F F Tribuna Libera: Di nuovo il MARE a Ceglie Messapica ...?

venerdì 7 ottobre 2016

Di nuovo il MARE a Ceglie Messapica ...?


Ma è possibile?




Il nuovo PUG riporta il mare a Ceglie Messapica?


Di cosa parliamo?







Aggiornamento


Mimmo Barletta replica dopo alcune critiche sul contenuto del suo post, ribadendo che resta a disposizione pr eventuali smentite, precisazioni o formali rettifiche di chiunque (firmando) intenda intervenire.  Clicca qui



Le suddette saranno pubblicate con l'opportuna evidenza. Naturalmente, se qualcuno ha qualcosa da dire firmandosi ufficialmente, anche Tribuna Libera è a disposizione. Lo spazio lo si dà a tutti (sempre che ci sia chi decide di precisare, smentire o rettificare formalmente). Basta chiederlo.











Il precedente 2015



Clicca la foto




Il precedente 2011







Di nuovo il MARE a Ceglie Messapica ...?

26 commenti:

  1. Anonimo10/07/2016

    Tanto che ci va la gatta al "lago" che ci lascia lo zampino... e poi di che ci meraviglia, non c'è due senza tre. Perché non suggeriscono al governo di mettere in cantiere oltra al ponte sullo stretto un bel canale "suèz" che porti il mare da noi, così mettiamo la parola fine a questa storia.

    RispondiElimina
  2. Anonimo10/07/2016

    ma questi amministratori che mestiere sanno fare????. la colpa è di Voi cegliesi che vi ostinate a votare certa gente!!!!

    RispondiElimina
  3. Anonimo10/07/2016

    Maledetta tecnologia e dello sbrigativo copia ed incolla. Quelli saranno pure dei cazzacarn che non rileggono, ma questo gruppetto dei 2 blogger e dei 2 ex consiglieri sempre pronto a ritornare sulla questione forse certifica una certa mancanza di altri argomenti. Sembrate il quartetto Cetra e poi il caro e buon Tommaso lo volevamo un pò più attivo sul PUG. Ancora non abbiamo capito perchè è stato zitto. Anzi l’abbiamo forse intuito…misteri acquatici di via Fedele Grande….

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu chi saresti? Gigliola Cinquetti?
      Certo la colpa è dei blog. Perchè non convocate un Consiglio comunale per discutere dei commenti anonimi? Ops ... anche tu sei anonimo.
      Saluti :)

      Elimina
    2. Anonimo10/07/2016

      Ma possibile che non te tieni una? Ma perché ti nomini avvocato d'ufficio? Che Tommaso non saprebbe rispondere a tono?
      Ma mettiti l'animo in pace e lascia che ognuno dica la sua finché glielo consenti...i blog...gli anonimi...ma basta!!
      Se non ti va di sentire voci dissonanti fai come l'ottimo Rocco: impedisci ogni commento e canta la tua canzone da solista.

      Elimina
    3. Hai chiamato tu in causa i blog. Per caso soffri di amnesia immediata?

      Come vedi dò spazio anche a te, è la democrazia.
      E' normale che un gestore risponda ai suoi commentatori, per quanto anonimi. Fa parte del "gioco".
      Non pretenderai invece che persone esterne chiamate in causa debbano rispondere ad anonimi ... Tu risponderesti a una lettera anonima? Il concetto (e la relativa credibilità e attendibilità) è simile.

      Elimina
  4. Anonimo10/07/2016

    E di grazia, come potrei rispondere ad una lettera anonima? Si chiama ossimoro.
    E perché mai, invece, qualcuno non può rispondere ad un commento anonimo, cosa ben diversa? Ed infine: ci decide dell'attendibilità e credibilità del suddetto commento? L'interessato ovvero il suo autonominato avvocato?
    Per finire: Non è normale che il gestore risponda ai suoi commentatori, é straordinario invece che inveisca seduta stante avverso chi manifesta diversa convinzione.
    Se i blog devono essere informazione condivisa e criticata allora i blogger per primi inizino ad essere imparziali a prescindere; se di converso i blog devono essere strumenti di convincimento e propaganda di parte, quale essa sia, allora lo si dichiari.
    E sopratutto NESSUNA lezione di democrazia...che la cosa mi fa incazzare....scusate il francesismo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non puoi rispondere certamente a una lettera anonima, ma il meccanismo un po' da codardi che accompagna quest'ultima (aver paura di dire le cose che si vorrebbero dire all'interlocutore ... ti facciamo così paura, cucciolo?) è il medesimo.

      Perchè mai i blog dovrebbero essere imparziali? Dove sta scritto? Tra l'altro non son o iscritto ad alcun partito. E sarebbe comunque dura visto i ribaltoni e i cambi di casacca e di partito che avvengono ripetutamente a Ceglie. Pochi cittadini ormai ci capiscono qualcosa...

      Sull'incazzatura di cui parli, come si dice a Roma, come t'incazzi... vedi di skazzarti.

      Salutoni, permalosone e timidone :)

      Elimina
    2. P.s.: dove avrei inveito? Ti ho soltanto coglionato un po'.

      Elimina
  5. Anonimo10/07/2016

    Hai veramente bisogno di cure.
    Profonda crisi d'identità, schizofrenia forse, sicuramente insicurezza politica e sociale.
    Ad ogni modo, l'hai detto e tutti ne prendano atto: dove sta scrutto che un blog deve essere imparziale? Pertanto risulta inutile ogni commento contrario.
    La democrazia ha vinto ancora una volta...unitamente al dileggio ed alla coprolalia usate come arma.
    Ti leggo e ti compiango, a te, assertore democratico del pensiero unico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma hai passato la notte sul mio blog? Sono commosso.
      Mio caro, non parlare di democrazia quando non sai neanche cosa sia. Quella che vorresti è una libertà di parola che però non dica quello che si pensa (ad eccezione di chi la pensa come te). Mio caro... la democrazia che tu vorresti sarebbe la democrazia popolare cinese ma,. grazie a Dio, non l'avrai.

      Sulle tue offese personali, mi fai ridere, ma ti perdono cristianamente: so che in questo periodo stai passando un periodo complicato e hai bisogno di trovare il capro espiatorio. Auguri.

      Elimina
  6. Anonimo10/08/2016

    Ma quale democrazia se sei proprio di parte,e non negarlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premesso che la democrazia si basa proprio sul confronto tra parti diverse (altrimenti è dittatura e pensiero unico) mi dici di quale parte sarei? Ad oggi sono stato criticato nell'ordine da centrodestra, Pd, M5s e altri per cose scritte.
      Di quale parte sarei? Forse dovresti iniziare a pensare che scrivo quello che penso, senza preoccuparmi della reazione tua e di altri.

      Elimina
  7. Anonimo10/08/2016

    I blogger non devono fare un discorso assertivo,ma argomentativo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo, credo che lo facciamo tutti i giorni, altrimenti non saremmo così letti, detrattori compresi.

      Elimina
  8. Anonimo10/08/2016

    Ma ancora lo dobbiamo credere che esiste la democrazia o forse oggi è piuttosto una maschera della oligarchia?

    RispondiElimina
  9. Anonimo10/08/2016

    Finalmente si inizia a prenderne coscieza: oligarchia non democrazia, poteri finanziari a livello globale che impongono i loro uomini ai governi, non importa come colorati.
    E ancora siamo qui a discutere...

    RispondiElimina
  10. Anonimo10/08/2016

    A "discutere"...sui blog.Per quanto concerne la conversazione,il confronto politico e non,il dibattito nel reale,poca cosa.
    Quasi inconsistente,superficiale,laddove non diventa occasione di scontro,frattura,chiusura.
    Insomma,molto virtuale e per niente affatto virtuoso.
    Perciò sconnesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti ne stai parlando su un blog :)
      Hai ragione comunque. Confrontarsi con anonimi senza nome non è proprio esaltante (perchè poi questa paura a firmarsi?).
      Mi importa più che altro che tanta gente legga e trovi interessante i post e li legga quotidianamente.

      Elimina
  11. Anonimo10/08/2016

    La metti sempre sul personale. Esiste anche(e soprattutto)una realtà sociale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se rileggi i commenti precedenti non l'ho messa sul personale ma erano i commenti che mi lanciavano attacchi sul personale.
      Fino ad oggi non sono mai stato masochista, figurarsi verso 4 cacasotto che hanno paura a firmarsi poi ...

      Elimina
  12. Anonimo10/09/2016

    Esiste anche una realtà sociale locale con cui bisogna fare i conti.Bisogna svelenire il clima.Dall'interno.

    RispondiElimina
  13. Anonimo10/09/2016

    Per le strade del centro storico ...una desolazione.Che tristezza.Non c'è nessuno.

    RispondiElimina
  14. Anonimo10/09/2016

    Il successo di questo blog in termini di percentuale non dipende soprattutto dai commenti anonimi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti fa piacere pensare questo, non sarò certo io a perdere tempo a toglierti questa convinzione.
      Punti di vista, da due giorni tu e qualche altro "socio" vi siete flippati a parlare del mio blog, in un certo senso mi fa piacere. :)

      Elimina
  15. Anonimo10/10/2016

    ..senza errori e omissioni nè false attribuzioni di inesistenti collusioni.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti