F F Tribuna Libera: La serie tv con Fabio Volo, per la regia di un cegliese

lunedì 7 novembre 2016

La serie tv con Fabio Volo, per la regia di un cegliese









E' un regista cegliese, Gianluca Leuzzi, a dirigere la nuova serie Tv "Untraditional", interpretata da Fabio Volo che dal 9 novembre sera andrà in onda sul canale "Nove". Ne parla Adele Galetta in un articolo per la Gazzetta del Mezzogiorno.







(clicca sull'immagine per ingrandirla)



Scrive di lui la Gazzetta:

"Persona umile e caparbia, la sua principale qualità è l'empatia, tramite cui ha raggiunto un grado di conoscenze e relazioni che gli permettono di crescere professionalmente e di costruire un network di fiducia all'interno del suo ambito lavorativo e personale. E' estremamente legato a Ceglie Messapica ed ai luoghi che hanno permeato la sua adolescenza, Non perde occasione per tornarvici, ricostruendo in poche ore le vecchie usanze e clima di comitiva, senza trascurare la sua famiglia e la sua mamma a cui è legatissimo e che sente ogni giorno".










Seguiremo tutti con piacere questa nuova serie.





La serie tv con Fabio Volo, per la regia di un cegliese

4 commenti:

  1. Anonimo11/07/2016

    Complimenti. Visto i sostenitori dei Si e del No alla riforma manco fossero pagati a postare su librofaccia tutti i nomi più incredibili e le dichiarazioni più insignificanti di personaggi famosi a sto punto chiediamo una dichiarazione a Gianluca? Comunque stamattina in pullman una signora diceva: Mi ero convinta a votare Si, ma oggi ho cambiato idea, domani non so. Colpa dei renziani il vero male di Renzi. Renzi vuoi vincere? Allora di ai tuoi sostenitori di essere meno arroganti, più disponibili al dialogo. I cori fuori fuori fuori sono stati vergognosi. Sono la materializzazione di ciò che sta accadendo sui social. Addirittura colpevolizzare quelli del No per gli scontri a Firenze, senza fare i distinguo. É strumentale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma veramente anche di fronte a un post come questo, su un argomento che nulla c'entra con la politica, hai la necessità di parlare del referendum?
      Senza offesa, ma forse hai qualche problema...

      Elimina
  2. Anonimo11/07/2016

    Ironizzavo, volevo evidenziare proprio questo eccesso... Forse non sono riuscito nel mio intento. Ciau

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti