che questo servizio viene interrotto con frequenza senza che il Direttore del D.S.S. Dr. Francesco Galasso abbia mai preso una posizione chiara.
Infine, abbiamo verificato tramite CUP che tutti i poliambulatori specialistici erano chiusi.
Oltretutto ad una paziente si impediva di effettuare la visita Fisiatrica prenotata per giorno 14 c. m. perché il Medico è in ferie e sarebbe ritornato il 19 c. m. , senza  aver avuto neanche il buon senso di essere stata avvisata; a questo punto la penale per non aver disdettato la visita chi la paga ?

Di fronte a questa situazione a dir poco catastrofica per la totale chiusura dei servizi non si può assolutamente tacere perché sono venuti meno i Livelli Essenziali di Assistenza, perciò invitiamo il Direttore Generale dell’ASL Dottoressa Paola Ciannamea, il Direttore Sanitario Dottoressa Grazia  Di Bella e il Direttore del D.S.S. Dr. Francesco Galasso ad attivarsi da subito affinchè vengano ripristinati tutti i servizi sospesi, soprattutto perché dopo la riconversione dello Stabilimento Ospedaliero in Presidio Territoriale Polifunzionale bisogna garantire ai cittadini una continuità assistenziale che rappresenta anche un motivo di sollievo e non interrompere i servizi chiedendo la vicariata da attività consulenziale presso il P.O. di F.F.na.

A conclusione si invita ancora una volta il Presidente del Consiglio Comunale a volersi attivare da subito con grande senso di responsabilità considerata anche l’attuale carica politica che occupa di Deputato della Camera ad affrontare con chi di competenza il problema del C.C. monotematico senza trascurarlo ancora, chiesto oltre tutto dal lontano mese di Gennaio  c .a. senza aver avuto sino ad oggi nessun esito.
Questo per noi rappresenta un impegno preso nei confronti della cittadinanza cegliese.

        Lì 16.8.2014



f.to      L’Assessore                       f.to      Il Consigliere Comunale con D.S.
    Riccardo Manfredi                                              Cataldo Rodio






Tribuna Libera

Festa di San Rocco a Ceglie Messapica







Il programma religioso
Questa sera, sabato, alle 19 presso la Chiesa di San Rocco, sarà celebrata la solenne Santa Messa presieduta dal Vescovo di Oria Monsignor Vincenzo Pisanello. Al termine ci sarà il trasporto processionale della statua di San Rocco in Chiesa Madre.
Domenica 17, dopo la solenne la Santa Messa (ore 19) presso la Chiesa Madre, si terrà la solenne processione che riporterà la statua di San Rocco nella sua chiesa parrocchiale. 

Programma civile
Sabato 16: Gran concerto bandistico "Città di Ceglie Messapica" (maestro direttore Eduardo Lacorte) in piazza Plebiscito. 
Domenica 17: Gran concerto bandistico "Città di Montescaglioso" (direttore e concertatore  M° Giovanni Pellgrini). Al termine della serata di domani, spettacolo di fuochi pirtoecnici a cura della ditta "UPM Pirotecnica" diPaolo Maria Urso.


Auguri a tutti i Rocco.



Foto di questa mattina in piazza Plebiscito.







In foto: Banda "Associazione Antonietta Amico", direttore Michele Vitale.


Tribuna Libera

Marco Epicoco canta in piazza Plebiscito (video)


Piazza piena ieri era per Marco Epicoco e i ragazzi di "Ti lascio una canzone". Bel video qui sotto potete ascoltare una bella esibizione di Marco in due brani: "Nel sole" e "Caruso".





Tribuna Libera

venerdì 15 agosto 2014

Marco Epicoco in concerto a Ceglie







Ha rappresentato la nostra città e ci ha fatto compagnia per tanti sabati sera su Raiuno. Parliamo del giovanissimo Marco Epicoco, che quest'inverno ha partecipato alla trasmissione "Ti lascio una canzone", con protagonisti tanti giovani talenti canori da tutta Italia. Questa sera si esibirà nella sua città, in piazza Plebiscito a partire dalle ore 21. Accanto a lui alcuni altri protagonisti di questa trasmissione di successo.






per rileggere tutti i post precedenti su Marco.



Cliccando qui invece puoi rivedere la prima puntata del programma.




Tribuna Libera

giovedì 14 agosto 2014

Arrivano due telecamere in piazza Plebiscito
















Parliamo di videosorveglianza. Il Comune ha affidato ad un'azienda locale la fornitura e la posa in opera di un sistema di videosorveglianza in piazza Plebiscito e adiacenze. Sono previste due telecamere e le strumentazioni connesse. Il costo totale è di 3.660 euro prelevati dal capitolo "Pubblica illuminazione e servizi connessi" del bilancio comunale 2014 ancora in fase di redazione. Clicca qui per leggere il provvedimento

L'atto è stato adottato "nelle more dell'avvio dei lavori in merito all’appalto “Sistema di Videosorveglianza Ceglie Sicura” i cui atti di affidamento un anno fa erano stati revocati, in autotutela, da parte del Comune stesso Link






Tribuna Libera

mercoledì 13 agosto 2014

A proposito dei lavori presso la scuola elementare "Giovanni Bosco"








Interpellanza del consigliere comunale di centrosinistra Tommaso Argentiero:


Al Sindaco del Comune di Ceglie Messapica
e p.c.
Al Segretario Comunale
Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Collegio dei Revisori
Comune di Ceglie Messapica

A S. E. il Prefetto di Brindisi
Piazza S. Teresa Brindisi



(Ai sensi dell’art. 26 del Regolamento del Consiglio Comunale di Ceglie Messapica)
Oggetto: Affidamento lavori senza previa pubblicazione di bando di gara- Determina n. 439/2014 Comune di Ceglie Messapica

" ... Ancora una volta l’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica affida dei lavori espletando una gara senza previa pubblicazione di un bando. Questa volta i lavori, affidati mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando pubblico ai sensi dell’art. 57 comma 5,lettere a del DLGS 163/2006, riguardano la riqualificazione della scuola elementare “G. Bosco” di Via Francavilla ..." Clicca qui per leggere tutto






Tribuna Libera