F F Tribuna Libera: Oratorio "Regina della Pace"

venerdì 26 maggio 2017

Oratorio "Regina della Pace"


Ricevo da Don Pasquale Dellomonaco - già viceparroco presso la nostra Parrocchia "Maria Immacolata Madre della Divina Provvidenza" e attualmente Vicario parrocchiale presso Unità Pastorale di Erchie - e pubblico molto volentieri:






"ORATORIO REGINA DELLA PACE, l'Unità pastorale di Erchie, costituita dalle due parrocchie "Natività di Maria Vergine e Santissimo Salvatore", sabato 27 maggio 2017 alle ore 19,30 inaugurerà l'Oratorio cittadino che come ricordano i vescovi italiani è "spazio di accoglienza e di dialogo, un vero ponte tra l’istituzionale e l’informale, tra la ricerca emotiva di Dio e la proposta di un incontro concreto con Lui, tra la realtà locale e le sfide planetarie, tra il virtuale e il reale, tra il tempo della spensieratezza e quello dell’assunzione di responsabilità” (cfr. Nota Past. della CEI, 5). 

La sede dell'Oratorio è in via Nazario Sauro, in una villetta donata tempo fa alla Diocesi di Oria da Elvira e Salvatore Carrozzo, con la volontà da parte dei donatori che lì si svolgessero attività per i ragazzi e i giovani. La struttura è dotata di diverse stanze, un salone e una bellissima chiesetta scavata nella roccia. 

L'Oratorio sarà intitolato alla Regina della Pace, titolo mariano molto caro alla comunità di Erchie. In questi mesi i sacerdoti dell'Unità pastorale, il parroco don Domenico Carenza e il viceparroco don Pasquale Dellomonaco, insieme a tante persone di buona volontà, stanno rendendo quel luogo una vera e propria Casa, in continuità con il Progetto pastorale diocesano "Fate delle vostre Chiese una Casa". Molti genitori stanno donando il loro tempo e la loro competenza professionale per rendere bello, sicuro e accogliente l'Oratorio. 

Lì si svolgeranno alcune attività estive e dal prossimo anno anche tutte le attività pastorali con ragazzi e giovani. Sarà un vero "laboratorio di talenti" per crescere e divertirsi insieme cristianamente. Sarà il luogo in cui giovani, bambini e famiglie potranno mettersi in gioco per far di tutti, come diceva San Giovanni Bosco, dei "buoni cristiani e degli onesti cittadini".


Se avete la possibilità, fateci un salto.

Un caro saluto a Don Pasquale



Oratorio "Regina della Pace"

Nessun commento:

Posta un commento

Quando scrivi qualcosa su qualcuno, pensa prima a come reagiresti se la stessa cosa la scrivessero su di te.

Commenti

Commenti