F F Tribuna Libera: "Un tuffo nella bellezza"

lunedì 6 febbraio 2017

"Un tuffo nella bellezza"



Una bella recensione scritta da Vincenzo Gasparro.




Un tuffo nella bellezza
A VOLTE INGOIO PENSIERI CHE MI MANGIANO IL CUORE






"Per il mio "Paese mio vivrai", oltre alla De Fazio, proporrò un'altra giovane e bravissima scrittrice cegliese: Meri Nigro. Vi passo qualche impressione di lettura del libro appena finito di rileggere: "Il mendicante di pensieri". Il diario è un pretesto per una galoppata nel mondo onirico della scrittrice alla scoperta di un'autentica identità umana. 


Un viaggio caleidoscopico tra sogni, dolori, fughe, amore trovato e smarrito. La voce narrante del diario vede scorrere la vita tra canzoni e films, sogni angoscianti, scale che impediscono di salire e che frenano il nostro bisogno di identità. 

Sono narrati cinque anni di una formazione umana soppesati da una ricchissima prosa gnomica e lacerti di scrittura rapida e secca. Il nostro compito è quello di far cadere la maschera che ognuno di noi indossa per poter esclamare con l'autrice: "Quanto vorrei bere amore fino a non avere più sete".

Vi passo inoltre questa poesia tratta dalla sua opera, originale e personale, "Meriloqui in [Il] ludoteca". Naturalmente l'autrice ha tante altre frecce nel suo arco e il libro merita una lettura attenta e puntuale che farò nel mio "Paese mio vivrai".






EMIGRARE/2 

Il sole brucia luce sulle chianche
fulmina gli occhi con spilli bianchi
fa scoppiare le lancette del tempo
quando torni al paese d'estate

Ci sono i vecchi ancora per le strade
seduti guardano la vita come una televisione
e ti viene da abbracciarli uno per uno
e implorarli di non morire mai




Il resto scopritelo voi leggendo il libro. Buona lettura".

Vincenzo Gasparro







"Un tuffo nella bellezza"

1 commento:

  1. Grazie Meri, dalla lettura di questi (haime) pochi versi intravedo una certa sintonia anche con il mio semplice poetare. Grazie Vincenzo che ci fai sognare.
    D. L.

    RispondiElimina

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti