F F Tribuna Libera: novembre 2018

venerdì 30 novembre 2018

In fondo alla graduatoria







Oggi la Sezione Tutela e valorizzazione del Paesaggio della Regione Puglia ha pubblicato la graduatoria relativa all'avviso pubblico rivolto ai Comuni dal titolo "Realizzazione di progetti di infrastrutture verdi". 

Sono state 75 le candidature presentate dai vari Comuni: due non sono state ammesse per carenza di requisiti, 13 non hanno raggiunto il punteggio minimo di 40/100, le restanti 70 sono andate in graduatoria. Sulla base delle risorse disponibili (13 milioni di euro), sono stati finanziati i primi 13 progetti comunali per punteggio:





Il progetto presentato dal Comune di Ceglie Messapica non ha ricevuto un giudizio eccezionale: si è classificato purtroppo agli ultimi posti con 41/100, 58esimo posto in graduatoria su 70.






Il progetto presentato dal nostro Comune prevedeva la realizzazione di connessioni ecologiche tra le aree agricole periurbane e il centro abitato di Ceglie. Il Comune vede dunque purtroppo andare in fumo la possibilità del finanziamento richiesto di 425mila euro (che il Comune avrebbe cofinanziato con 40mila euro)



Non possiamo che essere tutti tristi e delusi per questo risultato: quando una città perde queste opportunità non è questione di maggioranza e opposizione. Le amministrazioni arrivano e passano: le opere restano e purtroppo questa non ci potrà essere. L'ennesima occasione sprecata. Peccato.


per leggere il provvedimento regionale






novembre 2018

EPP!





"EPP Il borgo elettronico" è un evento ideato dalla “Zion società cooperativa sociale” in collaborazione con il Comune. L'evento si terrà il 16 dicembre 2018 a Ceglie Messapica 

Dj & artisti si esibiranno tra gli angoli più suggestivi del borgo antico, creando un intreccio tra la storia della Valle d’Itria e la musica elettronica per dare vita a spazi che prima erano vuoti.

Dalle 16.00 alle 24.00, 8 ore di musica, colori e divertimento tra gli affascinanti vicoli del centro storico, con l’obiettivo di valorizzare le bellezze architettoniche e paesaggistiche del territorio dando inizio a nuove forme di aggregazione sociale per le nuove generazioni

Saranno presenti stand gastronomici e di beverage.

Appuntamento Domenica 16 dicembre 2018 a Ceglie Messapica.

Ne riparleremo molto a breve.




novembre 2018

Sabato e Domenica il "Magico borgo di Natale" a Ceglie







Il Borgo di Natale è il titolo dell’iniziativa a cura dell’Associazione Smile che prenderà il via Sabato 1 e Domenica 2 dicembre a Ceglie, tra stand eno-gastronomici e mercatini natalizi, rispettivamente in Piazza Plebiscito e Piazza Sant’Antonio. Ci sarà anche un vero e proprio spettacolo a cielo aperto.

Nella prima serata, si entrerà nel vivo della festa con la Banda di Natale Ass. Giovani musicisti “A. Amico” che eseguirà pastorali natalizie, mentre Junko il Mimo saprà farsi notare tra la folla, raccontando storie senza ricorrere alle parole. 

Ad intrattenere i più piccoli ci penseranno le simpatiche mascotte di Bing e Topolino che si aggireranno per le strade, a disposizione per scattare bellissime foto ricordo. 

In un’alchimia di giochi ed effetti di luce, un vero e proprio fiume in piena di artisti invaderà il magico borgo in entrambe le giornate, a partire da Dely De Marzo, maestro del fuoco, che riscalderà l’atmosfera con la sue performance mozzafiato: mentre in sottofondo suonerà una suggestiva musica dark, prenderanno vita incredibili evoluzioni, fontane di fuoco, pioggia di gocce infuocate, scintille strabilianti, sotto gli occhi infiammati dei presenti.

Piazza Plebiscito farà invece da cornice allo show sensazionale di Mago Maraldo, prestigiatore tarantino con una particolare propensione ad incantare i bambini, noto al grande pubblico per aver raggiunto alcuni Guinnes World Record, oltre ad aver partecipato, nel 2016, al programma TV Cultura Moderna condotto da Teo Mammuccari. 

Altro genere di magia è quella che avvolgerà il laboratorio-spettacolo della bella Fiocchettina, quando svelerà tutti i segreti per realizzare i suoi “Sospiri di Bolle” di sapone, partendo da qualsiasi materiale da riciclo.

Bisognerà attendere domenica sera per assistere all’atterraggio della grande slitta di Babbo Natale che prenderà il volo dalla Chiesa di San Rocco alle ore 18, seguita a ruota dagli elfetti, mentre una spolverata di neve imbiancherà i tetti del piccolo borgo. Passeggiando tra le mascotte di Lol e Unicorno, ancora musica con i Mustacchi Bros, numeri uno nel coinvolgere i passanti, spaziando dalle sonorità swing e jazz ai grandi classici della musica italiana, e i simpatici musicisti della Elfo Band che faranno risuonare in città i tormentoni natalizi più belli di tutti i tempi.


Il tocco finale sarà dato sicuramente dall’incantevole accensione dell’albero di Natale in Piazza Plebiscito, alle ore 20, in contemporanea a tutti gli altri Comuni della Valle d’Itria, cui seguirà una fantastica sorpresa per piccoli e grandi.



INGRESSO GRATUITO



Ecco il programma in dettaglio:




Sabato 1 dicembre:
• Mercatini di Natale in piazza S.Antonio dalle ore 18:00
• Area Food in Piazza Plebiscito dalle ore 18:00
• Mago Maraldo - piazza Plebiscito alle ore 20:30 e alle ore 22:00
• Fiocchettina bolle show - corso Garibaldi alle ore 21:00 e alle ore 22:30
• Dely Fire Show - piazza S.Antonio alle ore 21:30 e alle ore 23:00
• Babbo Natale, Banda di Natale, Mimo trampoliere, Topolino e Bing itineranti dalle ore 20:30 alle ore 23:30
• Neve artificiale in piazza Plebiscito

Domenica 2 dicembre:
• Mercatini di Natale in piazza S.Antonio dalle ore 15:00
• Area Food in Piazza Plebiscito dalle ore 15:00
• Mago Maraldo - piazza Plebiscito alle ore 18:30 e alle ore 21:00
• Fiocchettina bolle show - corso Garibaldi alle ore 19:00 e alle ore 21:30
• Dely Fire Show - piazza S.Antonio alle ore 19:30 e alle ore 22:00
• partenza Slitta di Babbo Natale - chiesa San Rocco ore 18:00
• Accensione albero di Natale - piazza Plebiscito ore 20:00
• Elfo Band dalle 18:00 alle 22:00
• Mustacchi Bros, Lol e unicorno itineranti dalle ore 19:00 alle ore 22:00
• Neve artificiale in piazza Plebiscito.



novembre 2018

giovedì 29 novembre 2018

Giudici popolari





Pubblicato all'Albo pretorio del Comune l'elenco dei cittadini cegliesi aventi i requisiti per esercitare la funzione di Giudice popolare presso la Corte di Assise di Brindisi nel biennio 2019-2020. 

Il giudice popolare è un cittadino italiano chiamato a comporre, a seguito di estrazione a sorte da apposite liste, la Corte di Assise e la Corte di Assise d'Appello. Il giudice popolare è chiamato a giudicare reati per i quali è previsto l'ergastolo o pene non inferiori a 24 anni. 


per l'elenco





per saperne di più sui giudici popolari e come vengono scelti.







Per sorridere un po' ...






novembre 2018

Il Comune vende all'asta un immobile




 foto di repertorio



Sul sito istituzionale del Comune leggiamo che il prossimo 18 dicembre alle 10 presso il Comune ci sarà un'asta pubblica per la vendita di un immobile, libero da persone e cose, di proprietà del Comune sito a piano terra in largo Ombracchio, n. 7. 

Prezzo a base d'asta: 56mila euro (è stato ribassato del 20% rispetto alla prima asta che è andata deserta). La procedura sarà espletata mediante offerte segrete in aumento sul prezzo a base d'asta.


per tutti i dettagli.



novembre 2018

Servizio temporaneamente ripristinato







E la nuova comunicazione arrivò:



La ditta Monteco informa le utenze dei comuni di Ceglie Messapica, Erchie, Latiano, Oria, San Michele Salentino, Torre Santa Susanna e Villa Castelli che il servizio di raccolta della frazione VETRO/METALLI è stato temporaneamente ripristinato a partire da oggi, 29 novembre, seguendo il normale calendario di raccolta.



novembre 2018

mercoledì 28 novembre 2018

Visite guidate alle Grotte di Montevicoli




In una delibera comunale approvata oggi, leggiamo che il Comune affiderà in concessione, secondo la procedura prevista dal Codice dei Contratti pubblici, la gestione delle Grotte di Montevicoli. La concessione durerà tre anni, sarà preferito l'affidamento a società cooperative che abbiano all'interno professionalità in campo mturistico-speleologico. 

Inoltre sarà garantita l'apertura a Natale e a Pasqua, oltre che nel periodo da aprile a settembre, e su richiesta delle scuole o del Comune. Il biglietto di ingresso dovrà essere di 3 euro per gli adulti e di 1 euro al di sotto dei 14 anni. Gli affidatari dovranno garantire la manutenzione ordinaria e devolvere al Comune iul 30% delle somme incassate. 




Nel frattempo

Nelle more di questa procedura per il periodo dal 1 dicembre al 31 gennaio prossimi la Giunta comunale ha deliberato che il  Comune gestisca direttamente - in via provvisoria e sperimentale - l'apertura e l'allestimento delle Grotte, con la collaborazione di una associazione locale individuata in una cooperativa sociale di Lecce (la Imago). 

Leggiamo nella delibera:

"Vista altresì la richiesta della Cooperativa Sociale IMAGO – Via Del Palumbo n. 55 -73100 Lecce, giusta nota prot. n.35428 del 23.11.2018, tesa ad ottenere la gestione temporanea finalizzata all’apertura delle Grotte di Montevicoli nel periodo dal 01 dicembre c.a al 31 gennaio 2019, per offrire alla cittadinanza ed ai visitatori interessati, supporto alla fruibilità del servizio. 

Per quanto innanzi, in considerazione dell’impegno quotidiano e della professionalità dimostrate, si ritiene di dover mettere a disposizione della cittadinanza, in occasione del periodo natalizio, la visita al complesso carsico, con affiancamento temporaneo, nell’esercizio di tali attività, da parte della Cooperativa Sociale IMAGO, per un periodo di giorni 60, dal 1 dicembre 2018 al 31 gennaio 2019, per gestire le visite guidate con operatori propri e qualificati, compartecipando alle spese delle iniziative all’uopo previste nel periodo natalizio con la somma di €. 2.000,00; 

Ritenuto, altresì, che la gestione della stessa sarà di natura diretta e di dover affiancare la Cooperativa Sociale IMAGO – Via Del Palumbo n. 55 -73100 Lecce, un’unità di personale comunale, che verrà utilizzato per la riscossioni delle entrate relative ai ticket d’ingresso pagati dai visitatori, stabilito in via sperimentale in €. 2,00 pro-capite, al fine di qualificare al meglio il servizio offerto ai visitatori e recuperare le spese di compartecipazione".





Alla cooperativa sarà riconosciuta una compartecipazione alle spese per la somma di 2mila euro. 

per la delibera




novembre 2018

martedì 27 novembre 2018

Un po' di Ceglie fino a Dubai








C'è anche Mettinluce _ Imiel group di Ceglie Messapica, tra gli oltre 2500 espositori da tutto il mondo partecipanti al The Big 5 - International Building & Construction Show, la maggiore fiera dedicata al settore delle costruzioni in Medio Oriente che si tiene in questi giorni a Dubai (Emirati Arabi Uniti).








Ho chiesto all'ing. Antonella Amico, imprenditrice alla guida di questa realtà imprenditoriale e progettista del gruppo, di raccontarci qualcosa di più:

"Nell'ambito di un progetto di internazionalizzazione dell'azienda abbiamo individuato una serie di destinazioni strategiche per 'esportare' quella che è la nostra attività. 

In particolare promuoviamo le nostre specifiche competenze nell'ambito della consulenza, del supporto alla progettazione oltre che della vendita dei prodotti del mondo dell'illuminazione e delle soluzioni elettriche rigorosamente Made in Italy. 

Con orgoglio dichiariamo il nostro essere radicati in una splendida terra ma ci piace guardare oltre, verso nuovi territori, nuove sfide. Ecco perché con noi, qui al Big5, coesistono il biscotto cegliese che omaggiamo ai nostri ospiti, e la volontà di saltare oltre confine".


Buon lavoro.


novembre 2018

Sospesa la raccolta differenziata di vetro e metalli






La ditta Monteco informa le utenze dei comuni di Ceglie Messapica, Erchie, Latiano, Oria, San Michele Salentino, Torre Santa Susanna e Villa Castelli che, a causa dell'indisponibilità dell'impianto di conferimento, il servizio di raccolta della frazione VETRO/METALLI non potrà essere effettuato fino a nuova comunicazione.

Non è possibile inoltre effettuare il conferimento presso i Centri Comunali di Raccolta.

Resta confermato il restante calendario di ritiro. La ditta ringrazia per la collaborazione.






Per info: 800 801020




novembre 2018

Truffa a un nostro concittadino




Immagine di repertorio



Truffa ad opera di una donna 31enne di origine calabrese ai danni di un 75enne di Ceglie Messapica. La donna aveva messo in vendita su un sito online specializzato un trattore agricolo al prezzo di 6.990. 

L'uomo ha effettuato il pagamento tramite carta prepagata postepay ma la donna, una volta riscossa la somma, non gli ha inviato il mezzo acquistato. L'uomo ha così presentato denuncia ai Carabinieri della stazione locale che, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà la donna per il reato di truffa.



novembre 2018

lunedì 26 novembre 2018

Mattina per la difesa personale




Domenica 2 dicembre, dalle 9 alle 12, presso la palestra della scuola Giovanni Pascoli via Salerno a Ceglie Messapica, Michele Gianfreda terrà uno stage, aperto a tutti e gratuito, di Krav Maga sulla sicurezza del cittadino. 


All'interno dello stage saranno trattati argomenti con tematiche e tecniche per l'anti-bullismo, anti-aggressione femminile,  tecniche militari operatori di sicurezza e civili. 

Saranno presenti l'associazione cegliese di Protezione civile di Ceglie Messapica ed altri operatori della sicurezza.







novembre 2018

La violenza è dei vermi






Scrivo queste righe una volta che è passata, come ogni anno, la Giornata internazionale contro la violenza sulla donna. Lo faccio volutamente perchè credo che questo dramma vada ricordato non solo in occasione delle ricorrenze ufficiali ma soprattutto quando il sipario dell'attenzione pubblica si abbassa, nella quotidianità.

Perchè l'orrore delle storie di donne violentate, picchiate, umiliate, bruciate, terrorizzate, stalkerizzate, private della propria dignità, avviene ad ogni ora del giorno, tutto l'anno, in tutto il mondo, oltre le nazionalità e le etnie. 

Non solo la violenza fisica ma anche quella psicologica, spesso ancora peggiore e più degradante. 

C'è solo un modo per squarciare questo velo di squallore e di abominio: parlarne e denunciare. Il silenzio è il più grande alleato dei persecutori.






Il titolo del video qui sopra è "Una foto al giorno nell'anno peggiore della mia vita".
Il significato della frase finale del video è "Aiutami, non so se arriverò a domani".


A tutte le donne che vivono queste situazioni inaccettabili: coraggio, non siete sole.





novembre 2018

Da domani le domande per i voucher di "Mi formo e Lavoro"





Il mese scorso abbiamo parlato dell'elenco dei corsi di formazione validate dalla Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso pubblico “Mi formo e lavoro” per la costituzione di un catalogo di offerta formativa e concessione di voucher in favore di disoccupati. Tra questi corsi c'era anche l'elenco dei corsi che saranno tenuti dal Comune di Ceglie Messapica.







Finita la fase che riguardava l'accreditamento degli enti, ora c'è la fase di iscrizione ai singoli corsi, rivolta a chi ha già effettuato la prenotazione all'iscrizione (sono stati, a Ceglie, più di mille).



Leggiamo sul sito SistemaPuglia:


Al fine di non creare inutili code agli sportelli dei Centri per l'Impiego e programmare il rilascio dei voucher ai soli destinatari in possesso dei requisiti previsti dal bando, la Dirigente della Sezione Promozione e Tutela del Lavoro con provvedimento dirigenziale n. 736 del 16/11/2018 ha approvato la modifica del paragrafo L) "Iscrizione ai corsi" dell'avviso pubblico denominato Mi Formo e Lavoro

In particolare, la modifica prevede che i destinatari in possesso dei requisiti, dovranno registrarsi al portale Sistema Puglia e con la propria utenza compilare e trasmettere la propria Manifestazione d'Interesse alla partecipazione all'avviso Mi Formo e Lavoro

La procedura sarà attiva nella pagina del bando Mi Formo e Lavoro (link attivo nella sezione Bandi Aperti) - sezione Manifestazione d'Interesse Cittadino, a partire dalle ore 10,00 del 27/11/2018

La procedura è utilizzabile solo dopo aver fatto l'accesso al portale con le credenziali personali. 

Si evidenzia inoltre, che eventuali pre-iscrizioni fatte in precedenza e con modalità diverse da quelle previste dalla Determina n. 736 del 16/11/2018 non sono considerate valide.   




La determina:


(...)

per leggere tutto sulla procedura
(leggete attentamente tutto)


La manifestazione d'interesse a partecipare ai corsi dovrà essere compilata e trasmessa secondo le istruzioni del bando che trovate linkato sopra a partire dalle 10 di domani, martedì 27 novembre.

Per l'assegnazione dei voucher verrà seguito l'ordine cronologico di presentazione della domanda. La piattaforma si chiuderà automaticamente al raggiungimento della cifra complessiva di 20 milioni di euro. 



In bocca al lupo a tutti i partecipanti.





novembre 2018

domenica 25 novembre 2018

Angelo Gasparro non c'è più





Lutto nella politica cegliese. E' venuto a mancare poche ore fa Angelo Gasparro esponente politico dell'area cattolica del centrodestra. Di professione commercialista e revisore dei conti, è stato un dirigente politico a livello comunale e provinciale.

Formatosi nella Democrazia Cristiana, dopo lo scioglimento di quest'ultima nel 1994 aderì al Partito Popolare Italiano per uscirne l'anno successivo con il gruppo di Rocco Buttiglione, Raffaele Fitto,  Roberto Formigoni,  e altri fondando il CDU dopo l'annuncio della nascita dell'Ulivo, alleanza di centrosinistra del PPI  con il PDS. Aderì quindi al nuovo soggetto fittiano del CDL (costola pugliese del CDU) fino alla sua confluenza in Forza Italia.

Sul finire degli anni '90 è stato assessore ai lavori pubblici con la giunta di centrodestra guidata dal sindaco Pietro Magno. Negli anni è rimasto coerentemente sempre schierato con Raffaele Fitto, anche nel momento della scissione del movimento fittiano dal Pdl, militando nei nuovi "Conservatori e riformisti" prima e in "Noi con l'Italia" poi.  E' stato fondatore e presidente dell'associazione politico-culturale "La Bussola".
  




Due anni fa è stato anche membro del Comitato trasversale per la trasparenza guidato da Tommaso Argentiero. Dal 1995 al '99 è stato commissario dell'Area sviluppo industriale di Brindisi.

Ricorderò le chiacchierate tra democristiani inconciliabili. Ho sempre apprezzato la tua coerenza e il tuo impegno. Riposa in pace, Angelo.



Condoglianze alla sua famiglia.



novembre 2018

sabato 24 novembre 2018

Teatro per ragazzi




Il posto delle Favole | XI edizione | Rassegna Teatrale per famiglie
Domenica 25 novembre | 
Inizio spettacolo h. 17.30 

DI PINOCCHIO L'AVVENTURA

Il Teatro delle dodici lune
con Italo Pecoretti
Teatro d’attore e marionette a guanto | da 4 anni 


Teatro Comunale di Ceglie Messapica . Ingresso 6 € - omaggio per ogni nonno che accompagna un nipotino 
Per info e prenotazioni 3892656069


La storia
Un burbero burattinaio racconta controvoglia la storia di Pinocchio, dice di essere il discendente di Mangiafoco e di conoscere a menadito la vita e la morte del famoso burattino.

La musica della sua concertina e una coppia di vecchie marionette lo accompagnano durante il racconto che si trasforma in azione dentro la baracca dei burattini, qui, tra rincorse, equivoci, furberie , bastonate, gran divertimento ed autentica paura si concluderà... di Pinocchio l'avventura.


novembre 2018

"Grazie per avermi salvato la vita e curata"





Una signora, la giornalista Paola Guarini, ha acquistato un'intera pagina del secondo quotidiano italiano "La Repubblica" per ringraziare i medici e gli operatori sanitari che le hanno salvato la vita e che l'hanno curata e assistita con professionalità e umanità. 






Ha ringraziato innanzitutto lo staff del "Perrino" di Brindisi a cui sono seguiti lunghi ringraziamenti per il personale del centro San Raffaele di Ceglie Messapica. Vi ricopio integralmente l'annuncio pubblicato a tutta pagina sul quotidiano romano:





GRAZIE!

All'ospedale "A. Perrino" di Brindisi: in particolare ai medici ed infermieri del Pronto soccorso; ai medici del reparto di Chirurgia vascolare (con la collaborazione dell'anestesista e degli infermieri) per avermi salvato la vita; ai medici ed allo staf di infermieri ed oss del reparto di rianimazione per le cure professionali ed amorevoli praticatemi; ai medici ed allo staff di infermieri ed oss (in primis la caposala) del reparto di Neurochirurgia; ai medici del reparto di Medicina Interna per il lavoro eccellente in team volto a capire e ad approfondire la mia complessa e delicata condizione di salute, in particolare alle dott.sse Triarico e Farneti ed al dott. Leo.


Al centro di riabilitazione della fondazione "San Raffaele" di Ceglie Messapica: in particolare al primario, dott.ssa Lanzillotti; agli infermieri ed oss della corsia D cui sono affezionatissima per l'attenzione e l'assistenza datami coccolandomi; alla dott.ssa Marzano ed al dott. Anglani della corsia C per avermi seguita con professionalità ed umanità, ascoltandomi anche come paziente; 

al caposala Corrado, agli infermieri ed oss della corsia C per avermi assistita con professionalità costante; a Maurizio, "capo" dei fisioterapisti, nonchè ai fisioterapisti Catia, Annarita, Vita, Vito, Mimmo, Franco ("il gigante buono"), Giovanni, Concetta, Gisella, Teddy (nonchè ai giovanissimi fisioterapisti-tirocinanti Carola, Alessandro e Stefano), che mi hanno seguita nel lungo e delicatissimo percorso riabilitativo; 

agli addetti alle pulizie quotidiane della "mia" stanza, in particolare ad Antonella, Annamaria, Vincenzo e Gianluca; a Giuseppe, autista dell'ambulanza (sempre del "San Raffaele") che ogni volta mi ha rassicurata durante i "viaggi" della speranza; 

al parrucchiere Leonardo (sempre del "San Raffaele") per la simpatia e la disponibilità ad accogliere le mie richieste tricologiche; ad Antonella, titolare del bar interno alla struttura, alle sue splendide collaboratrici Daniela e Ilaria, al suo bravo cuoco Oronzo, per la gentilezza nell'accogliermi quasi ogni giorni ed in tutte le mie bizzarre richieste culinarie; a Benedetta, mia preziosa assistente personale.

Infine, un grazie dal profondo del mio cuore alla fisioterapista Cotrina Errico che mi ha seguita sin dall'inizio con altissima professionalità ed una carica umana e di sensibilità fuori del comune che la caratterizzano come una donna con la D maiuscola!

Paola Guarini




Tanti auguri anche da parte nostra. 






novembre 2018

Un libro importante





Ieri sera la presentazione, presso il Secondo Istituto Comprensivo Statale in Via Francavilla, del volume "Cosimo Epicoco. Sul filo delle memorie 1918 -2018" a cura di Annamaria Epicoco, figlia del maestro ed educatore la cui vita è al centro del libro.


Ecco un intervento di Angelo Palma (che ringrazio) a commento della bella serata.





"Una figlia riscopre il padre" con un libriccino in occasione del centenario dalla nascita celebrato ieri sera nell'edificio scolastico di Largo Amendola.

Lo aveva conosciuto diversamente e lo ha riscoperto attraverso testimonianze testuali e a voce.
La figlia è Annamaria Epicoco. 

Il padre è il "professore" Epicoco, noto con il nomignolo U zzji Pəscuddə", un insegnante elementare laico di tradizione azionista e socialista, gestore pomeridiano del Centro Lettura di Via Ospedale Vecchio, nei locali della ex chiesa di S. Giovanni. 

Sull'origine del nomignolo ci si può sbizzarrire. 

Vincenzo Gasparro ha citato il Rohlfs che nel Vocabolario dei Dialetti Salentini ne dà il significato di sassolino all'omonima voce con la variante š.

Chi glielo attribuì volle alludere ai suoi modi affabili e alla ridotta statura. 

Il libriccino a più voci, curato da Annamaria Epicoco dal titolo "Cosimo Epicoco, sul filo delle memorie 1918-2018", contiene interessanti interventi sul personaggio e la storia di Ceglie. 

Il testo e la commemorazione di ieri sera hanno voluto rappresentare nelle intenzioni dell'autrice un preciso dovere da parte di chi, esagerando non poco, si considerava una figlia ribelle".











novembre 2018

Commenti

Commenti