F F Tribuna Libera

martedì 13 novembre 2018

Il libro di Don Giulio






Mercoledì' 14 novembre alle ore 19, presso il Salone della Chiesa di San Rocco, ci sarà la presentazione del Libro "INNANZI TUTTO FIGLI - Nascere, sposarsi, generare" (edizioni La scala di Noci) scritto da don Giulio Meiattini, monaco benedettino di Noci.

La presentazione sarà a cura dello stesso autore.



Tribuna Libera

Olivicoltura e lavoro




Il Lions Club Ceglie Messapica Alto Salento sul tema organizza una tavola rotonda sul tema:"OLIVICOLTURA, OPPORTUNITA' DI LAVORO SUL TERRITORIO".

L'evento si terrà domenica 18 novembre 2018, alle ore 10:30, presso il Frantoio Oleario Agrimenga in via San Vito a Ceglie.








Tribuna Libera

Maria di Nazareth ci protegga sempre






Ieri sera la statua di Maria di Nazareth ha salutato la Chiesa di  Maria Immacolata Madre della Divina Provvidenza, tra la gratitudine e la commozione, di tantissimi fedeli, per continuare il suo pellegrinaggio dalla Terra Santa in tutto il mondo. 

Grazie a don Giacomo, don Roberto e don Michele per aver reso possibile vivere questi cinque giorni meravigliosi nella nostra comunità. 

Abbiamo pregato e affidato alla Madonna il nostro cuore, i nostri dolori, le nostre speranze, le nostre preghiere. Ti abbiamo sentita vicina, in mezzo a noi. Aiutaci, Signora Celeste, ad affrontare le difficoltà, le nostre imperfezioni, la nostra vita, ad essere uomini e donne migliori. Con te nel cuore non temeremo nulla.








Qui sotto allego un video del momento di saluto della comunità a Maria. Spero di far cosa gradita soprattutto alle persone che avrebbero voluto partecipare ma non hanno potuto.







Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. 

Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen.





Tribuna Libera

lunedì 12 novembre 2018

Rifacimento delle strade provinciali





La Provincia di Brindisi ha pubblivato una serie di bandi di gara d'appalto per lavori di ripristino del manto stradale su diverse strade provinciali. 

per leggere tutti i bandi


Tra questi: la Francavilla-Ceglie, la Ceglie-Cisterrnino e la Ostuni-Ceglie.  

Se ne sentiva decisamente il bisogno.
Ottima notizia.






Tribuna Libera

E Rocco Casalino si scusò







Ieri sera, intervistato da Fabio Fazio su Rai1, Rocco Casalino, portavoce del Presidente del Consiglio,  ha dovuto chiedere scusa per le dichiarazioni su down e anziani pronunciate anni fa e riesumate pochi giorni fa da un sito web.

Applausi a una delle domande fatte da Fazio: "Ieri quei termini contro le persone down. Oggi l'aggressione contro i giornalisti chiamati sciacalli e puttane. Che facciamo? Tra 14 anni veniamo in tv a chiedere scusa per le frasi di oggi?".


per l'articolo










Tribuna Libera

domenica 11 novembre 2018

Prima della partenza di Maria






Domani, lunedì, nella Chiesa di Maria Immacolata Madre della Divina Provvidenza









Alcune immagini della celebrazione di ieri con la benedizione dei bambini. Dopo la celebrazione, i bambini hanno ricevuto un Rosario e fatto volare un Rosario di palloncini.






Tribuna Libera

La palestra






Un intervento di Tommaso Argentiero sulla nostra Community del blog a proposito della palestra della scuola "Vinci".



"I ragazzi “per diritto” devono poter utilizzare una adeguata struttura per poter svolgere durante l’anno scolastico una normale attività sportiva. A Ceglie, dal mese di novembre 2013, questo non è consentito agli studenti che frequentano il plesso scolastico di Via Toniolo. 

Sono certo che anni fa sarebbe stata sufficiente la chiusura della palestra solo per alcuni giorni per dare impulso ad una sommossa popolare contro gli amministratori pubblici. 

Oggi tutto tace! Sin dalla chiusura ho assunto un ruolo di pungolo finalizzato a far riconsegnare con immediatezza la palestra ai ragazzi. Sono passati anni ma la struttura rimane chiusa. 

Periodicamente, in questi lunghi anni, abbiamo letto e sentito false assicurazioni di una immediata apertura della palestra . In questi anni, nel limite delle mie capacità e possibilità, mi sono sforzato di evidenziare le inosservanze amministrative e l’incapacità di questa amministrazione comunale ad ottenere finanziamenti pubblici. 

Anzi, sono arrivati all’assurdo di perdere finanziamenti che sembravano cosa fatta (come è accaduto per questa struttura). Io non voglio evidenziare, ancora una volta, le responsabilità amministrative, considerato che è come parlare ad un muro.

La cosa che oggi mi desta tanta perplessità e delusione è il clima di assuefazione e la mancanza del nostro senso di “collettività cegliese”. 

E’ mai possibile, ad esempio come in questo caso , che non ci sia un consiglio d’istituto, dei genitori, gli stessi ragazzi o le forze politiche e sociali che alzano un dito per fare un cenno di reazione e ferma protesta? Chiediamoci, con senso di responsabilità, a Ceglie che tipo di società stiamo costruendo?".

Tommaso Argentiero




Sull'argomento si è avviata una discussione.

per la community e per leggere i commenti.


La promessa della riconsegna alla città era stata fatta per il periodo natalizio dell'anno scorso.



Clicca sull'articolo per leggerlo integralmente



Se qualcuno ha qualcosa da replicare ufficialmente, il blog è qui.




Tribuna Libera

Posti di blocco






Questa notte posti di blocco, più di quaranta gli agenti sul campo, in tutta la provincia: due arresti, e una serie di denunce e sequestri.

A Ceglie Messapica sono stati deferiti in stato di libertà due uomini di Latiano, trovati in possesso rispettivamente di un bastone del genere proibito e di un coltello a serramanico della lunghezza di 15 centimetri occultati nelle rispettive autovetture.





Tribuna Libera

sabato 10 novembre 2018

Il posto delle favole




POLLICINO IN SCENA A CEGLIE MESSAPICA
PER IL POSTO DELLE FAVOLE


Sarà Pollicino il protagonista del prossimo spettacolo della rassegna per famiglie “Il posto delle favole”: appuntamento a domenica 11 novembre, ore 17.30, al Teatro Comunale di Ceglie Messapica.

La celebre fiaba di Perrault che “dice” con parole elementari, tagliate con l'accetta di un boscaiolo, riflesse nella lama di un coltello, e tesse i suoi destini perché ciascuno ci si possa riconoscere. 

In scena, Simona Gambaro e Paolo Piano, per la regia e drammaturgia di Manuele Capece e Davide Doro, a raccontare una storia che è metafora concreta del viaggio di crescita: seguendo le avventure del protagonista, i piccoli spettatori diventano essi stessi tanti piccoli “Pollicino” che sperimentano la paura del bosco e dell’Orco, ma anche la gioia e tutto quello che c’è nel mezzo, per uscire infine fortificati perché, proprio come l’eroe narrato, hanno raggiunto un sorprendente meraviglioso lieto fine.     


Lo spettacolo è consigliato alle bambine e ai bambini dai 6 anni.

Botteghino: biglietto 6 euro; gratuito per bambini al di sotto dei 3 anni. Formula Benvenuti nonni: per ogni nonno pagante un bambino non paga.

Apertura porte ore 17.00; Inizio Spettacolo ore 17.30.
Consigliata la prenotazione al +39 389 265 6069.

I biglietti al botteghino dovranno essere ritirati entro le ore 17. In caso contrario, la prenotazione decade.



  

Tribuna Libera

Ci sarà anche Masseria Seppunisi





Stasera e domani a Oria, in piazza Lorch, la prima edizione "Di_Vino in Vino", festa popolare che intende celebrare i vini e i piatti locali, facendo seguito all’evento estivo Mani im_pasta



Saranno presenti le cantine più in vista del territorio, unitamente a tanti espositori pugliesi – ed anche di altre regioni – che proporranno tante eccellenze gastronomiche, in una festa popolare che si preannuncia a dir poco coinvolgente ed all’insegna del mangiare (e bere) bene. 

A rappresentare Ceglie Messapica ci sarà la nota e apprezzata Masseria Seppunisi, con i suoi prodotti genuini e dal gusto unico.







L’inizio della serata è alle ore 20 con ingresso libero e, per entrambe le serate, è previsto un originale intrattenimento: questa sera uno spettacolo che vedrà come mattatore Cristiano Malgioglio e domani la band Terraross, formazione che propone un mix esplosivo tra pizzica, tarantella, tammurriata e folk unite a una esilarante comicità.



Tribuna Libera

Domenica di Gimkana vespistica






2^ GIMKANA CITTA' DI CEGLIE MESSAPICA
Domenica 1 novembre 2018
Piazza Glicerio Campanella
Inizio ore 9.30
Verifiche iscrizioni alle ore 8.30








Tribuna Libera

Corsi per addetti alle macchine agricole






L'UCI (Unione Coltivatori Italiani) di Ceglie Messapica, in collaborazione con lo Studio Michele De Marco, ha organizzato una serie di corsi formativi per addetti alle macchine agricole (obbligatori secondo il D. Lgs. n. 81/2008) per il rilascio e/o rinnovo dell’apposito patentino.

In particolare i corsi saranno per formare addetti alla conduzione di trattori agricoli e forestali e addetti all'uso di motosega, decespugliatore, motozappa, motocoltivatore e si svolgeranno presso la sede dell'UCI in via Orto Lamarina.

Per informazioni potete contattare l'ing. Michele de Marco (tel. 333 2785394) e il dott. Cosimo Caliandro (tel. 338 7243342).



Tribuna Libera

venerdì 9 novembre 2018

In ricordo dell'avv. Pietro Allegretti







Nuova pubblicazione per l'amico Stefano Menga, gestore del blog "Cronache e cronachette" anche dalla lontana Novedrate. 


Ha infatti dato alla stampa una raccolta di poesie, dal titolo "La speranza di vivere", dedicata alla memoria dell'avv. Pietro Allegretti, di cui è stato per più di venti anni collaboratore e che è venuto a mancare alcuni anni fa.

Nei componimenti, ritrovati come foglietti di appunti all'interno di alcuni volumi che l'avvocato gli aveva donato e raccolti e riordinati da Stefano, Pietro Allegretti racconta i suoi stati d'animo, i vari momenti interiori che lo attraversavano nel corso della malattia.

Dieci componimenti nei quali emergono forti i ricordi di tanti momenti e l'attaccamento alla vita di chi sente sfuggirla lentamente via. Il libricino sarà presentato a Ceglie nel periodo natalizio. Chi fosse interessato ad acquistarne una copia può contattare Stefano Menga o anche reperirlo nei principali siti di e-commerce.

Oltre che dell'ormai tradizionale edizione cartacea degli Annuari di Cronache e cronachette, Stefano Menga è autore di numerose pubblicazioni: “Monsignor Giovanni Turrisi - Cenni storici e fotografici sulla vita e sulla chiesa di San Lorenzo da Brindisi”, “Cronaca di un atto d’amore” dedicato al carabiniere Angelo Petracca nel 25° della sua tragica scomparsa e il recente “Novedrate… attraverso i tuoi occhi”.



Tribuna Libera

In preghiera con Maria






Ieri sera l'arrivo della statua di Maria di Nazareth dalla Terra Santa nella Chiesa di Maria Immacolata Madre della Divina Provvidenza.



Come ci informa il parroco don Giacomo Lombardi, questa mattina alle ore 8.30 ci sarà la preghiera del mattino. Dalle 9 alle 11.45 Adorazione eucaristica personale e confessioni.


Alle 11.45 Ora Media e Benedizione Eucaristica.

Nel pomeriggio: alle 17.00 sarò recitato il Rosario antico e alle 18.00 il nostro Vescovo mons. Vincenzo Pisanello presiederà l'Eucaristia.

Dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 16 alle 17.00 sarà possibile visitare la mostra sul Rosario Antico, con xilografia del XIV secolo.






Tribuna Libera

Storia dei parlamentari del nostro territorio





Questa sera alle 17.30 presso la Sala del Castello Ducale sarà presentato il libro "NIENTI PI NIENTI VOTO A CHIMIENTI - I brindisini in Parlamento dall'Unità d'Italia ai giorni nostri", scritto da Tonia Marzo e Vittorio Bruno Stamerra. Dialogherà con gli autori Pietro Maggiore, Presidente Unitre, associazione che ha organizzato l'appuntamento.






Stamerra e Marzo hanno realizzato una ricerca sui parlamentari brindisini che si sono avvicendati dall’Unità d’Italia al 4 marzo 2018.

"Il titolo del libro si richiama ad un vecchio slogan dei brindisini a fine Ottocento quando, stanchi di essere rappresentati in Parlamento da uomini legati al vecchio sistema del padronato latifondista che per altro non viveva neanche in città, pensarono bene di candidare ed eleggere alla Camera Pietro Chimienti, un giovane e brillante docente universitario di diritto. Il neo deputato non solo interpretò con successo le aspirazioni di una città che con gli intensi traffici portuali e la produzione vitivinicola viveva un periodo di grandi trasformazioni economiche e sociali, ma nel suo ultraventennale percorso politico divenne anche sottosegretario e ministro".


Una serata culturale da non perdere.






Tribuna Libera

Commenti

Commenti