F F Tribuna Libera: Tommaso Argentiero risponde al comunicato dell'Amministrazione

sabato 21 gennaio 2017

Tommaso Argentiero risponde al comunicato dell'Amministrazione






Tommaso Argentiero, presidente del Comitato per la Trasparenza, risponde al comunicato dell'amministrazione comunale di ieri:


"In merito alla visita ispettiva da parte del Mef al Comune di Ceglie, invece di prendere atto di una situazione di grande criticità che potrebbe determinare anche sviluppi di una certa gravità, il Sindaco Caroli pensa di attenuare il colpo con un comunicato che evidenzia solamente il loro grado di irresponsabilità amministrativa. 

La cosa che non hanno capito è che non c'e quasi nulla da giustificare ma sono chiamati solo ad attribuire le responsabilità, con i conseguenti provvedimenti, dei vari obbrobri amministrativi realizzati. Una cosa è certa non sono loro , artefici di questa situazione, ad avere i mezzi e capacità per fare uscire la città di Ceglie dal pantano amministrativo da loro stessi determinato".




Tommaso Argentiero risponde al comunicato dell'Amministrazione

7 commenti:

  1. Anonimo1/21/2017

    Vai tommaso fai rispettare la legge

    RispondiElimina
  2. Anonimo1/21/2017

    Tommaso ma sei senza far nulla, un lavoro lo hai? Sempre questi comunicati sui vari blog.
    Scommetto che miri Caroli a casa e tu candidato sindaco dell'onorevole con la lista PD, conservatori riformisti, PDL, SEL, e caso mai pure alleanza nazionale e il movimento sociale e perchè no anche i cinque stelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tommaso un lavoro ce l'ha e ha scritto queste considerazioni alle 23 ... il tuo commento rappresenta quel che resta di una classe politica cegliese ormai al tramonto che sa parlare solo in anonimo con attacchi alle persone e non ai contenuti che espongono. La speranza è che questo clima finisca quanto prima, non ne sentiremo la mancanza.

      Sulla seconda parte del tuo commento: mi sembra piuttosto nella maggioranza attuale di vedere ex rifondatori del comunismo, ex dc, attuali Forza Italia, ex socialisti, ex pd. Sbaglio sulla macedonia?

      Elimina
    2. Anonimo1/21/2017

      Caro Francesco (non anonimo),
      con questo commento invece che un moderatore quale gestore di questo blog dimostri di essere quello che sei"DI PARTE".
      Non è che sei anche tu del PD, conservatori riformisti, PDL, SEL, e caso mai pure alleanza nazionale e il movimento sociale e perchè no anche i cinque stelle????

      Elimina
    3. Caro anonimo, sono sempre stato un cattolico democratico di centro che ha creduto nell'Ulivo che da anni non c'è più, distrutto da quello stesso Pd che ne sarebbe dovuto essere l'erede.

      Stai tranquillo, ragiono con la mia testa, non faccio parte di nessun partito. Stai parimenti tranquillo che, piuttosto, starò sempre dalla parte opposta a quella dove sono personaggi come te e chi vende le proprie idee.

      Elimina
  3. Anonimo1/21/2017

    Lo hanno più e più volte,proditoriamente,dimostrato.
    Cravunedd'a.

    RispondiElimina
  4. Anonimo1/21/2017

    La verita fa male allora dovreste solo vergognarvi avete distrutto un paese.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti