F F Tribuna Libera: Alla riscoperta delle tradizioni e dell'artigianato cegliesi

giovedì 23 marzo 2017

Alla riscoperta delle tradizioni e dell'artigianato cegliesi






(Foto: Centro di documentazione "M. Ciracì")


Due giorni fa abbiamo parlato della quarta richiesta presentata dall'associazione Amici del Borgo antico all'Amministrazione comunale al fine di ottenere una concessione in uso gratuito dell’ex Carcere o Macello Comunale per istituire il Museo di Arti-Mestieri, cultura contadina e delle tradizioni.


L'associazione, che è impegnata nel recupero e restauro di opere di interesse storico e artistico oltre che nel preservare e valorizzare le tradizioni storiche del popolo cegliese, ha infatti raccolto in questi anni diversi strumenti con cui gli artigiani cegliesi del passato lavoravano: laboratori di fabbri e seggiari, sartoria, lavorazioni della pietra e del legno. Cercano dunque un luogo dove raccogliere e permettere a tutti la conoscenza di questo patrimonio di tradizione. 



Uno dei membri dell'associazione, lo storico Michele Ciracì, spiega oggi alla Gazzetta del Mezzogiorno:


"Siamo in possesso di centinaia di attrezzi che vorremmo diventassero di pubblica fruizione, tutti oggetti provenienti da donazioni, attraverso i quali vorremmo ricostruire gli ambienti storici, trasmettere le nostre tradizioni e i modi di vita della comunità cegliese. 

Da diversi anni l'associazione ha chiesto all'Amministrazione un luogo dove poter allestire il Museo, perchè il fine del nostro sodalizio è quello di spenderci per il nostro territorio, valorizzando la memoria storica altrimenti queste tradizioni andranno perse. Un po' di materiale è stato già catalogato ma c'è da fare un lavoro, approfondito, con persone qualificate. 

Noi siamo disposti a spenderci, sia come capitale umano che economico e tutte le nostre attività hanno come obiettivo la raccolta di donazioni che reinvestiamo in progetti come questo. Speriamo che questo ulteriore appello venga accolto positivamente dalle istituzioni".



Tribuna Libera si associa nel sostenere la richiesta degli Amici del Borgo Antico.









Le foto del post, insieme a tante altre sulla storia della nostra città, le trovate sulla pagina Facebook "Ceglie Storia", curata proprio da Michele Ciracì e che giorno per giorno ci fa riscoprire grandi e piccole storie di una Ceglie che non c'è più.






Alla riscoperta delle tradizioni e dell'artigianato cegliesi

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti