F F Tribuna Libera: ottobre 2017

martedì 31 ottobre 2017

Scoperti nuovi focolai di Xylella nel territorio cegliese









Oggi sono stati pubblicati i dati aggiornati sulla diffusione della xylella fastidiosa nella nostra regione. Nel grafico qui sopra trovate segnati i nuovi focolai (sono oltre una decina) nel territorio cegliese. Gli alberi colpiti sarebbero circa più di una trentina, 38 precisamente. I focolai sono indicati nel grafico, con i triangolini rossi.



Fonte: 



E' una situazione abbastanza preoccupante. Si faccia l'unica cosa che può provare a fermare questo "cancro" per la nostra terra e anche per la nostra economia: si eradichino urgentemente gli alberi infetti. Prima che sia troppo tardi e la xylella si diffonda ulteriormente.






ottobre 2017

Purtroppo Ceglie è ancora all'ultimo posto











Sono stati pubblicati gli ultimi dati comunicati alla Regione e relativi alle percentuali di raccolta differenziata del Comune di Ceglie Messapica per il mese di settembre.

Un leggerissimo aumento rispetto ad agosto ci porta al 45.91% ma ancora sotto la percentuale di giugno (a sua volta inferiore notevolmente al 50%). Ad oggi la media annuale è del 48.22%.

Ceglie continua ad essere all'ultimo posto tra i Comuni dell'ARO di cui facciamo parte. Un "disastro" amministrativo.




Al contrario diversi nostri "vicini" migliorano addirittura la propria posizione e sono tutti più o meno nell'area del 65% che consente una riduzione della ecotassa regionale. 

San Michele Salentino 66%, Torre Santa Susanna 73,57%, San Pancrazio Salentino 63,61%, Oria 63,50%, Francavilla Fontana 60.97%, Villa Castelli (non compare ancora il dato di settembre, ad agosto era il 68,54%).





Qualche mese fa l'Amministrazione aveva assicurato:

Puntiamo a raggiungere il 60% di raccolta differenziata entro la fine dell’annoL’Amministrazione comunale partirà con queste nuove iniziative che rientrano in un ampio programma di miglioramento della percentuale di differenziata nel breve-medio periodo. In questo senso puntiamo a raggiungere il 60% entro fine anno per poi, con ulteriori sforzi, raggiungere la soglia del 65% che permette di concretizzare determinati benefici per la città ed un abbattimento sensibile dei costi per i cittadini!”. (Il sindaco Luigi Caroli, 26 maggio 2017). 


Nessun testo alternativo automatico disponibile.



ottobre 2017

Festività di Ognissanti e Commemorazione dei Defunti


Innanzitutto un pensiero e una preghiera ai nostri cari che non ci sono più.



In occasione della festività di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti il servizio di trasporto urbano da e per il cimitero sarà gratuito per tutti i cittadini. Saranno a disposizione dell'utenza 2 bus.


per gli orari delle corse





In una delibera comunale di una decina di giorni fa leggiamo che, in vista di queste festività, si è proceduto "alla messa a dimora di piante autunnali così da rendere gradevole un luogo di raccoglimento, dolore e preghiera, nonché effettuare quelle operazioni di manutenzione necessaria per la fruibilità del Cimitero Comunale in tutta sicurezza da parte dei cittadini, quali la riparazione del cancello laterale della parte est, la sostituzione di griglie per il reflusso delle acque meteoriche, la pitturazione a calce di muretti, la potatura di siepi e sfalcio di erba, nonché la sostituzione di alcune bacheche deteriorate o addirittura rotte".


Il popolo cegliese ha sempre avuto altissimo rispetto per il culto dei defunti e per il luogo santo destinato a dare riposo ai propri cari. Ci auguriamo che questa cura, che dovrebbe essere ordinaria e naturale, sia seguita per tutto l'anno e  non soltanto in queste solenni occasioni. Per rispetto dei cittadini e di coloro che non sono più tra noi.



ottobre 2017

Che sta accadendo al castello?


La segnalazione ci giunge da Angelo Gasparro.






ottobre 2017

lunedì 30 ottobre 2017

Nuova vittoria cegliese












Grazie a Domenico Demitri per le foto.




E intanto si preparano:















ottobre 2017

domenica 29 ottobre 2017

Occhio alla truffa porta a porta





Ce lo racconta questa mattina Adele Galetta sulla Gazzetta del Mezzogiorno. Sono stati segnalati due casi in due giorni a Ceglie. 


Al campanello ha suonato una donna che si è presentata come tecnico Mediaset dicendo di occuparsi di un'indagine per conto del Comune (senza alcune tesserino di riconoscimento) e chiedendo, a chi gli aveva aperto, se erano presenti zone d'ombra per il digitale terrestre riguardo alla ricezione dei canali Mediaset. Dopo di che, ha fatto compilare un questionario con informazioni sugli abitanti della casa, poi è andata via frettolosamente.

Non c'è bisogno di dire che non c'è nessuna indagine del Comune o di Mediaset porta-a-porta di questo tipo.


Fate attenzione. Se vi dovesse capitare, non aprite e contattate la Polizia municipale o i Carabinieri. E soprattutto non date alcuna informazione.



Ecco l'articolo completo con i dettagli.






ottobre 2017

sabato 28 ottobre 2017

Confessioni di un giocoliere


Con l’autunno ritornano le attività di Armamaxa nel Teatro Comunale di Ceglie Messapica, e non sono poche. Una stagione di grande cambiamento e trasformazione quella che si prepara, in cui la compagnia residente sta cambiando pelle.




A fine ottobre ritorna “Il Posto delle Favole”, la rassegna di spettacoli dedicata al pubblico dei ragazzi e delle famiglie con quattro appuntamenti di grande bellezza. Si comincia domenica 29 ottobre alle 17,30 con il lavoro delicatissimo di un poliedrico artista romano Andrea Farnetani del Circo El Grito: “Love is in the air”. 

Racconta i retroscena della vita di un giocoliere in uno spettacolo per tutta la famiglia che saprà divertire e stupire gli spettatori per l’eccellente valore dei virtuosismi dell’artista in scena ma anche commuoverli svelando i dubbi e le fragilità dell’uomo che si esibisce per il loro divertimento. 


Andrea Farnetani, vincitore del "Pavè d'Or" al Festival de artistes de rue de Vevey 2014 è un artista poliedrico.

La sua ricerca sul clown contemporaneo lo porta allo studio delle tecniche circensi, della danza, del teatro e della magia. Con i suoi spettacoli ha girato per festival e rassegne di tutto il mondo, diffondendo il suo amore per la risata.






Il 12 novembre sarà poi la volta di “Voglio la luna” premio Eolo Awards 2013 del Teatro Pirata di Jesi, storica compagnia del teatro italiano per l’infanzia e la gioventù.



Ingresso 5€
"Benvenuti nonni": il nonno che accompagna il nipotino a teatro entra gratis!

Per info e prenotazioni: 389 2656 069.




ottobre 2017

Giornata del Donatore





Domenica 29 ottobre, dalle 8.30 alle 11.30, nuova Giornata del Donatore organizzata dall'Avis Ceglie presso il nuovo punto di raccolta fisso allocato sempre all'interno dell'ex ospedale ma con un ingresso separato in via Istria (di fronte all'entrata del Conservatorio).

E' importante come sempre ricordare ai donatori che è consigliabile effettuare una leggera colazione a base di thè, caffè, biscotti secchi, fette biscottate; da evitare latticini e derivati. 

Diventare donatori di sangue è anche una buona opportunità per tenere sotto controllo la propria salute attraverso le analisi gratuite del proprio sangue. Si fa quindi del bene agli altri ma anche a sè stessi.



ottobre 2017

venerdì 27 ottobre 2017

Tagliatori di gomme, a Ceglie






Dalla Gazzetta del Mezzogiorno di questa mattina, alcuni brani dell'articolo scritto da Mimmo Mongelli. 





Coppia litiga e sfoga la rabbia 
tagliando le gomme delle auto




"Killer seriali di pneumatici di auto in sosta si sono resi responsabili la notte scorsa di un’autentica “strage”. E’ successo a Ceglie Messapica, in via Francesco Argentieri, pieno centro della città, a poche decine di metri dalla piazza principale. 

Otto le auto a cui sono stati tagliati i pneumatici. Stando a quello che è stato possibile sapere, gli autori della “strage” sarebbero stati identificati dai carabinieri, il cui intervento la notte scorsa è stato sollecitato dai proprietari delle auto danneggiate e dai residenti lungo la strada che è stata teatro della scorribanda. A danneggiare le auto lungo via Francesco Argentieri sarebbero stati un uomo e una donna, entrambi di nazionalità straniera, stabilmente residenti.


L'articolo completo lo trovate sulla Gazzetta.





ottobre 2017

I Cento Scaloni ancora in quello stato







Aggiornamento


Con una determina approvata oggi, finalmente il responsabile di area ha affidato ad una ditta cegliese il ripristino dei gradini presenti che risultano disconnessi stanziando 671 euro. LINK

E ci voleva tanto?








Martedì 31 ottobre, come sapete, si svolgerà anche a Ceglie la Giornata nazionale del trekking urbano, che attraverserà tra le varie zone anche i Cento Scaloni. Nelle scorse settimane, dal 3 ottobre in poi, Tribuna Libera ha documentato lo stato in cui versa quell'area.


e





Pare che ad oggi non si sia ancora intervenuto. Questa mattina anche il consigliere comunale di opposizione Domenico Convertino ci aggiorna sullo stato del luogo.
















ottobre 2017

PUG, Parla Cataldo Rodio







Ricevo e pubblico questa lettera aperta di Cataldo Rodio, già consigliere comunale nella passata consiliatura relativa al PUG.



"ASPETTANDO IL PIANO URBANISTICO GENERALE"


Carissimi concittadini, con queste mie considerazioni intendo portare a vostra conoscenza alcuni chiarimenti riguardante il Piano Urbanistico Generale.


In quest’ultimo periodo l’Amministrazione Comunale Caroli ha dichiarato ripetutamente di voler passare alla storia per aver approvato definitivamente dopo cinquant’anni il P.U.G..

Per questo, sento personalmente la necessità di sottolineare come ex Consigliere Comunale della precedente Amministrazione Caroli dal 2010 al 2015 i vari incontri realizzati, attinenti il Piano Urbanistico Generale, essendo stato uno degli argomenti più importanti delle ultime due campagne elettorali.

A tal proposito devo portare a conoscenza dei cittadini, i tanti incontri istituzionali eseguiti per cercare di fare chiarezza e poter dimostrare l’impegno profuso dal sottoscritto, nell’interesse generale della città.


Con la Delibera Consiglio Comunale n. 32 del 16.7.2013 quale Redazione Piano Urbanistico Generale Adozione del Documento Programmatico Preliminare “un Consigliere Comunale attualmente in maggioranza con l’Amministrazione votò contro, il 26.7.2013 convocazione della III^ Commissione Consiliare assente”, il 24.9.2013 convocazione della III^ Commissione Consiliare assente”. 


Sicuramente il PUG rappresenta uno strumento urbanistico strategico perché definisce il futuro della città.


Per queste ragioni devo precisare, come mai precedentemente i Consiglieri Comunali di Democrazia Cristiana e Forza Italia votavano contro oppure si assentavano nella Commissione, mentre oggi trovandosi con un’altra coalizione politica votano a favore?

Pertanto, se i componenti della maggioranza della precedente Amministrazione Comunale non sono stati elogiati pur avendo fatto tantissimo, perché l’attuale maggioranza vuole far percepire alla città di voler passare alla storia con l’approvazione del PUG ?.


Il Sindaco Caroli nel mese di Luglio 2016 ribadiva che finalmente sono stati conclusi cinque anni di duro lavoro e questo PUG resterà negli annali di questa città.

Oltretutto, affermava, che questo gruppo di ragazzi sui quali nessuno avrebbero scommesso un centesimo, oggi sancisce un qualcosa di fondamentale per la città.

Per quanto innanzi detto dal Sindaco Caroli, devo precisare che i precedenti Consiglieri a partire dal 2010 al 2015, non sono stati mai elogiati, eppure erano quelli che non avevano interessi personali, ed hanno avuto il piacere di difendere l’intera città, mettendo da parte sotterfugi politici. 

Perciò, bisogna intervenire urgentemente per rinnovare e riqualificare quelle area rimaste arretrate sotto l’aspetto urbanistico, facendo migliorare la zona industriale per dare un volto moderno ed efficace sotto il profilo economico, essendo rimasta ferma da tantissimi anni.

Auspico a tutta la cittadinanza cegliese, che questo importante strumento di indirizzo e di prescrizioni, possa favorire tutti i cittadini e nessuno escluso. 

Tanto dovevo per vs opportuna conoscenza, cordiali ossequi.

Ceglie Messapica 27.10.2017

Cataldo Rodio




ottobre 2017

giovedì 26 ottobre 2017

Attivi i Photored





L'avevamo annunciato qualche giorno fa (Clicca qui)

Da domani, venerdì 27 ottobre, saranno attivi i nuovi photored fatti installare dal Comune: il primo all’impianto semaforico di via Sant’Aurelia incrocio via San Paolo della Croce (direzione da Largo Don Minzoni a via Francavilla), l’altro sull’impianto di via Francavilla incrocio via Sant’Aurelia (da via Francavilla in direzione largo Amendola).

Occhio.


Il Comune prevede un incremento delle somme incassate dalle multe di circa 165mila euro in più.

CLICCA QUI








ottobre 2017

L'impegno del Governo Gentiloni per Tecnomessapia






Dalla Gazzetta del Mezzogiorno di questa mattina, l'articolo firmato da Adele Galetta.










ottobre 2017

L'artista Uccio Biondi espone a Roma




Comunicato


ROMA. Teatroinscatola, dal 31 ottobre al 10 novembre, presenta, nei suoi spazi, una serie di imperdibili appuntamenti per rendere omaggio alla celebre autrice inglese Sarah Kane, punta di diamante della drammaturgia contemporanea britannica e figura chiave del cosiddetto in-her-face theater.







La sua ultima opera 4.48 Psychosis, completata poco tempo prima della sua morte e considerata suo vero e proprio testamento poetico, è il fulcro intorno al quale l’attrice Elena Arvigo, il regista-autore Enrico Frattaroli e l’artista Uccio Biondi traggono ispirazione e concentrano l’attenzione per dare vita ai propri lavori con i quali intendono ricordare il talento, la genialità e la sensibilità di una delle più importanti protagoniste del teatro inglese.


Elena Arvigo dal 31 ottobre al 6 novembre (senza pause), alle ore 21, porta in scena, dopo il successo ottenuto alcuni anni fa, lo spettacolo 4.48 Psychosis, con la regia di Valentina Calvani: una spietata indagine sulla depressione, il male di vivere e le nevrosi che conducono al gesto estremo e drammatico del suicidio. Un testo toccante e molto complesso di cui l’attrice riesce a renderne la drammaticità e allo stesso tempo, in alcuni passaggi, l’ironia. Un flusso di coscienza, un monologo intermittente, inframmezzato da dialoghi immaginari e momenti di buio. Un grido rivolto alla società dei sani, dei normali, in cui Sarah Kane proclama la sua decisione di togliersi la vita proprio per dimostrare di essere più sana e normale di tutti. La prova estrema di coerenza di una donna da sempre tradita dal mondo e dall’amore, una riflessione venata di nero che apre il cuore di ogni essere umano. Elena Arvigo affiancherà alla messa in scena, inoltre, un laboratorio sul testo rivolto agli attori, che si terrà nello spazio allestito per lo spettacolo.




In concomitanza con lo spettacolo, dal 31 ottobre al 6 novembre, l’artista Domenico Uccio Biondi espone “La Culla delle Albe”, una mise en scène curata dal prof Massimo Guastella docente di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università del Salento e direttore del MAP, il Museo Mediterraneo dell’Arte Presente, che parte da un’idea di terra madre o matrigna a cui fanno riferimento delle maschere monocrome, poste su steli metallici, che vanno oltre la scultura per essere solo delle apparenze. Il progetto “La Culla delle Albe” nasce, nel 2012, ispirato dallo scritto drammaturgico “4:48 Psycosis”, incentrato sulle ore 4 e 48 statisticamente appuntamento con il suicidio, come fu per la stessa autrice. 

Da questo lavoro autobiografico Biondi ha tratto stimoli per dare alle sue creazioni un doppio significato: unire il senso della morte e il senso della vita, quindi della rinascita. “La Culla delle Albe” è circondata da aloni di forte ironia, le sue maschere si fanno spaventapasseri ninnabili, posti accanto alle teche che raccontano la cultura del passato e la comune mediterraneità. Per l’occasione l’esposizione sarà sintetizzata in una videoinstallazione (ingresso gratuito).

Venerdì 10 novembre, alle 21, Enrico Frattaroli propone “Convalidatemi. Autenticatemi. Guardatemi. Amatemi.” Un incontro-lezione, una presentazione con brani audiovisivi, inserti live, annotazioni intorno alla “sinfonia per voce sola” che il regista e autore ha composto per l’attrice Mariateresa Pascale, sul dramma/poema 4.48 Psychosis (ingresso gratuito).



ottobre 2017

mercoledì 25 ottobre 2017

Un passo decisivo per il PUG. E il sindaco torna ad attaccare ...




Questa sera è stato pubblicato un comunicato stampa che annunciava la buona notizia: la Conferenza di Servizi ha ritenuto che le modifiche e integrazioni al PUG sono sufficienti per superare i rilievi di cui alla D.G.R. nr. 1100/2017 ai fini del conseguimento del controllo positivo di compatibilità al D.R.A.G.

Dunque ora la Giunta regionale avrà 30 giorni di tempo per esprimersi.

Subito dopo però il primo cittadino si cimentava in un surreale attacco alla stampa, ai blog (immancabili, ormai ci mettono anche come ingrediente del biscotto cegliese), ai politici, ecc. Mancavano solo IT, i Puffi e Masha & Orso. Una vera "persecuzione" ...







Leggete un po':




"Violentissima è stata la campagna diffamatoria e denigratoria fatta da soggetti che hanno amministrato o vorrebbero amministrare la città, blog, alcuni giornalisti, ecc. che, senza avere contezza alcuna di quello che era il percorso del PUG, ma mossi da sentimenti distruttivi verso la mia persona e l’Amministrazione tutta, hanno cercato in tutti i modi di scalfire, minare la mia figura e rompere gli equilibri esistenti nella maggioranza".






Se non fosse un comunicato proveniente dal massimo amministratore della Messapia, verrebbe da sorridere. Ma prendiamolo sul serio e facciamo alcune serene considerazioni, parlo naturalmente con riferimento all'ennesimo attacco ai blog.

Può il sindaco indicare quali siano stati i post, le affermazioni, le considerazioni fatte in questo o altri blog che "scalfirebbero" la sua persona, che esprimerebbero "sentimenti distruttivi" (quante solite banalità...) e addirittura "minerebbero gli equilibri della maggioranza"? Su quest'ultimo punto, ricordo sommessamente al sindaco che la sua maggioranza uscita dal voto si è "auto-minata" da sola dopo appena un anno, con la fuoriuscita di quattro consiglieri comunali e col ribaltone-bis. Una grande sconfitta politica.

Caro sindaco, le dò una notizia: siamo lieti di questo risultato, perchè esiste un interesse della città superiore alle beghe in cui affermazioni come la sua vorrebbero tirarci dentro. Siamo contenti che finalmente Ceglie abbia un PUG, un risultato che resterà anche quando tra qualche mese, concludendosi il vostro mandato, dovrete tornare a casa. La seconda notizia è che la politica messapica non è per tanti di noi il pensiero principale delle giornate, grazie a Dio abbiamo cose più importanti di cui occuparci.






Do you remember?

E c'è ancora qualche altra domanda. Parliamo un attimo del progetto precedente di PUG, elaborato dall'Amministrazione Federico. Nel 2010, al termine dell'allora istruttoria, la Regione aveva chiesto soltanto la convocazione di una conferenza dei servizi per ottenere l'attestazione di conformità del Pug al Drag. Proprio come nel caso dell'odierno PUG.

Lo ribadì anche la stessa prof.ssa Angela Barbanente, allora assessore regionale all'Urbanistica, venne a Ceglie per spiegare i dettagli della questione e sollecitare la convocazione di questa conferenza dei servizi.





Ma nel frattempo, si era da poco insediata l'Amministrazione di centrodestra guidata da Luigi Caroli. E cosa fecero i nostri Amatissimi? decisero di non convocare quella conferenza e il progetto di Pug decadde. "Una scelta inquietante" la definì l'Assessore Barbanente (LINK)

Si ricominciava tutto da zero, insomma. Anni e soldi pubblici andati. Nel frattempo la città restava col Programma di fabbricazione del 1969, un secolo fa. 

Una scelta incomprensibile, dal momento che, avendo il Pdl la maggioranza assoluta in Consiglio comunale, avrebbe potuto comunque modificare successivamente lo stesso Pug nelle parti che non lo soddisfacevano, una volta approvato. Invece si scelse di ricominciare daccapo: nuovo affidamento d'incarico progettuale, nuovo progetto, nuovi costi per i cittadini.





Tempo perso e spese evitabili


E anche la Procura regionale della Corte dei Conti, un po' di tempo dopo, ha chiesto di saperne di più:

Nota settembre 2015




"Si invita la Signoria Vostra a relazionare puntualmente, trasmettendo tutta l'inerente documentazione amministrativa, in particolare per quanto concerne i motivi della scelta di far decorrere il termine di 180 giorni dalla presentazione del Pug alla Regione senza convocare la Conferenza dei Servizi al fine di superare i rilievi istruttori, a quanto pare di lieve portataposti dalla stessa Regione a base della propria attestazione di non compatibilità del PUG rispetto al Drag e conseguentemente di affidare con selezione pubblica l'incarico di redazione di un nuovo PUG e della VAS a un altro progettista, con ulteriore spesa a carico dell'Ente ammontante finora complessivamente a 163.954, 04 euro".


Per cui siamo contenti di quanto è avvenuto oggi ma anche rattristati per gli anni persi e per i soldi dei cittadini che si sarebbero potuti risparmiare e investire per la città.

Un ultimo appello al sindaco e agli altri amatissimi politici (oltre che ai simpatizzanti spesso attivi sui social): siate più fantasiosi negli attacchi, il continuo ricorso al vittimismo in ogni occasione è politicamente patetico.

Congratulazioni per il PUG comunque.






ottobre 2017

Commenti

Commenti