F F Tribuna Libera: Intervista a Daniele Gioia

martedì 25 ottobre 2016

Intervista a Daniele Gioia



Intervista a tutto campo a Daniele Gioia condotta da Rocco Monaco per Video M Italia, nella trasmissione "Parliamone".





L'ex assessore ha parlato della sua collocazione politica, del cambio di maggioranza che sostiene l'Amministrazione Caroli, di mensa scolastica, delle multe attraverso il photo-red in via Don Rocco Gallone e in via Francavilla (Gioia prevede che entro Natale saranno arrivati nelle case dei cegliesi circa 1.000 multe), di raccolta differenziata nell'agro e tanto altro.



Ecco il video:






Intervista a Daniele Gioia

22 commenti:

  1. Anonimo10/25/2016

    Gioia Sindaco Manfredi vice Francesco Mondaco assessore

    RispondiElimina
  2. Anonimo10/26/2016

    volevo sapere, forse non c'entra niente con l'argomento, ma
    visto che si parla di politica..il nostro onorevolissimo a tutto tondo cosa ha votato riguardo alla proposta del m5s. del dimezzamento dei costi alla politica???!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo10/26/2016

      Non è il dimezzamento dei costi della politica, ma il dimezzamento dello stipendio dei deputati e senatori.
      Il dimezzamento dei costi della politica è con il SI al referendum dove van via enti inutili e si elimina il senatore e tanto altro.
      Ma state come state, sbraitate per i soldi e votate no è non cambierà mai nulla in questo paese.

      Elimina
    2. Anonimo10/26/2016

      e perchè allora il senato rimane comunque e continuerà a costare 500 milioni l'anno senza che neanche possiamo eleggere noi i senatori? no no è una presa in giro questa riforma .... altro che dimezzamento di costi
      .......... io voto no

      Elimina
  3. Anonimo10/26/2016

    dove lo hai letto che costerà 500 milioni? su facebook? e poi i "senatori" li eleggerai in consiglio regionale....
    vabbe' vota no

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi inserisco nella discussione per linkare un documento della Ragioneria dello Stato che conferma quelle cifre sul costo del Senato (che resta).
      Chi è interessato può può cliccare qui

      Elimina
    2. Anonimo10/26/2016

      Con il SI c'è un risparmio.
      Con il no invece?
      Spiegateci il risparmio votando no.
      Mah... io non capisco. Da 20 anni che si cerca di cambiare, nel momento in cui c'è l'opportunità si dice NO per attendere altri 20 anni?
      Meglio un risparmio del 10% o quello che sarà che NULLA.
      votate no, non vi preoccupate che tra 20 o 30 se ne riparlera' di cambiare qualcosa in questo paese.
      Tagliamo invece i compensi agli amministratori nominati, che percepiscono fino a 1000 volte lo stipendio degli operai. Chiedetevi quanto è lo stipendio di Luca cordero di montezemolo e cercate di capire come va l'alitalia e unicredit e tutto quello che ha amministrato prima ( fatto salvo la Ferrari ma non certo per suoi meriti)

      Elimina
    3. Anonimo10/26/2016

      Votando il sì, si svende definitivamente la sovranità italiana all’Europa.

      Elimina
    4. Anonimo10/26/2016

      addirittura!! e poi anche se fosse? non siamo in europa? quando decideremo di essere un paese Europeo?
      comunque restando il fatto che non è vero, votare no allora significa svendere definitivamente la sovranità italiana alla lega?
      ma per favore, non diciamo scemenze.
      apprezzo di più le posizioni del sig. francesco monaco nel preferire il no, che queste assurdità.
      Non capisco poi perché chi dice che votando no spera poi in una legge migliore, e mi chiedo e vi chiedo, perché votando SI, poi non si può più migliorare?
      intanto è un passo.
      io voto si, insieme alla maggioranza silenziosa.

      Elimina
    5. Passi avanti. Mi ricordo della storiella di quel tizio che era sull'orlo di un burrone e decise ... di "fare un passo avanti".

      Elimina
    6. Anonimo10/26/2016

      Raro cade chi ben cammina.
      (Leonardo da Vinci)
      Con stima!

      Elimina
  4. Anonimo10/26/2016

    Prendiamo atto che l'ex assessore esiste. Oggi, non ieri.

    RispondiElimina
  5. Anonimo10/26/2016

    Si è aggirato intorno alla domanda,la riformulo,come il nostro onorevole atutto tondo ha votato alla legge proposta dai 5s. Riguardo al dimezzamento dello stipendio ai politici??? !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo10/26/2016

      Io al suo posto e credo anche tu avrei votato no.
      Moralismi con il culo degli altri.

      Elimina
    2. Anonimo10/26/2016

      Tu sì io no!!!

      Elimina
  6. Anonimo10/26/2016

    Caro Daniele non sei stato incisivo nel tuo discorso nei confronti di chi ti ha destituito da assessore. Sono molto rammaricato per un semplice motivo di essere stato trattato il peggiore della classe.

    RispondiElimina
  7. Anonimo10/27/2016

    Per quanto riguarda l'ordinanza conferimento rifiuti del 25.10.2016 loro stessi amministratori se la cantano e se la suonano mettendo "mi piace ".
    Praticamente hanno avuto da ridire alcuni cittadini sul conferimento dei rifiuti.
    Questa è la prova evidente che devono essere i cittadini a parlare sui problemi della città e non invece loro stessi che mettono "mi piace" su Facebook. DIMETTETEVI.

    RispondiElimina
  8. Anonimo10/27/2016

    Ormai raggionate solo via Facebook , popolo di internauti. Sono stato addirittura ripreso da Francesco che mi diceva che ero fuori dal mondo. Io gli ho risposto ma non avete avuto il piacere di leggere, la risposta. Continuate così nel web nel virtuale nell'aleatorio, continuate così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dove?
      Mi risulta che anche queste tue ultime considerazioni siano state scritte sul web. O no?

      Elimina
  9. Anonimo10/27/2016

    Nel post riferito alla partecipazione della sig.ra Grazia alla trasmissione. Mi hai tacciato di vivere fuori dal mondo. Ti ho risposto che poi noi genitori ci lamentiamo che i nostri figli non sanno fare le divisioni o le moltiplicazioni a due cifre o usare la e con l'accento o senza , la a con h o senza. Probabilmente vai in confidione anche tu. Leggete di più e navigate di meno sicuramente il cervello sarà sempre attivo. Ciao webbisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Accusi" gli altri di pensare troppo al web e poi, sul web, ti vai a ricordare di un post vecchio di più di due settimane ... ahahahah che soggetto

      Elimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti